Ultime recensioni

mercoledì 8 giugno 2016

Blogtour "Shatter Me" di Tahereh Mafi - Juliette

Buongiorno miei carissimi lettori! ^^
Oggi su Coffee&Books una nuova tappa del favoloso blogtour dedicato a "Shatter Me" di Tahereh Mafi, di cui domani uscirà la ristampa per Rizzoli. E' un evento straordinario. In molti abbiamo atteso questo momento, ovvero che si ripuntasse l'attenzione su questa bellissima serie, una delle migliori nel campo distopico young adult. E il blogtour servirà anche a tornare insieme nel mondo creato dall'autrice, ad approfondirlo, ad immergerci nuovamente nelle atmosfere che tanto ci hanno fatto innamorare. Una storia unica, narrata con uno stile senza eguali. Siete pronti a tuffarvi in questa avventura? Oggi ci dedichiamo al personaggio di Juliette Ferrars, la protagonista della serie, ma prima una breve presentazione del romanzo è d'obbligo. Eccolo nella bellissima ristampa, che troverete in libreria a partire da domani!

Shatter Me
di Tahereh Mafi


Serie: Shatter Me #1
Prezzo: 16,00 euro
Pagine: 378
Traduttore: M. Martucci
Genere: young adult, distopico
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 9 Giugno 2016






264 giorni chiusa in una cella, senza contatti con il mondo, perché Juliette ha un potere terribile: se tocca una persona può ucciderla. A tenerla prigioniera è la Restaurazione, un gruppo militare che intende usarla come arma. Scappare è impensabile, finché nella cella di Juliette entra Adam, un soldato semplice che scopre di essere immune al suo tocco. Il loro incontro è la scintilla che accende una speranza, la chiave che potrebbe aprire mille porte. Perché la vita li chiama, oltre i muri della prigione.

JULIETTE FERRARS
(alias Barbara Palvin)



<<Sono rinchiusa da 264 giorni. A tenermi compagnia ci sono solo un quadernetto, una penna malridotta e i numeri che mi frullano nella testa. 1 finestra. 4 pareti. 15 metri quadrati di spazio. 26 lettere di un alfabeto di cui non mi sono mai servita nel corso di 264 giorni di isolamento.
6336 ore dall'ultima volta che ho toccato un essere umano.>>

Juliette Ferrars è la protagonista di Shatter Me, nonché voce narrante del romanzo. Da tempo rinchiusa in un manicomio, ha come unico compagno un quaderno, in cui appunta tutti i suoi pensieri. L'isolamento è duro e doloroso. Ogni giorno Juliette è costretta a rivivere ricordi, a scendere a patti con quelli peggiori e cercare di non impazzire. I suoi genitori non hanno voluto più saperne di lei, troppo pericolosa anche solo per ricevere una carezza. Nessuno può toccarla. Il suo tocco è una terribile maledizione. Juliette non sa cosa le succeda, quale sia il suo problema, il motivo per cui è stata rinchiusa in quel luogo tetro e angusto. Sa solo di essere pericolosa e di aver fatto del male. Non volontariamente, ma è stato comunque terribile e il ricordo di quell'episodio le brucia dentro ogni momento, logorandole l'anima. E' una ragazza buona, lo è sempre stata, ma proprio il suo voler aiutare il prossimo l'ha portata nella situazione in cui si trova, perché nel tentativo di dare una mano a qualcuno in difficoltà, in realtà gli ha fatto del male. Non riesce a perdonarselo, non può. Ecco perché si ritiene un mostro.

<<Posseduta dal demonio. Tormentata dalle tenebre. Malvagia. Un abominio. Medicinali, esami, cure inutili. Terapie psicoanalitiche inutili. E' una mina vagante, ecco ciò che dicevano gli insegnanti. Non abbiamo mai visto nulla del genere, ecco ciò che dicevano i dottori. Dovreste allontanarla da casa, ecco ciò che dicevano i poliziotti.
Non c'è problema, risposero i miei genitori. Avevo 14 anni quando decisero di liberarsi di me.>>

Per colpa del suo isolamento, Juliette non ha più contatti con nessun essere umano, finché un giorno non arriva un compagno di cella: Adam. I suoi occhi gli ricordano qualcuno, qualcuno che non può proprio dimenticare, ma non può essere lui, non può. Si ricorderebbe di lei. O forse no?. Spaventata e insicura, Juliette cerca di non dare confidenza al ragazzo, ma lui sembra voler a tutti i costi instaurare un dialogo con lei. La protegge, la rassicura. Quanto vorrebbe poterlo toccare, lui è così bello, così intenso da procurarle emozioni inaspettate. Ma non può farlo. O forse sì?

<<Quando le persone mi toccano, però, accadono delle cose. Cose strane. Cose brutte. Cose che hanno a che fare con la morte. Non ricordo il calore di un abbraccio. Nelle braccia ho il dolore di un inesorabile, gelido isolamento. Neanche mia madre poteva stringermi a sé. Mio padre non poteva riscaldare le mie mani gelate. Vivo in un mondo fatto di nulla.>>

In mancanza di presenza umana nella sua vita, di relazioni che potessero definirsi tali, Juliette ha instaurato un forte legame con personaggi di carta. Si rifugia nei libri, in mondi alternativi fatti di parole e pagine. Cerca conforto nel suo diario, che accoglie tutte le sue confessioni.

