Ultime recensioni

sabato 2 novembre 2013

Rubrica: Parola di Alex #12

Parola di Alex è una rubrica settimanale di consigli letterari. Due libri letti da Alex finiranno sulla sua bilancia, ma solo uno sarà quello che l'ha convinta davvero, mentre l'altro un'enorme delusione.

Buongiorno e buon sabato a tutti!
Oggi iniziamo con un nuovo appuntamento della rubrica curata dalla mia cara socia Alex. Ancora una volta le sue opinioni su due libri che ha letto, uno solo però l'ha convinta, l'altro, purtroppo, l'ha delusa. Quali libri saranno finiti sulla sua bilancia?


Buon sabato a tutti!
Questa settimana ho messo sulla mia bilancia due New adult molto interessanti,seguiti di libri che ho apprezzato in modo particolare.
Come al solito uno mi ha delusa e l'altro conquistata...

LIBRI LETTI





Tienimi con te di Jessica Sorensen
e
Il mio disastro sei tu di Jamie McGuire



LIBRO CONSIGLIATO

Tienimi con te
di Jessica Sorensen


Prezzo: 9,90 euro
Pagine: 288
Editore: Newton&Compton (collana Anagramma)

Ella e Micha hanno affrontato il dolore, la perdita, la disperazione. E hanno finalmente conosciuto l'amore. Quando erano insieme tutto sembrava possibile, ma ora a dividerli ci sono centinaia di chilometri. Ella è tornata a scuola, alla vita "normale" che ha saputo costruirsi, e cerca di non pensare ai segreti dolorosi del passato e alla struggente nostalgia per Micha. Lui le manca da morire, ma Ella sa che, se lo ama davvero, deve dargli la possibilità di seguire i propri sogni. Micha trascorre le giornate in viaggio con la sua band, ma stare lontano da Ella è più difficile di quanto immaginasse. Il suo cuore e il suo corpo vorrebbero starle accanto, sempre. Micha però sa che non sarebbe giusto chiederle di lasciare il college. I pochi momenti che i due ragazzi riescono a passare insieme sono intensi e carichi di passione. Ma non sono sufficienti a saziare il bisogno che hanno l'uno dell'altra. E come se non bastasse, un nuovo dramma minaccia di sconvolgere il loro già fragile mondo, dividendoli per sempre...

LA MIA OPINIONE

Incantevole! Questo aggettivo racchiude in se tutto quello che riesco a pensare, dopo aver letto l'ultima pagina. Quando terminai la lettura del primo volume rimasi più che soddisfatta dalla conclusione che la Sorensen diede al libro, tanto da domandarmi se fosse necessario un seguito. Poiché spesso, proprio i seguiti, si rivelano molto deludenti! Con poche aspettative ed un pizzico di curiosità ho iniziato "Tienimi con te". Anche questa volta la Sorensen ha saputo conquistarmi con il suo stile fluido, ironico e infinitamente dolce. In questo capitolo a fare da padrone è la componente psicologica, che diventa un aspetto essenziale nel rapporto tra Ella e Micha. Ella ha paura che i suoi problemi e i sentimenti che prova per Micha possano trascinare entrambi nel baratro, un abisso dove Ella non riesce a vedere alcun futuro.
La Sorensen imbriglia le mie emozioni, attraverso una narrazione ben articolata, ironica, piena di passione e una tenerezza infinita, con le quali racconta una storia d'amore intensa, travagliata e bellissima.
È difficile che io provi una totale empatia con la protagonista femminile, ma Ella mi ha conquistata con la sua fragilità emotiva e la sua sensuale sfrontatezza, il coraggio e la determinazione con i quali combatte le sue paure, l'amore sconfinato che prova per Micha e la forza con cui affronta il suo futuro.
Micha è l'apoteosi della perfezione, in merito a Book boy... è impossibile non innamorarsi di lui, la Sorensen rende un personaggio di carta ed inchiostro vergognosamente sensuale e intrigante. Ma quello che rende Micha adorabile è la sua costanza nell'amare Ella ,il fatto di volerla sempre e nonostante tutto, come se solo insieme a lei riuscisse a dimenticare ogni difficoltà, ogni problema familiare... tutto!
In questa capitolo oltre ad Ella e Micha, ho trovato molto interessanti Lila ed Ethan, migliori amici di entrambi, che hanno avuto un ruolo determinante nella storia, e saranno protagonisti nell'ultimo libro.
Pochi autori riescono a trascinarmi in maniera così prepotente all'interno della storia che narrano, la bravura della Sorensen sta proprio in questo: rendere deliziosa una semplice storia d'amore, raccontando ogni emozione in maniera reale e rendendo il tutto credibile e accattivante.

