Ultime recensioni

mercoledì 25 marzo 2015

So I Started Reading... "Champion" di Marie Lu

Eccomi di nuovo qui, miei cari lettori! ^^
Oggi appuntamento con un'altra rubrichetta, So I Started Reading, ideata da non so chi, ma che personalmente ho scovato sul blog Bloody Bookaholic.
In questa rubrica vi presenterò un romanzo che ho iniziato a leggere, l'incipit (o qualche altro estratto) e una mia prima impressione. Sarà un po' diversa dall'originale, a seconda di quello che mi ispirerà di più scrivere. E non avrà una cadenza precisa, ma la pubblicherò ogni volta che avrò iniziato un nuovo libro e vorrò rendervi partecipi delle prime sensazioni provate.

So I Started Reading...
Champion
di Marie Lu


Serie: Legend #3
Prezzo: 16,50 euro
Pagine: 329
Genere: young adult, distopico
Editore: Piemme (collana Freeway)
Data di pubblicazione: 17 Marzo 2015

IL LIBRO

Per il bene della Repubblica, June e Day hanno rinunciato all'amore che provano. In cambio, June è tornata nelle grazie dell'elite, mentre Day ha raggiunto i vertici della gerarchia militare. Purtroppo è esattamente per il bene della Repubblica che sono chiamati di nuovo a lavorare fianco a fianco. Ma le richieste del nuovo governo non si limitano a questo. June dovrà convincere l'unica persona che ama a sacrificare tutto quello a cui tiene per salvare migliaia di vite sconosciute. Il che significa usare il proprio fascino, non dire tutto, fingere una convinzione che non ha e, quel che è peggio, sapere che Day non saprà rinunciare a fare la cosa giusta, costi quel che costi. Fra colpi di scena e suspense, la trilogia distopica ambientata in un'America divisa fra Colonie e Repubblica arriva al suo gran finale.

ESTRATTO

Vaghiamo in mezzo a quel lusso per lunghissimi minuti, persi in un mare di politici. Le nappe delle mie spalline tintinnano. Sto cercando lei, anche se non ho idea di cosa le dirò quando e se la troverò. Non so neanche se riuscirò a notarla in mezzo a tutto questo sfarzo. Ovunque mi giri, vedo masse di gonne colorate e abiti inamidati, fontane e pianoforti, camerieri con vassoi coperti di calici di champagne, persone raffinate coi loro sorrisi di plastica. All'improvviso mi sento in gabbia. 
Dove sono? Che cosa ci faccio qui? 
Nell'istante esatto in cui mi faccio queste domande, finalmente la vedo. In qualche modo, in mezzo a queste facce che si fondono in un unico ritratto sfocato, i miei occhi scorgono la sua silhouette e mi blocco. June. Il rumore intorno a me si trasforma in ronzio, lieve e poco interessante, e non posso fare a meno di rivolgere tutta la mia attenzione a lei.
Indossa una gonna rossa lunga fino ai piedi. Noto i suoi capelli, folti e splendenti, che formano onde scure sulle spalle, trattenute da pettini rossi tempestati di gemme: sembra che il suo viso irradi luce. E' la ragazza più bella che abbia mai visto, senza dubbio la più bella lì dentro. Negli otto mesi di lontananza è diventata più alta e il modo in cui si muove - così aggraziata, con il sottile collo da cigno e gli occhi profondi - è l'immagine della perfezione. 
O quasi. Osservandola con più attenzione, noto qualcosa che mi disturba. Ha un'aria distante, quasi si sentisse poco sicura di sé. Non è la June che conosco. Mi ritrovo a guidare me e Faline verso di lei come attratto da una forza invisibile. Mi fermo solo quando le persone che ha attorno si allontanano, rivelando l'uomo al suo fianco. 
Anden. Ovvio, non dovrei essere sorpreso. Alcune ragazze in disparte, elegantissime, cercano invano di catturare la sua attenzione, ma lui sembra vedere soltanto June. Lo osservo mentre si china per sussurrarle qualcosa all'orecchio, prima di continuare la conversazione con lei e molti altri. 
Quando mi giro dall'altra parte in silenzio, Faline aggrotta la fronte. 
<<Tutto bene?>> mi chiede. 
Tento di sfoggiare un sorriso rassicurante. <<Oh, ma certo. Non preoccuparti.>> Mi sento così fuori posto in mezzo a questa aristocrazia, con i loro conti in banca e i loro modi raffinati. Non importa con quanti soldi mi ricopra la Repubblica, resterò sempre il ragazzo venuto dai bassifondi. 
E mi ero dimenticato che un ragazzo di strada non è all'altezza della futura Princeps. 