<<Sono una creatura fatta di lettere, un personaggio disegnato da frasi, il prodotto di una fantasia scaturita dalla narrativa.>>

Ma con Adam accade qualcosa. Lui è diverso. Riesce a farle battere il cuore, a farla sentire viva. A darle un motivo per lottare. Lui non la ritiene pazza, non pensa che lei sia un mostro. E' bellissima ai suoi occhi. Sente che di lui può fidarsi, che qualcosa sta cambiando, che potrebbe anche avere ciò che non ha mai avuto. E' esaltata, ma ha paura di ciò che prova, di ciò che quel cambiamento potrebbe significare.

<<Sono intrappolata in mezzo a correnti di confusione che si scontrano: voglio disperatamente disperatamente disperatamente stargli vicino, voglio disperatamente allontanarmi da lui. Non so come allontanarmi da lui. Non voglio allontanarmi da lui.>>

 E poi c'è un altro ostacolo sul suo cammino verso la felicità e si chiama Warner. L'uomo che l'ha tenuta prigioniera, che l'ha studiata e che vuole averla tutta per sé, che vede in lei la compagna della sua vita, l'arma perfetta per la sua guerra. Per lui prova allo stesso tempo attrazione e repulsione, non ha intenzione di cedere alle sue lusinghe, ma il suo lato oscuro è come una calamita. Juliette è una creatura fragile, tormentata, a pezzi. Non sarà facile affrontare il mondo, eppure, ad un certo punto dovrà farlo. Chi le sarà accanto? Chi la proteggerà? Sarà in grado di badare a se stessa, di essere forte, di sfruttare il suo dono maledizione per salvarsi la vita?  Segreti, umiliazioni e dolori si alternano nella vita di Juliette, che non fa altro che inseguire una felicità effimera. E' un pozzo di emozioni, un uccello col le ali tarpate, che vuole solo spiccare il volo. Desidera trovare il suo posto nel mondo, sentirsi umana, non doversi nascondere, essere se stessa senza far male agli altri. Desidera solo poter essere amata, come non è mai stata amata.


CALENDARIO BLOGTOUR
Qui sotto il calendario con tutte le imperdibili tappe di questo blogtour. Non perdetene nemmeno una, mi raccomando!


6 Giugno: Presentazione autrice (Bookish Advisor)
7 Giugno: Trivia (Petrichor)
8 Giugno: Approfondimento Juliette (Coffee&Books)
9 Giugno: Approfondimento Adam e Warner (Il Castello tra le nuvole)
10 Giugno: Ambientazione (Please Another Book)
11 Giugno: Quiz: che potere hai? (Sweety Readers)

GIVEAWAY
Ed eccoci al momento più esaltante, il giveaway! Basta seguire poche e semplici regolette per cercare di aggiudicarvi 1 copia cartacea di Shatter Me. Forza, fatevi sotto!

Regole obbligatorie:
– Compilare il form, qui vi si chiederà di:
1) Lasciare un indirizzo email;
2) Diventare followers dei blog dell'iniziativa se non lo siete già;
3) Commentare tutte le Tappe del Blogtour;

Optional:
– Condividere i post su Facebook e Twitter;
– Condividere l'iniziativa su qualsiasi altro social;
– Seguirci sulle nostre altre piattaforme (Instagram, Twitter, Facebook Fan Page; ecc...).

I link di condivisione vanno inseriti nel form, lo stesso vale per la email!
Vi preghiamo di lasciare commenti validi, ovvero che siano di senso compiuto e che ci facciano capire che avete di fatto letto i post.

Il Giveaway scade il 15 Giugno 2016



Spero questa tappa vi sia piaciuta. Adoro questa serie, per me è davvero un piacere immenso partecipare a questo blogtour, parlare di personaggi che ho amato, rivivere le emozioni che le parole della Mafi mi hanno sempre suscitato. Scoprite anche voi questo romanzo, se ancora non lo conoscete, o riscopritelo, se già lo avete letto. Ad ogni modo, leggete e amate Shatter Me.
Ringrazio Susi e le magnifiche ragazze che hanno preso parte al tour per essere delle blogger e amiche speciali e piene di iniziativa. E un grazie di cuore a Lorena che, come sempre, ha creato una grafica davvero magica! <3

A presto!
xoxo










24 commenti:

  1. Avevo provato a leggerlo in lingua ma poi mi sono arenata, ora che esce in italiano sono pronta ad affrontare questa lettura. Juliette già mi piaceva dalle prime pagine e ora sono convinta che sarà proprio un bel personaggio da scoprire! Mi piacerà di sicuro ^_____^

    RispondiElimina
  2. All'inizio, nonostante percepissi il dolore e la solitudine di Juliette e abbia gioito per lei quando ha trovato qualcuno con cui parlare, qualcuno che poteva toccare, non mi piaceva molto il personaggio. A mano a mano però qualcosa cambia in lei e lei diventa un personaggio completamente diverso ma è un cambiamento coerente, in linea con la sua storia ed è lì che ho incominciato ad apprezzarla sempre di più.
    Una tappa molto bella, comunque ^-^

    RispondiElimina
  3. bellooooooooooooo devo troppo leggerlo **

    RispondiElimina
  4. Ciao Franci! Devo dire che Juliette è un personaggio che mi intriga molto! E complimenti per la tappa: mi piace come l'hai strutturata e ho apprezzato molto il fatto che hai inserito degli estratti per descrivere meglio la protagonista!

