Ultime recensioni

mercoledì 12 novembre 2014

Mini-recensione: "Il prezzo della passione" di Valentina C. Brin


Rieccomi, amici, stavolta per parlarvi di un'uscita a cui tengo particolarmente. Si tratta di un racconto che fa parte di una saga che praticamente venero, la "Obsession Saga", di Valentina C. Brin.
Quando l'anno scorso lessi il romanzo d'esordio di Valentina, ricordo che ne rimasi, non solo colpita, ma totalmente assuefatta. L'autrice ha uno stile che cattura e la storia è talmente intensa che te ne innamori immediatamente, nel bene e nel male. E' una storia forte, controversa, con protagonisti ricchi di sfumature - non sempre belle - e intrecci e colpi di scena ad ogni pagina. L'autrice è già alle prese con il secondo libro della serie e con un altro racconto, ma, per ingannare l'attesa, ecco che ci ha fatto un gradito regalo. Per l'anniversario dall'uscita di Obsession, Valentina C. Brin ha pubblicato "Il prezzo della passione", una novella molto breve con protagonisti Ashton e Eleanor. Se avete letto Obsession e vi mancano i due amanti tormentati del romanzo, allora non perdete questo piccolo racconto, immensamente intrigante, così come ogni cosa che riguardi questa serie. E' uscito già da circa un mese, ma siete sempre in tempo per recuperarlo! ;)
La mia recensione di Obsession la trovate QUI - se, per caso, non conoscete ancora il romanzo e volete saperne di più - mentre, dopo una piccola presentazione del racconto (che dovevo fare tempo fa, ma per problemini tecnici la pubblico solo ora), vi lascio alla mia mini-recensione de Il prezzo della passione. Buona lettura e un grazie infinite a Valentina C. Brin, sempre paziente, disponibile e dolcissima amica <3

Il prezzo della passione
di Valentina C. Brin



Serie: Obsession Saga #1.1
Prezzo: GRATUITO
Pagine: 23
Genere: romance, erotico, 
Data di pubblicazione: 15 Ottobre 2014
Autopubblicato



Inghilterra, 1715. Il prezzo della passione può essere molto alto quando si ama come Ashton Spencer. Le ferite che si sono aperte nella sua anima dopo aver rischiato di perdere Eleanor non accennano a guarire, e l'unica cosa che può sanare il suo tormento è lei, la serva che lo ha strappato all'oscurità. Ma, come sempre accade quando si tratta di Eleanor White, la sua vicinanza innesca una reazione infuocata che costringerà Ashton a destreggiarsi tra ciò che il corpo e il cuore desiderano. In occasione del primo compleanno di “Obsession”, Valentina C. Brin torna con questo breve racconto gratuito: un mix di erotismo e romance con cui omaggiare i suoi lettori per l'affetto con cui l'hanno seguita.

L'autrice

Valentina C. Brin è nata a Padova nel 1985. Sogna storie da quando era bambina, ma ha iniziato a scriverle soltanto nell'adolescenza. Tra una lettura di un fumetto e di un libro, si è laureata in Psicologia. Ballerina - o meglio, balleronza - moderna da nove anni, ama la danza in tutte le sue forme anche se la penuria di tempo e di soldi l'hanno costretta a scegliere soltanto uno stile da praticare. La danza non è l'unico talento inascoltato che avrebbe potuto mettere a frutto dall'infanzia: la natura l'ha dotata di una buona mano nel disegno, ma quando tutti le consigliavano di fare il liceo artistico lei ha scelto il magistrale. Ama i suoi gatti, che non la lasciano scrivere; ama il suo ragazzo, che non la lascia scrivere. Li amerebbe un po' di più se le permettessero di farlo. Pubblica storie originali dal 2003 su EFP. Nel 2011 ha collaborato con “Il resto del Calini”, giornalino scolastico del liceo Calini di Brescia, pubblicando sulle sue pagine il racconto “Papercut”. Obsession, precedentemente pubblicato proprio su EFP, è il suo romanzo di esordio.