(Champion, pag.36-37)


LE MIE PRIME IMPRESSIONI

Ho attesa con trepidazione l'uscita di Champion, il capitolo finale di una saga distopica che mi ha rapito il cuore, anzi, posso tranquillamente affermare, che è la mia preferita in assoluto, al momento, per quanto riguarda il genere. Marie Lu ha creato una storia davvero unica e mi sono perdutamente innamorata di ogni minimo dettaglio, soprattutto di Day e June, due straordinari personaggi, fatti di mille sfaccettature e capaci di distinguersi da ogni altro personaggio mai letto. Insomma, davvero indimenticabili, sarebbe impossibile non amarli, ve lo assicuro! Come immaginavo, leggere Champion è stato come farmi un'iniezione di emozioni. Mi era mancato tutto di questa saga e ho ritrovato con piacere uno stile, quello della Lu, capace di non farti staccare dalle pagine! La storia di Day e June è ancora più appassionante e straziante in questo ultimo capitolo e non vi nego che questa lettura mi sta facendo palpitare come non mai. Non so come finirà, so solo che non arriverò integra alla fine. Sto pregando che tutto proceda bene e che la Lu non abbia deciso di optare per un finale shock! Se non avete ancora letto questa serie, vi consiglio di iniziarla. E' una delle poche che vale davvero la pena leggere, bella sotto ogni aspetto!


A presto!
xoxo


9 commenti:

  1. Oddio non vedo l'ora di leggerlo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jessica ti consiglio solo di prepararti.. :P

      Elimina
  2. Anche io ho amato tantissimo questa saga finora <3 È una delle migliori saghe distopiche che abbia mai letto, se non la migliore in assoluto *-* Sono curiosissima di leggere questo libro conclusivo anche se ho tanta paura di rimanere shockata dal finale... Marie Lu ti prego non fare scherzi! June e Day DEVONO stare insieme (Anden sei un caro ragazzo, ma con Day non puoi competere u.u) e raggiungere la fine del libro vivi e vegeti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pamy anche io l'adoro, forse più di tutte quelle lette finora! Anden è un dolce ragazzo, ma Day.. è Day!! Oddio, la Lu ha scritto una saga straordinaria... *-*

      Elimina
  3. Ancora non ho iniziato questa serie!! shame on me ^__^
    Mi fido dei tuoi consigli e ... insomma, DEVO assolutamente leggere questa trilogia!!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lily nooooo, come fa a mancarti una serie del genere!?? Devi per forza leggerla, Marie Lu è troppo brava e questa serie ha qualcosa di speciale... te ne accorgerai! Rimedia, rimedia SUBITOOOO!!! :P

      Elimina
  4. Io l'ho terminato qualche giorno fa, e ancora non mi sono ripresa! Preparati perchè io ho pianto mooolto, e non solo per il finale.
    E' una serie stupenda, la mia preferita in assoluto :) non vedo l'ora di leggere la tua recensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela anch'io ho pianto.. Ma soprattutto perché mi sono troppo affezionata a questa serie e mi dispiace sia finita! L'ho davvero adorata! *_* Adesso mi sa che devo procurarmi The Young Elite e consolarmi con quella... :P

      Elimina
  5. devo ancora leggere prodigy, ma mi ispira tanto tanto

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)