Ultime recensioni

mercoledì 11 maggio 2016

Recensione: "La moglie del mercoledì" di Catherine Bybee

Buon pomeriggio! ^^
Eccomi con una nuovissima recensione per voi. Ho avuto modo di concedermi, in questi giorni, una  simpatica lettura, un romance che m'incuriosiva e che mi ha dato la possibilità di rilassarmi e trascorrere delle ore piacevoli. La moglie del mercoledì di Catherine Bybee è un romanzo ricco di sorprese, che consiglio a chi è alla ricerca di una lettura fresca e romantica.

La moglie del mercoledì 
di Catherine Bybee


Titolo originale: Wife by Wednesday
Serie: The Weekday Brides #1
Prezzo eBook: 4,99 euro
Prezzo cartaceo: 14,90 euro
Pagine: 256
Genere: contemporary romance, erotico
Editore: Leggereditore
Data di pubblicazione: 5 Maggio (eBook), 19 Maggio (cartaceo)


Blake Harrison è nobile, ricco, affascinante. E cerca moglie. Deve assolutamente trovarla entro una settimana, prima del suo trentacinquesimo compleanno, perché solo così potrà ereditare l’immenso patrimonio di suo padre. Quando decide di rivolgersi a un’agenzia matrimoniale, non immagina che di tutte le donne che le vengono proposte, quella che lo colpirà sarà proprio la titolare dell’agenzia, Samantha Elliot. Sam è una donna piuttosto sola, con un passato difficile alle spalle: della sua famiglia, un tempo tra le più in vista d’America, le rimane solo la sorella minore Jordan, gravemente malata. Così, quando Black le propone un contratto milionario che la impegna a essere sua moglie per un anno, decide di accettare, perché solo con quel denaro potrebbe far fronte alle spese per le cure di Jordan. Eppure, quello che nasce come un patto cinico e interessato dà vita in poco tempo a un’inaspettata complicità e si trasforma in qualcosa che va oltre la semplice attrazione fisica. Ma il tempo a loro disposizione sta per scadere, a meno che il destino non decida ancora una volta di stravolgere il corso delle loro esistenze...

<<"Baciarti è la parte più semplice" disse, di fronte alle sue labbra aperte. "E' staccarsi che è difficile">>

