Recensioni

giovedì 4 maggio 2017

Recensione: "Quello che i tuoi occhi nascondono" di Serena Nobile

Buon pomeriggio, miei cari lettori caffeinomani! ^^
E' con grande piacere che oggi, finalmente, riesco a parlarvi di uno degli ultimi romanzi letti. Aspettavo di pubblicare la tappa dello speciale, in cui mi sono cimentata con un bel dreamcast (se ve la siete persa, la trovate QUI), e adesso posso condividere con voi tutte le infinite emozioni che Serena Nobile, ovvero Virginia De Winter, ha suscitato in me con questo romanzo. Sapevo che non mi avrebbe deluso, perché lei sarebbe capace di essere perfetta in qualsiasi ambito, ma leggerla nella veste di autrice romance è stata un'autentica sorpresa. Se c'è qualcuno che riesce a suscitare irrefrenabili palpiti del cuore, è proprio Virginia De Winter. So già che questa serie diventerà una vera e propria droga, per me. E mi auguro faccia lo stesso effetto a voi. Anzi, sono sicura che sarà così. Leggete Quello che i tuoi occhi nascondono per rendervene conto! 

Quello che i tuoi occhi nascondono
di Serena Nobile

Serie: I cinque sensi #1
Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 332
Genere: romance
Editore: Harper Collins Italia
Data di pubblicazione: 20 Aprile 2017



Bianca ama guardare il mondo attraverso l'obiettivo della sua Reflex, cogliere suggestivi scorci delle vie romane e fuggevoli istanti delle vite altrui. Una sera, mentre sta scattando fotografie sui gradini di un negozio chiuso, si avvicina un ragazzo. Poche parole sussurrate, istanti di fuoco e poi solo la curva seducente e perfetta delle sue spalle impressa sulla pellicola, unico ricordo di quell'incontro. Per Bianca, il desiderio sembra incarnarsi in quella pelle color del latte e in quella bocca dalla bellezza struggente e malinconica, ma quando per caso si incontrano di nuovo, capisce che i loro mondi sono in collisione: lei giudica l'ambiente della televisione cui Federico appartiene superficiale e falso, lui ritiene Bianca solo una ragazza presuntuosa e arrogante. A quel punto, però, la scintilla è scattata e, carezza dopo carezza, Bianca scopre nel corpo di Federico un linguaggio che parla direttamente ai suoi occhi e al suo cuore. Eppure non ha il coraggio di lasciarsi andare, perché mentre lui lascia nella sua vita indelebili tracce di passione, un passato mai sepolto del tutto riemerge con prepotenza: sia lei che le sue migliori amiche hanno la sensazione di essere seguite, osservate da una misteriosa presenza, e strane coincidenze le riportano ai tempi dell'università, alla notte terribile che ha segnato in maniera indelebile il loro futuro. Dimenticare è impossibile, l'assoluzione inaccettabile, la vendetta in agguato.

