Ultime recensioni

domenica 16 febbraio 2014

Recensione: "Nudo d'autore" di Raine Miller

Buonasera, carissimi lettori!
Eccomi con una nuova recensione. Oggi vi parlerò di un romanzo, uscito da poco nelle librerie italiane, che mescola romanticismo ed erotismo. Per quanto il genere erotico non sia esattamente il mio preferito, ho trovato questo romanzo molto più apprezzabile di altri, nonostante la sua brevità.
Ringrazio la casa editrice per avermi inviato una copia ebook del libro, in cambio di una recensione onesta.

Nudo d'autore
di Raine Miller


Titolo originale: Naked
Serie: The Blackstone Affair #1
Prezzo: 9,90 euro
Pagine: 180
Genere: adult, erotico
Editore: Corbaccio (collana Romance)

Brynne Bennett, americana, vive a Londra, lavora come restauratrice e fa la modella fotografica part-time. Ma questo non dice tutto di lei: nel suo passato si nasconde un segreto inconfessabile. Ethan Blackstone, uomo d'affari inglese, è molto riservato sulla sua vita personale, apprezza la fotografia, riesce a ottenere tutto ciò che ama. Quando vede a una mostra un nudo di Brynne capisce che non gli basterà acquistare la fotografia: lui vuole anche la modella. Vuole Brynne nel suo letto, a sua completa disposizione. E Brynne, da parte sua, è attratta e soggiogata dalla natura dominatrice di Ethan, ma non capisce se l'intensità del suo desiderio sopirà oppure risveglierà i demoni che lei si porta dentro... "Nudo d'autore": la storia di una donna forte che incontra un uomo così potente da toglierle ogni difesa e di metterla a nudo.

<<Mi conoscevo abbastanza bene da sapere che Ethan Blackstone rappresentava un pericolo, per una come me... Un grande squalo bianco, che punta a un nuotatore solitario.>>