Ogni tanto fa bene leggere qualcosa di diverso dal solito e io avevo tanto bisogno di cambiare un po' genere e concedermi una lettura più leggera. Catherine Bybee è capitata a pennello. Il suo romanzo, delizioso e sensuale, mi ha regalato delle emozioni inaspettate, proprio ciò che mi serviva in questo particolare momento della mia vita. La moglie del mercoledì è una storia che si legge d'un fiato, la narrazione è scorrevole e lo stile sobrio e piacevole. L'autrice ci fa da subito immergere nelle vite dei due protagonisti e, senza rendercene conto, ci ritroviamo già all'epilogo. E' una storia che va presa per com'è, semplice, senza troppe pretese, anche un po' stereotipata, ma decisamente appassionante e romanticaBlake Harrison è un duca bello, ricco e seduttore, uno abituato a vincere e ad avere tutto. Non ha mai avuto, però, un buon rapporto con il padre - che lo voleva a suo immagine e somiglianza - e, adesso che il vecchio è morto, deve trovarsi moglie, se vuole mettere le mani su ciò che gli spetta della sua eredità. Ma lui non è realmente intenzionato a sposarsi. Non gli è mai interessato prendere moglie. Gli piacciono le donne, ha due affascinanti amanti e conduce uno stile di vita che non cambierebbe per nulla al mondo. Ecco perché si rivolge all'agenzia di incontri di Samantha Elliot, per trovare una moglie che sia disposta a stare con lui per un anno, il tempo necessario per ottenere l'eredità. Sam è una donna bella e fiera che, dopo tante delusioni d'amore e familiari, ha deciso di lasciarsi tutto alle spalle, prendere in mano la sua vita e cercare di tirare avanti al meglio delle sue possibilità. La sorella è molto malata e i soldi per fronteggiare le spese per le cure sembrano non bastare mai. Così, quando Blake si presenta all'agenzia, non ci pensa due volte a cercare di compiacerlo e a fare di tutto per trovargli la moglie ideale. Un contratto con lui potrebbe garantirle la sicurezza economica di cui ha bisogno. Peccato che Blake non sembri interessato a sposare nessuna delle sue candidate, ma trovi molto più interessante lei, che lo colpisce da subito per i suoi modi diretti e il suo essere sincera.
Uniti da uno scopo comune ma spinti da motivazioni diverse, i due si ritroveranno complici in questa folle decisione, in questo gioco rischioso. Metteranno su una bella messinscena e cercheranno in ogni modo di non venire meno al contratto matrimoniale che hanno firmato, che li costringe a restare marito e moglie per la durata di un anno. In questo anno però non dovranno avere nessun tipo di rapporto intimo, se vogliono davvero riuscire a non complicare le cose. Ma Blake e Sam sono troppo attratti l'uno dall'altra per riuscire a resistersi. Per quanto non vogliano peggiorare la situazione, si ritroveranno a dover fare i conti con l'irresistibile attrazione che provano e, forse, anche con dei sentimenti inaspettati che sembrano sbocciare dentro di loro. L'anno trascorre e il tempo a loro disposizione sta per scadere. Prima che ciò avvenga, dovranno decidere cosa fare dopo. Sono entrambi troppo orgogliosi per rivelare ciò che provano e poi ci si mettono in mezzo anche altri ostacoli a dividerli, a far sì che il loro gioco salti e che le loro bugie vengano a galla. C'è chi trama alle loro spalle, chi desidera far loro del male. Ma Blake e Sam  - una coppia nata per caso e convenienza, ma più che mai affiatata - sanno bene cosa vogliono dalla vita, a cosa sono disposti a rinunciare e fino a che punto intendono spingersi. Stare insieme è una sfida ogni giorno, ma è anche una scoperta. E questa scoperta darà loro la possibilità di scegliere il meglio per il loro futuro, di cambiare le carte in tavola, di sovvertire le regole del gioco. Di creare nuove sfide e vedere sin dove li porterà.
Non avevo mai letto nulla di Catherine Bybee e devo ammettere che ho molto apprezzato lo stile e la leggerezza di questa storia. Si tratta di un romanzo autoconclusivo che però fa parte di una serie composta da 7 libri (uno per ogni giorno della settimana). Blake e Sam sono risultati, sin dal primo momento, dei personaggi interessanti ed è stato bello conoscerli sempre di più, scoprire quanto in là si sarebbero spinti per raggiungere i loro scopi. Blake è nobile e affascinante, un playboy incallito, dedito alla bella vita e alle belle donne, ma quando conosce Sam si accorge di desiderare altro, di desiderare di più. Sam è una donna intraprendente, sexy e schietta, un mix che attrae incredibilmente Blake. Il loro rapporto si basa da subito sull'onestà ed è questo che li tiene uniti davvero. Potersi confidare come non hanno mai fatto con nessuno li fa sentire bene e li rende più complici che mai. Blake dimostra di non essere solo un bel figurino pieno di soldi, ma di essere capace di tanta inaspettata tenerezza. Tirerà fuori nei confronti di Sam delle premure che non ha mai avuto per nessun'altra donna, parole che ha sempre fatto fatica a pronunciare, carezze che non si è mai permesso di fare, perché non erano da lui, o anche perché non aveva mai sentito l'esigenza di concedere. In realtà, nessuna donna era mai riuscita ad entrargli nel cuore come riesce a fare Sam. Lei è diversa, è naturale e allo stesso tempo ha classe. Tiene alla sua famiglia - a ciò che ne resta, ormai - più di ogni altra cosa al mondo e questo la rende agli occhi di Blake una donna favolosa. Non ci sono segreti tra loro, almeno per gran parte del tempo. Ma avere una relazione con scadenza non è proficuo per la nascita di un sentimento forte e nemmeno tutte le complicazioni che arriveranno dopo il loro improvviso matrimonio. Riusciranno a portare a termine il loro piano, senza ingarbugliare ancora di più le cose? La loro storia meriterà il finale che hanno pianificato o uno diverso e più romantico? Catherine Bybee ci regala una favola d'amore decisamente irresistibile, con due protagonisti decisi e passionali, dialoghi teneri e intriganti, atmosfere romantiche e fastose, e scene sensuali ed eccitanti. La lettura ideale per chi ha sempre amato film come Pretty Woman e adora sognare il lieto fine.


Voto: 3,5 tazzine. Una storia fresca e romantica al punto giusto!

A presto!
xoxo



5 commenti:

  1. Mi hai proprio convinta a leggerlo. Ci vuole ogni tanto un bel libro leggero che faccia staccare dalla vita frenetica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letto Franci e sono pienamente d'accordo con te. Un lettura veloce e piacevolissima.

      Elimina
  2. Ciao! Ho già conosciuto l'autrice grazie ad un altro libro, quindi anche questo mi ispira molto! La tua recensione mi ha sicuramente dato conferma della mia scelta =)

    RispondiElimina
  3. ho letto Non proprio un appuntamento di questa autrice, mi piace il suo stile leggero e scorrevole, ogni tanto ho proprio bisogno di letture così!

    RispondiElimina
  4. libro romantico come piace a me ..... bellissimo

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)