Recensioni

giovedì 31 dicembre 2015

Best of 2015: 3 Days of Looking Back... and Looking Forward! #3

Buon pomeriggio! ^^
Eccoci all'ultima parte dei Best of 2015, che non sarà l'unico post di oggi, ma ci saranno anche un tag simpaticissimo, delle altre classifiche e, infine, i miei auguri di fine anno e buon principio:)
Oggi ho riservato per questo post tre classifiche inedite. Fino ad ora mi ero basata sulle categorie che avevo usato anche gli anni precedenti, mentre per questo ultimo appuntamento ho pensato ad una Top Ten di libri usciti quest'anno che, purtroppo, non ho potuto leggere e che quindi mi faranno terminare l'anno con un grosso rimpianto. Poi una classifica dei personaggi migliori, quelli che secondo me si sono distinti, perché caratterizzati meglio, quelli insomma che hanno lasciato un segno o che semplicemente mi sono rimasti nel cuore. Sono davvero tanti, sappiate che mi innamoro sempre di qualche personaggio, ma quelli che ho scelto sono davvero UNICI. Infine, una Top Five delle letture peggiori dell'anno, fortuna non sono state tante, ma io ho sempre il profondo desiderio di non incappare mai in letture deludenti e quando succede mi scoraggio parecchio. Mi auguro siano ancora meno il prossimo anno, così da non inserire nemmeno la classifica nei Best of 2016 :P Cominciamo proprio dalla Top Five, adesso. Buona lettura!


Questo romanzo si è rivelato la delusione più grossa di tutte. Non c'è stato praticamente nulla che mi sia piaciuto, né lo stile dell'autrice, né i personaggi, né i dialoghi. Pessimo sotto ogni punto di vista.


In questo romanzo si parla di tradimento e se ne parla molto male. La protagonista è una ragazza che un bel giorno, stanca del suo boyfriend, decide di avere una relazione con il ragazzo più figo della scuola. Oltre al modo in cui è stato trattato l'argomento, ho trovato la storia davvero noiosa.


Ho letto questo romanzo grazie ad un blogtour review. La storia si preannunciava interessante, ma sin dalle prime pagine ho capito che non era ciò che mi aspettavo. Mi è dispiaciuto dargli un voto tanto basso, ma non potevo fare altrimenti. Personaggi privi di spessore, zero dialoghi, trama inconsistente. Che agonia!


A questo libro ho dato 3,5 tazzine, a dire il vero, ma sinceramente, non è che mi abbia entusiasmata più di tanto. Troppo prevedibile, poca originalità.


5) Ti lascio ma restiamo amici (Molly McAdams)
Ho inserito anche questo romanzo nella classifica, anche se non l'ho terminato, né quindi recensito. Non so se riuscirò mai a farlo. Sarò arrivata al 30% del romanzo e avevo voglia di strappare ogni pagina del libro! Cliché a senza fine, situazioni assurde o troppo improbabili, personaggi banalissimi. 




1) Amedeo, je t'aime (Francesca Diotallevi)
Il romanzo d'esordio della Diotallevi è quello che ho amato di più in assoluto. Ho aspettato con ansia l'uscita di quest'altro suo romanzo e quando finalmente ho avuto la possibilità di leggerlo non l'ho fatto. Sicuramente il fatto di doverlo leggere in pdf non aiuta, per di più se impaginato male dalla casa editrice, ma giuro che lo leggerò il prima possibile, ci tengo troppo!


2) Le confessioni del cuore (Colleen Hoover)
Questo romanzo è uscito in un periodo per me troppo frenetico. Non sono ancora riuscita ad acquistare l'ebook, ma vorrei aspettare l'uscita del cartaceo. Ad ogni modo, l'idea di tardare a leggerlo mi distrugge.


3) Firefight (Brandon Sanderson)
Altro grande rimpianto, non aver potuto leggere il seguito di Steelheart, un fantasy letto l'anno scorso e trovato eccezionale. Ho aspettato impaziente l'uscita del seguito, ho acquistato subito l'ebook e poi.. è ancora lì sul kindle che mi aspetta! :(


4) Let it snow (Green-Miracle-Johnson)
Questa raccolta è uscita nelle vicinanze del mio compleanno e avrei tanto voluto leggerla, ma non ne ho avuto ancora l'occasione. Spero di farlo al più presto!


5) Tra le braccia di Morfeo (A.G. Howard)
Ho amato da impazzire il primo libro della serie della Howard e, anche se questo romanzo è uscito già da Ottobre, non sono ancora riuscita a leggerlo. 


6) Nowhere But Here (Katie McGarry)
Possiedo una copia arc di questo romanzo da prima che venisse pubblicato, praticamente. Eppure non l'ho ancora iniziato. Anche lui ad aspettare sul kindle il suo momento. Cara Katie, perdonami!