VERDETTO FINALE

Amicizia,passione e comprensione uniti ad una dolcezza senza eguali...Ella e Micha!
Assolutamente consigliato :)


LIBRO SCONSIGLIATO

Il mio disastro sei tu
di Jamie McGuire


Prezzo: 16,40 euro
Pagine: 363
Editore: Garzanti (collana Narratori moderni)

"Un giorno ti innamorerai, Travis. E quando succederà, combatti per il tuo amore. Non smettere di lottare. Mai". Travis Maddox è solo un bambino quando sua madre, ormai con un filo di voce, gli lascia queste ultime parole. Parole che Travis conserva come un tesoro prezioso. Adesso Travis ha vent'anni e non conosce l'amore. Conosce le donne e sa che in molte sarebbero disposte a tutto per un suo bacio. Eppure nessuna di loro ha mai conquistato il suo cuore. Provare dei sentimenti significa diventare vulnerabili. E Travis ha scelto di essere un guerriero. Finché un giorno i suoi occhi scuri non incontrano quelli grigi di Abby Abernathy. E l'armatura di ghiaccio che si è scolpito intorno al cuore si scioglie come neve al sole. Abby è diversa da tutte le ragazze con cui è sempre uscito. Cardigan abbottonato, occhi bassi, taciturna. E soprattutto apparentemente per niente interessata a lui. Ma Travis riesce a vedere dietro il suo sorriso e la sua aria innocente quello che nessuno sembra notare. Un'ombra, un segreto che Abby non riesce a rivelare a nessuno, ma che pesa come un macigno. Solo lui può aiutarla a liberarsene, solo lui possiede le armi per proteggerla. L'ultima battaglia di Travis Maddox sta per cominciare e la posta in palio è troppo importante per potervi rinunciare. Solo combattendo insieme Abby e Travis potranno dare una casa al loro cuore sempre in fuga...

LA MIA OPINIONE

Circa un anno fa lessi Uno splendido disastro e dire che lo adorai è poco! Nonostante la trama fosse abbastanza semplice e i personaggi in alcuni casi avessero comportamenti un tantino estremi, grazie allo stile scorrevole della McGuire mi trovai a divorare questo libro in appena una sola giornata.
Immaginate con quante aspettative ho iniziato il seguito (narrato dal pov di Travis), e come invece sono stata terribilmente delusa dall'interno libro. Delusa ed annoiata da Trevis?
Impossibile direte voi, invece è andata esattamente così: una serie interminabile di piagnistei, ubriacature e scatti di ira, conseguenze logiche di una gelosia ossessiva. Avevo erroneamente pensato che Abby il diabolico piccione, fosse la personificazione dell'idiozia e dell'incoerenza, ma ho sbagliato clamorosamente.
Travis si è rivelato di gran lunga molto peggio di Pigeon! A parte il prologo, l'epilogo e qualche capitolo, la McGuire mi rifila la stessa identica storia, rivoltando semplicemente "la frittata" e condendo il tutto con qualche piccola novità e tanto tanto "Travis-lacrima-whisky".
Non mi aspettavo di rileggere "solo" le stesse scene del primo libro, credevo che la Mcguire volesse mostrare non solo la prospettiva di Travis, ma anche ciò che Abby non aveva vissuto e/o raccontato.
Travis Maddox strafottente e innamorato, che mi aveva conquistata nel primo capitolo, adesso è diventato insopportabile e frignone, un noioso mix di gelosia e sbronze epiche... Ok Travis che lotta per l'amore della sua vita ha sempre il suo perché, ma in questo libro mi è parso completamente in balia di Abby, ovvero passivo e poco intraprendente!
Una delle poche note positive di questo seguito è rappresentata dai fratelli Maddox, che anche se con sporadiche apparizioni, riescono a dare alla trama un po' di brio.
Contro ogni mia aspettativa ho rivalutato Abby, che alla fin fine pur essendo un piccione antipatico, non ha tutti i torti a temere il carattere impulsivo e ossessivamente geloso di Travis.

VERDETTO FINALE

La McGuire, pur usando uno stile semplice e indubbiamente scorrevole, questa volta non ha saputo rendere questa lettura interessante come mi sarei aspettata.
Sconsigliato!


Anche per questa settimana è tutto, alla prox!
Xoxo


2 commenti:

  1. Il mio disastro sei tu mi ispirava tanto -.- beh almeno sono stata avvisata :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Francy!
    Avvisata e mezza salvata 😁

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)