    RispondiElimina
  5. Di solito fatico a farmi piacere le protagoniste femminili, eppure Juliette con la sua fragilità e la sua voglia di essere amata mi ha conquistato sin dai primi capitoli <3

    RispondiElimina
  6. L'hai descritta così bene che mi sembrava di averla davanti a me!
    Non vedo l'ora di scoprire di più.

    RispondiElimina
  7. Juliette mi sembra un personaggio molto complesso che va scoperto piano piano, mi piace la descrizione e grazie per i pezzi presi dal libro, non vedo l'ora di leggere tutta la serie.

    RispondiElimina
  8. Juliette mi è piaciuta fin dal primo momento. In lei ritrovo certi aspetti della mia personalità e certi miei pensieri coincidono con i suoi. In questo post ho riscoperto questo personaggio in un modo nuovo e gli estratti sono magnifici :)

    RispondiElimina
  9. Mi piace Juliette sia per il volto che gli è stato dato sia per la sua storia..questo estratti la descrivono superbamente..

    RispondiElimina
  10. Non ho mai preso in considerazione l'idea di leggere questa saga, soprattutto perché prima era impensabile traducessero i seguiti. Ora mi state facendo venire una tale voglia di leggere questa saga. La protagonista mi ispira un casino, sembra molto enigmatica e se deve convinvere con un potere del genere, credo che, come anche letto nelle cit da voi messe, i suoi pensieri saranno oltre lo spettacolare.

    RispondiElimina
  11. Un attrice fantastica! Barbara. dall'Ungheria con furore!
    Per quanto riguarda Juliette, faccia a cuoricino! Non vedo l'ora di poter leggere il seguito di questo libro, che spero Rizzoli possa pubblicare presto! *^*

    RispondiElimina
  12. Non conoscevo questa serie,ammetto che mi sto appassionando davvero e mi incuriosisce davvero questa ragazza

    RispondiElimina
  13. Che bella che è Barbara Palvin *.* Mi piacciono molto gli estratti, Juliette è un bel personaggio!

    RispondiElimina
  14. estratti molto carini! e juliette la sa lunga! ;)

    RispondiElimina
  15. Da quando due giorni fa ho letto che forse riprenderanno la pubblicazione di questa fantastica trilogia, più due novelle. Non potete capire la mia felicità! Sono anni e anni che aspetto i seguiti, e non vedo l'ora di averli tra le mie mani. Di sicuro voglio rileggere il primo al più presto e vorrei farlo con questa bellissima edizione. Juliette poverina, entri nei suoi pensieri e sofferenze subito, lasciata sola da tutti e rinchiusa in quel posto :( meno male che arriva Adam e poi...

    RispondiElimina
  16. Per una volta, penso che la protagonista femminile mi piacerà! E poi, dopo tutti questi spezzoni, sono sempre più impaziente di leggerlo! *__*

    RispondiElimina
  17. Bellissima tappa! Mi sono piaciuti molto gli estratti, non vedo l'ora di saperne di più su questo libro..

    RispondiElimina
  18. Great post loved your review. yeah you're right that is really awesome book. If anyone wanted to read or download this book online then contact to the our website. We provides the biggest collection of old or new ebooks at very nominal prices.

    RispondiElimina
  19. Juliette è un personaggio decisamente affascinante e dalle mille sfaccettature... Spero di leggere presto il libro! :D

    RispondiElimina
  20. Molto bella questa tappa, Franci! Il tuo entusiasmo nel parlarne è travolgente! :D Sono sempre più incuriosita da questa serie...!

    RispondiElimina
  21. Personaggio decisamente intrigante anche se detiene un potere tra i peggiori direi. Voglio sapere cosa succede dopo l'incontro con Adam!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Sicuramente Juliette è un personaggio molto affascinante, sono curiosa di saperne di più su di lei!

    RispondiElimina
  23. "In mancanza di presenza umana nella sua vita, di relazioni che potessero definirsi tali, Juliette ha instaurato un forte legame con personaggi di carta. Si rifugia nei libri, in mondi alternativi fatti di parole e pagine. Cerca conforto nel suo diario, che accoglie tutte le sue confessioni."
    Forse solo per questo lo leggerei! ahahah
    No davvero, sembra un libro bellissimo!

    RispondiElimina
  24. Bellissimo questo post! Peccato che non ho saputo in tempo del blogtour, me lo sono persa :( Comunque io ho amato questa saga, Juliette è uno dei migliori personaggi che abbia mai mai "incontrato", durante i tre libri ha migliorato se stessa sempre di più!

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)