Una cosa è certa quando si parla di Valentina C. Brin: non delude. Così come ho amato follemente
Obsession e tutti i suoi personaggi, mi sono ritrovata ad amare questo breve (brevissimo, ahimé!) racconto, dedicato a Eleanor e Ashton. L'autrice ha voluto scriverlo per tutte le sue fan che l'hanno seguita con amore e hanno creduto in lei e nella sua creatura. E' stato davvero un bel regalo da parte sua, specie perché inaspettato (almeno per quanto mi riguarda). Il racconto si legge d'un fiato e, dopo pochissime parole, ti ritrovi già, irrimediabilmente, immerso in quelle atmosfere tanto amate del primo libro. Dopo aver letto dei tormenti, dei dolori e della folle passione di Eleanor e Ashton, adesso, finalmente, possiamo goderci un po' della loro serenità. E' un quadretto davvero adorabile quello creato dall'autrice in questo racconto, sebbene, in un primo momento sembra più che mai decisa a far venire un infarto al lettore. La storia si colloca subito dopo gli eventi narrati in Obsession, perciò se non lo avete ancora letto, vi consiglio di farlo e di leggere solo dopo questa novella. L'Ashton che ritroviamo qui è convalescente e, nonostante il peggio per lui sia passato, sembra ancora che qualcosa lo tormenti. Solo Eleanor riesce a rischiarare le tenebre del suo cuore e della sua mente, quella serva che è entrata improvvisamente nella sua vita e gliel'ha stravolta del tutto. Per lei, Ashton ha messo in gioco tutto, per lei ha rischiato l'inimmaginabile, per lei ha sfidato tutte le convenzioni e le proprie regole, ha sfidato la propria famiglia e chiunque abbia cercato di ostacolare il loro amore. Per lei era disposto a morire, e forse lo è ancora. Ma Eleanor adesso è sua e non c'è niente e nessuno che possa portargliela via. Eppure, nonostante questo, Ashton sente ancora un peso sul suo cuore. Una paura immensa gli toglie il respiro e tormenta i suoi sogni. Ha bisogno di sentire Eleanor ancora più vicina, ancora più sua. Totalmente sua. Come allora e come sarà sempre...
In questa storia gioia e tormenti si equivalgono, facendo oscillare i piatti di una bilancia che, però, tende a favorire maggiormente i momenti belli. E' incredibile come l'autrice sia riuscita a concentrare, in così poche pagine, tutta una serie di elementi - passione, disperazione, angoscia, felicità, interdipendenza, intesa, fervore - e far provare al lettore quelle stesse emozioni spontanee provate nel leggere Obsession, riflesso di un amore incondizionato per una storia dal fascino inestinguibile e due protagonisti che ormai ci sono entrati nel cuore. La Brin ci fa dono di questa piccola storia (un vero e proprio "dono", perché il racconto lo trovate GRATUITAMENTE su tutti gli store online) e noi lo accettiamo con immensa gratitudine, perché sono poche le autrici che riescono a trasmettere così tanto e a suscitare grande ammirazione in chi le legge. Sono convinta che l'autrice andrà molto lontano, il talento non le manca, è più che palese. Dovremo patire ancora un po', pazientare nell'attesa delle sue prossime pubblicazione, "L'uomo di fede", il racconto dedicato a Russel Spenser, e "Possession", il secondo libro della saga, dedicato a Charles Rochester!! Ok, lo confesso, io non so se resisterò, dovrò darmi a qualche pratica zen o roba simile, ma spero proprio Valentina sia clemente e riesca a terminare i suoi lavori prima che la curiosità mi logori del tutto:P
E voi, quanto siete curiosi di leggere i prossimi lavori di questa autrice?
Avete già letto Obsession e Il prezzo della passione
Cosa ne pensate?

Voto: 4 tazzine! Un piacevole ritorno ad una delle storie più appassionanti che abbia letto!



A presto!
xoxo




2 commenti:

  1. Come al solito le tue recensioni mi lasciano senza parole. Mi sa che ci compensiamo allora, perché tu hai la capacità di estrapolare ogni sfumatura persino dai testi più brevi, e ti lascio immaginare quale sia stato il risultato su di me :P
    Grazie di nuovo per la fiducia, il sostegno e l'entusiasmo, sei davvero preziosa (e io per ringraziarti meglio cercherò di scriverescriverescrivere prima che la curiosità abbia la meglio su di te XD). Un bacio grandissimo!

    RispondiElimina
  2. non ho mai letto niente di quest' autrice, ma adesso devo correre ai ripari, mi hai troppo incuriosita!!!

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)