Ultime recensioni

domenica 8 maggio 2016

In libreria: "Genesi" di Francesco Gungui

Una bella novità per tutti gli amanti del fantasy italiano. E' in libreria un nuovo capitolo della saga Canti delle Terre Divise di Francesco Gungui. Si tratta del prologo, intitolato Genesi, già disponibile in libreria dal 5 Maggio. E in contemporanea a questa uscita, trovate in libreria anche le edizioni tascabili BestBur della trilogia (Inferno, Purgatorio, Paradiso) al costo di 12 euro. Un'imperdibile occasione per chi non ha avuto ancora la possibilità di acquistare e leggere la saga di Gungui :) Vi informo, inoltre, che l'autore presenterà il libro in anteprima nazionale al Festival del Nerd di Foggia, alle 17 del 7 Maggio. Se vi trovate da quelle parti, ricordatevi di farci un salto ;)

Dopo la trilogia dei Canti delle Terre Divise, il primo, imperdibile episodio della saga che ha conquistato migliaia di lettori.

Genesi
di Francesco Gungui


Prezzo eBook: 9,99 euro
Prezzo cartaceo: 14,00 euro
Pagine: 176
Genere: young adult, fantasy
Editore: Fabbri Editori
Data di pubblicazione: 5 Maggio 2016


Su un’isola dominata da un enorme vulcano, l’Oligarchia sta costruendo una prigione da cui nessun uomo potrà mai sperare di uscire vivo: l’Inferno. I lavori, però, procedono a rilento. Infatti nel cantiere ci sono spesso incidenti mortali e il progetto è quasi impossibile da realizzare senza un misterioso libro di cui l’Oligarchia non è mai riuscita a impossessarsi. Il volume è al sicuro nella bottega del saggio Nielub, che in seguito a una retata è però costretto ad affidarlo al figlio Micael e al suo amico Federico. Sfogliando quelle pagine, Federico inizia a scoprire il particolare talento che possiede e l’ambiguo potere che il libro è in grado di esercitare su chi lo legge: in breve tempo, da umile manovale diventa architetto dell’Inferno e viene sedotto dal fascino oscuro dell’antico volume. Ma quando si accorge di aver perso il controllo sia dell’Inferno sia della sua vita, potrebbe già essere troppo tardi: dovrà tentare il tutto per tutto per salvare se stesso e le persone che ama dal mostro che lui stesso ha creato. A guidarlo, un simbolo e un enigma dal significato oscuro: Visita interiora terrae rectificando invenies occultum lapidem. Visita l’interno della Terra e, rettificando, troverai la pietra nascosta. Dopo la trilogia dei Canti delle Terre Divise, Francesco Gungui torna con Genesi: il primo, imperdibile episodio della saga che ha conquistato migliaia di lettori. Perché è arrivato il momento di capire come tutto è cominciato.

L'autore

FRANCESCO GUNGUI, nato nel 1980 a Milano, dove vive e lavora, è uno degli autori italiani più conosciuti della narrativa per ragazzi e adulti. Tra i suoi maggiori successi Mi piaci così, venduto in numerosi Paesi, e la trilogia dei Canti delle Terre Divise: Inferno, Purgatorio e Paradiso.

Cover saga Canti delle Terre Divise

Che ne pensate di questa bella novità?
Avete letto la trilogia? Aspettavate il prologo Genesi?


A presto!
xoxo



5 commenti:

  1. Ciao Francy mi sono unita ai tuoi lettori fissi, complimentissimi per il blog, stupenda la grafica con Edward mani di forbice, è davvero uno dei film più fantastici di sempre! ^^ Se ti andasse di passare da me qualche volta mi farebbe davvero piacere!ps per quanto alla nuova uscita me la segno!

    RispondiElimina
  2. Devo assolutamente prenderlo, mi era piaciuta la trilogia!

    RispondiElimina
  3. Non sapevo fosse previsto anche un prequel per questa serie! Buono a sapersi :D Al momento ho letto solo il primo, Inferno, ma appena riesco a procurarmeli leggerò anche gli altri :)

    RispondiElimina
  4. Non ho ancora letto questa saga ma rimedierò

    RispondiElimina
  5. Ciao! Non conoscevo questo autore *_*
    E' una bella scoperta vedere che il fantasy in Italia è rappresentato egregiamente.
    Siamo abituati ad importare autori americani, ma anche noi possiamo ritagliarci uno spazietto nel settore.
    Grazie Franci per la preziosa segnalazione =)
    Un salutone
    Leryn

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)