7) The Vanishing Throne (Elizabeth May)
Ok, per questo romanzo ho una giustificazione più che valida: costa un casino! Sto aspettando che esca l'edizione economica, ma sto morendo dalla voglia di leggerlo. Non riesco a pensare di aver aspettato tanto la sua uscita e di non averlo ancora potuto leggere!


8) Unmarked (Kami Garcia)
Kami Garcia ha scritto questa serie dark-paranormale davvero carinissima, che avrei tanto voluto proseguire quest'anno. Anche qui, purtroppo, siamo davanti ad un prezzo esagerato, che non mi ha dato la possibilità, ancora, di acquistare il libro. Si classifica, così, anche lui tra i libri che rimpiango di non aver letto.


9) Oltre l'amore (Jay Crownover)
Di questo romanzo ho acquistato l'ebook approfittando di una promozione. Non so perché non l'abbia ancora letto. Sono matta, devo farlo al più presto! Anche perché a breve uscirà il quarto e non ho intenzione di restare indietro!


10) Silver. L'ultimo segreto (Kerstin Gier)
E' il romanzo conclusivo della Trilogia dei Sogni, una serie molto carina di un'autrice che apprezzo immensamente. Anche di questo romanzo ho l'ebook ad aspettarmi, ci sono troppi misteri che ho intenzione di svelare.




1) Vittorio (Le stanze buie)
Del romanzo di Francesca Diotallevi non c'è un solo personaggio che non sia caratterizzato alla perfezione. Purtroppo, mi è toccato sceglierne uno solo e ho optato per il protagonista, Vittorio Fubini, un uomo che fa un percorso straordinario e che sorprende il lettore.


2) Raivo (Millennio di fuoco. Seija)
Del romanzo della Randall mi è piaciuto soprattutto lui, Raivo, questo cattivo dal passato tormentato, che ha scelto di tradire la sua gente per vendicarsi. L'autrice riesce a farcelo amare come non mai e non oso immaginare cosa accadrà quando leggerò il prossimo libro!


3) Day (Champion)
Day è sempre stato uno dei miei personaggi preferiti. L'ho amato in ogni romanzo della serie e l'ho amato ancora di più in quest'ultimo, quello in cui dà sicuramente il meglio di sé.


4) Elias (Il dominio del fuoco)
Elias è uno dei personaggi più belli e profondi che abbia mai letto in un fantasy. Ho capito da subito che me ne sarei invaghita. L'autrice ci regala un quadro molto dettagliato della sua personalità, dei suoi pensieri, del suo stato d'animo, dei suoi sogni. E' fantastico e perfetto!


5) Kell (A Darker Shade of Magic)
Kell è il personaggio più originale e intrigante di tutti. Ho apprezzato ogni descrizione su di lui e non vedo l'ora di scoprirlo ancora nel seguito!


6) Kelsea (The Queen of the Tearling)
Tra tutte le eroine, lei è quella che mi ha colpita maggiormente, una ragazza con un carattere decisamente fuori dal comune, che sembrerebbe non volersi fare amare dal lettore. Eppure mi ci sono affezionata, ho apprezzato le sue scelte e, alla fine, anche i suoi modi.


Ho scelto questo personaggio perché di lui ho amato il percorso che fa durante la serie. Nel secondo volume è un personaggio così intenso e tormentato che è riuscito a farmi scoppiare il cuore di emozione. E poi l'autrice lo caratterizza in maniera impeccabile, impossibile non innamorarsene.


Non avrei mai creduto di inserire anche Russel in una classifica del genere, ma da quando Valentina C. Brin ci ha regalato la novella a lui dedicata, mi sembrava che questo personaggio meritasse questo posto. Poi bisogna ammettere che ogni personaggio della Brin riesce sempre a catturare l'attenzione, a distinguersi per forza e carattere.


9) Marco Cinquedraghi (Albion. Ombre)
Questo giovanotto bazzica un po' in ogni classifica o sbaglio? :P Come potrei non inserire tra i personaggi migliori anche un personaggio di Dante B. Marconero, che con la sua saga Albion me li ha praticamente fatti amare tutti! Marco, vacillante re che discende da Artù, ha rapito il mio cuore!


10) Lola (Il primo amore sei tu)
Concludiamo con Lola, uno dei personaggi di Stephanie Perkins, quello che ho più adorato. Ha uno stile unico e si distingue da qualunque altro personaggio ya. In tanti momenti ho desiderato essere come lei, disinvolta e libera di esprimere il proprio estro a briglia sciolta. Deliziosa, colorata e romantica. Lola è un personaggio che mi è rimasto nel cuore!


Tra un po' vi proporrò qualche altra piccola classifica. Intanto, spero vi siano piaciute queste. Aspetto i vostri commenti, come al solito!


A presto!
xoxo



2 commenti:

  1. Ciao! Mi piacciono le classifiche fatte in questo modo, complimenti =D
    Ci sono libri che voglio assolutamente leggere che hai citato con i tuoi personaggi preferiti, ad esempio The queen of the tearling!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)