Virginia De Winter, autrice che amo e stimo profondamente, che mi ha fatta innamorare grazie alla
sua epica e magistrale saga Black Friars e che continua a farmi innamorare di qualsiasi cosa scriva, è tornata. Ha un altro pseudonimo e il genere in cui si cimenta stavolta non ha niente a che vedere con il gotico, il fantasy o il soprannaturale. E' il romance la nuova dimensione della nostra amata Lady V., o meglio, di Serena Nobile, che approda alla Harper Collins per regalarci una serie davvero unica, ardita, peccaminosa, ironica e sofisticata. Abbandonati i bui cimiteri e i gentiluomini in redingote, l'autrice ci apre le porte della magnifica Roma, che non è mai stata così bella come nelle sue descrizioni. Un tentato suicidio è la scena che ci viene presentata all'inizio del romanzo e quattro ragazze ragazze in preda all'ansia e ai sensi di colpa. Un mistero che si dipanerà nel corso del romanzo e che servirà a creare quell'immancabile dose di suspence a cui l'autrice non sa proprio rinunciare (e noi lettrici affezionate, gliene siamo molto grate!). Cambia il registro linguistico, cambiano le atmosfere, ma la scrittura è un'arte in cui Serena Nobile è maestra. Adeguandosi ad un linguaggio molto più moderno e attuale e muovendosi tra luoghi, ambienti e abitudini palesemente più familiari, Serena Nobile compie ancora una volta un lavoro ineccepibile, offrendo ai lettori una nuova e appassionante storia alla quale legarsi.
La protagonista di questo primo libro è Bianca, una ragazza bella e disinvolta che fa la fotografa di professione. Bianca vive attraverso l'obiettivo della sua macchina fotografica. Vede cose che altri non vedono, coglie immagini e dettagli che a molti sfuggono. Ha un notevole successo nel suo lavoro e, nonostante il padre auspicava per lei una carriera diplomatica, Bianca è riuscita a fare della sua più grande passione un lavoro che la appaga e la rende indipendente, senza dover seguire le orme del genitore per affermarsi. Una sera, mentre festeggia il successo di una sua mostra, il suo sguardo si posa su un giovane bellissimo, la cui bellezza prova subito a catturare con la sua fedele macchina fotografica, ma quanto le rimane è un'immagine sfocata della sua spalla dalla pelle candida. Lineamenti perfetti, pelle chiara, muscoli torniti. Quel ragazzo sembra essere una statua greca vivente, un angelo sfuggito al paradiso. Non si aspetta certo di rivederlo, ma il destino ha in serbo per lei ben più di quanto immagini...
La storia viene raccontata in terza persona attraverso i punti di vista dei due protagonisti. L'autrice ci permette di esplorare le sensazioni di entrambi, sin dal loro primo incontro. Scopriamo che, così come il bellissimo ragazzo attira l'attenzione di Bianca, anche lei cattura quella di lui. Federico resta ammaliato, infatti, da quella donna bambina, che un po' gli ricorda immagini in bianco e nero di Brigitte Bardot. Lo colpisce davvero la ragazza con la macchina fotografica al collo, di una bellezza discreta e raffinata, e la sua spensierata ebbrezza. I due, alla fine, si lasciano tentare da un gioco di sguardi e di carezze, da una danza sensuale e da un bacio appassionato, senza neanche conoscersi e senza sapere che il mondo è davvero piccolo e li porterà ad incontrarsi ancora.
Federico è un attore di fiction ed è molto apprezzato dal pubblico femminile. Le donne lo adorano e lui non ha mai disdegnato la loro attenzione e compagnia. Anche se ha iniziato a recitare per pagarsi l'università, è un ragazzo che ama ciò che fa e che vuole migliorarsi continuamente. La sua vita è piena di impegni che la sua agente, detta Maria La Sanguinaria, non gli fa mai mancare. Sarà proprio lei a ingaggiare Bianca per fare delle foto artistiche all'attore, ma la ragazza non ama il mondo patinato della televisione e non appena scopre il mestiere del misterioso angelo biondo col quale ha scambiato indimenticabili baci focosi, si ritrae dietro i suoi pregiudizi, suscitando l'astio di Federico. Ma nuove occasioni permetteranno ai due di conoscersi meglio, di mettere da parte insicurezze e dubbi e di lasciarsi travolgere da quell'irresistibile attrazione che li ha condannati il giorno del loro primo incontro. Gelosia, differenza d'età e fantasmi del passato saranno immancabili ostacoli da superare, in questa storia romantica e sensuale che vi farà sicuramente perdere il senno.
L'autrice sa perfettamente come incantare il lettore, come tenerlo avvinto nella sua tela magica, fatta di situazioni irresistibili, di personaggi a tutto tondo, di descrizioni perfette e accurate. Una storia sexy e travolgente quella che ci racconta Serena Nobile, elegante e poetica, in cui passione e mistero si mescolano, regalandoci una lettura indimenticabile. Trascinati per ogni via e angolo di Roma, la città ci appare senza segreti eppur sempre misteriosa, eterea e allo stesso tempo vitale. L'autrice ci fa innamorare di Roma, così come dei suoi protagonisti e ognuno di loro sa come emozionare il lettore. Non mancano di profondità, di intelligenza e di spirito. Si presentano a noi con tutti i loro pregi e difetti, svelandoci poco alla volta l'intero mondo che portano dentro, un mondo fatto di sogni, di ideali, di ambizioni. Ho apprezzato molto anche i personaggi secondari, in primis le amiche di Bianca, che saranno protagoniste dei prossimi libri della serie. Le trovo tutte molto interessanti e per quel poco che l'autrice ha potuto svelarci riguardo le loro vite, sono certa che ne hanno di cose da raccontare! Ho adorato il loro rapporto. E' come se fossero una sola mente e una sola persona, per quanto sono unite. Fanno vite molto diverse, in varie parti del mondo. Hanno tutte raggiunto le vette più alte del successo nel loro lavoro, ma fanno del loro meglio per mantenersi sempre in contatto, per non perdersi mai. Anche perché c'è un terribile segreto che le unisce più di ogni altra cosa. Sono proprio curiosa di leggere il prossimo romanzo e scoprire dove l'autrice ci condurrà e quante altre ore di sonno mi toglierà :P E come se tutto questo non bastasse, non posso dimenticare di segnalarvi la quantità indescrivibile di magnifiche citazioni presenti nel romanzo. Giuro che varrebbe quasi la pena leggere il romanzo solo per quelle! Insomma, non un semplice romanzo d'amore quello che ci propone Serena Nobile, bensì un connubio di elementi affascinanti, che sapranno tenervi incollati alle pagine. Quello che i tuoi occhi nascondono è una storia di peccato e passione, di tormento e mistero, ma è anche una storia ironica ed seducente, una lettura perfetta per chi ha voglia di evadere e regalarsi momenti piacevoli e rilassanti, in compagnia di un'autrice impareggiabile. Consiglio di tenere accanto a voi un ventaglio o qualcosa del genere, perché vi assicuro che alcune scene faranno notevolmente aumentare la temperatura :P Detto questo, buona lettura a tutte! Resto in attesa dei vostri commenti :)

Voto: 4,5 tazzine. Un romanzo che si legge d'un fiato, in cui non mancano momenti di tensione, di leggerezza e altri decisamente hot! Da non perdere!

A presto!
xoxo

1 commento:

  1. sembra proprio imperdibile! vado a procurarmi un ventaglio!XD

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)