Se la casa editrice non avesse deciso di mandarmi in lettura questo romanzo, probabilmente non lo avrei mai
preso in considerazione. Ho letto davvero pochi romanzi di genere erotico, dal momento che, dopo il fenomeno "Cinquanta Sfumature", mi sembra che si somiglino un po' tutti.
Anche in questo caso non abbiamo una storia molto originale, alcuni elementi richiamano chiaramente alla serie di E.L.James (vedi: sexy uomo d'affari e "cravatta"), eppure non posso negare che la storia sia decisamente meno volgare e più intrigante di quanto mi aspettassi. Merito, senz'altro, dei due protagonisti. Giovani, affascinanti e misteriosi quanto basta per farmi divorare il romanzo in pochissime ore.
Brynne Bennett è una studentessa americana che, dopo uno scandalo che intende dimenticare, decide di trasferirsi a Londra, dove studia Restauro. Qui, per mantenersi, lavora come modella part-time, facendosi fotografare per dei "nudi artistici". Un giorno, durante la mostra delle foto per cui ha posato, conosce Ethan Blackstone, un uomo d'affari molto affascinante, che resta colpito da un suo ritratto di nudo e decide di acquistarlo. Ma non sembra bastargli. Infatti, lui punta anche alla modella. Il suo è un classico colpo di fulmine. Ethan è ipnotizzato dalla bellezza di Brynne e cerca di convincerla in tutti a modi a fidarsi di lui e a concedergli un'occasione. Brynne, nonostante la diffidenza iniziale, non riesce a dire di no a quell'uomo che sembra riuscire ad ottenere tutto ciò che vuole. E' un uomo che sa come imporsi, che adora comandare e che sarebbe capace di farti fare qualunque cosa lui voglia. E poi è a capo di una famosa agenzia di sicurezza, il che la incoraggia, ulteriormente, a lasciarsi andare. Come se i suoi splendidi occhi azzurri non bastassero, o la sua imponente presenza , o il suo irresistibile accento inglese, o i suoi modi decisi. Ethan Blackstone è una sicura fonte di guai, ma Brynne, come Alice nel Paese delle Meraviglie, cede alle sue lusinghe, cade nella trappola del Bianconiglio. Sono mesi, ormai, che Brynne non frequenta un uomo e, anche se posa regolarmente nuda per degli scatti fotografici e sa di piacere agli uomini, ha un rapporto un po' più complicato con l'intimità. Questo suo problema è legato ad un segreto che serba nel profondo del cuore, un segreto che non sa nessuno e che lei non intende rivelare. Nemmeno a quell'uomo così bello e intrigante che fa di tutto per farla stare bene e proteggerla. In fondo, proteggere è il suo lavoro... anche se, per lui, diventerà, col passare del tempo, un'ossessione. Soprattutto quando si tratta della sua Brynne, la sua "bellissima ragazza americana".
La nascita della loro relazione è quasi inevitabile, direi. Sin dall'inizio, il lettore capisce che Brynne non riuscirà  a resistere a lungo ad un tipo come Ethan. Tra di loro c'è fortissima tensione sessuale, un impeto che nessuno dei due intende reprimere, sebbene Brynne ci provi in un primo momento. Assecondare i suoi desideri e quelli di Ethan significherebbe esporsi troppo e lei non intende farlo, non dopo quello che le è successo in passato. La fiducia è qualcosa che Brynne non riesce a concedere facilmente, eppure, Ethan saprà conquistarsela...
Questo romanzo fa parte della serie The Blackstone Affair - la Trilogia dei sensi, per l'edizione italiana - e il protagonista del romanzo, Ethan Blackstone, è davvero un personaggio a cui non si può resistere. Okay, forse rispecchia un po' troppo i canoni dell'uomo perfetto - un classico cliché che ultimamente viene adoperato in molti romanzi: bello, ricco, sicuro di sé - ma ciò che mi ha colpito di più di lui è la sua personalità, così elegante e professionale esternamente e così passionale in privato. E poi i segreti che nasconde lui sono anche più intriganti di quelli che nasconde lei. Il romanzo non rivela molto del passato di entrambi, anzi viene tutto, purtroppo, solo accennato. Il passato di Ethan come giocatore di poker, i suoi anni in Afghanistan, il suo rapporto con le donne, sono argomenti che andrebbero approfonditi e che spero la Miller ci faccia conoscere nel secondo romanzo. E poi c'è Brynne, spaventata dall'amore, incapace di riconoscerlo, ma desiderosa di averlo, di trovare una persona di cui fidarsi ciecamente, un uomo che non la tradisca, che la ami e la desideri. Ethan sembra essere quell'uomo, ma forse la verità su di lui potrebbe non piacerle, potrebbe costringerla a scappare via, ancora.
Al termine di Nudo d'autore vi è un'anteprima di "Senza tregua" (soltanto il primo capitolo), narrato dal punto di vista di Ethan. Mi è sembrato decisamente interessante e sono sicura che l'intero romanzo riserverà delle sorprese e ci darà modo di esplorare di più il mondo di Ethan, la sua vita, la sua personalità, i suoi sentimenti. E scopriremo se Brynne sarà disposta a fidarsi nuovamente di lui oppure no...
La trama è semplice, ma ben articolata. Si alternano momenti di intensa passione ad altri di tenera complicità. I due protagonisti sembrano trovare l'uno nell'altro ciò di cui hanno bisogno, ma ciò di cui veramente avrebbero bisogno è condividere i loro segreti e finché non lo faranno non saranno mai veramente sereni. Quello di Ethan non si intuisce mai, dato che il libro segue il punto di vista di Brynne, ma quando arriva il momento del colpo di scena finale, il lettore collega facilmente l'accaduto ad una scena all'inizio del libro e l'effetto non è più lo stesso. Tra l'altro ho trovato che non sia stato trattato a dovere, avviene troppo velocemente, si corre subito verso il finale per poi interromperlo quasi bruscamente e lasciando un po' troppo amaro in bocca. Un finale affrettato e scritto male che avrebbe potuto essere sfruttato meglio.
Per questo motivo e per un'altra serie di altre ragioni - più che altro legate a Brynne e alla sua incompleta capacità di pensare razionalmente di fronte ad un bell'esemplare di maschio, al suo commuoversi davanti agli addominali di Ethan e a fiutare il suo profumo come un cane da tartufo - do a questo libro un voto medio, con la speranza la serie migliori, alcuni punti vengano approfonditi e vengano fuori un po' di più le storie dei due protagonisti, dei loro passati e delle cicatrici che si portano addosso. Ho bisogno di sapere!!!
E spero anche che i prossimi libri siano leggermente più voluminosi, 180 pagine mi sono sembrate un po' poche. Davvero, questa storia era troppo breve per essere goduta e le vicende si alternavano così velocemente che mi sembrava di leggere di un treno in corsa. Ci sono tantissimi elementi che meritano di essere elaborati e descritti meglio, i protagonisti secondari, poi, avevano davvero pochissimo spazio.  In conclusione, un libro carino, con scene bollenti ma non volgari, un protagonista dal fascino irresistibile e una trama parecchio intrigante, anche se giostrata maluccio nel finale. Ho intenzione di leggere i seguiti e per "Senza tregua" non dovrò aspettare molto, a quanto pare, visto che uscirà ad Aprile! :P


Voto: 3 tazzine! Una storia con del buon potenziale! ;)



Alla prossima!
xoxo





1 commento:

  1. Bellissima recensione!! Soprattutto la parte relativa alla storia xD era quella che cercavo! I clichés sono ben accetti basta che non sia una copia delle sfumature che odio e se si tratta più di un Adult passionale che un erotico posso leggerlo anche volentieri. Potrei darci un pensierino !

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)