Recensioni

martedì 15 gennaio 2013

Scrittori in erba: "Assaporare il fuoco" di Chiara Cilli

Carissimi followers,
una segnalazione per voi!
Da qualche giorno è disponibile un racconto in ebook, scritto da Chiara Cilli, l'autrice de "Il Risveglio del Fuoco" (QUI la mia recensione e l'intervista all'autrice). I protagonisti sono Morwen e Galadir, due personaggi che abbiamo imparato a conoscere nel precedente romanzo e che qui ritroviamo in preda alla loro passione, impossibile da contenere...

Assaporare il fuoco
di Chiara Cilli


Prezzo: 1,99 euro
Genere: Fantaerotica
Editore: Lite Editions


In viaggio per la ricerca dei cinque Cristalli, con cui saranno in grado di uccidere la Dea Lash che sta minacciando la Terra degli Uomini, Morwen e Galadir sono giunti nel Regno dei Cavalli Alati. Tentati però dall’attrazione che dardeggia tra loro, cedono alla lussuria, pur conoscendo i rischi e le conseguenze che deriverebbero dalla loro unione. Perché Morwen è l’Erede al trono degli Inferi, la sua bellezza trasuda morte ed è devastante, giacché è stata concepita dal fuoco per divenire la Dea degli Dèi. Tuttavia, Galadir la ama come nessuno ha fatto e mai farà ed è disposto a sopportare il forte calore che la sua pelle emana, pur di possedere il corpo e il cuore di colei che può uccidere con un solo sguardo. Ma se Galadir è intenzionato a dimostrarle di essere l’unico in grado di toccarla e non bruciare, Morwen è altrettanto determinata a non perdere il controllo, poiché basterebbe una goccia del suo sangue per risvegliare il fuoco in lei e segnare il destino del Principe di Thera.

L'autore

Nata il 24 Gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara, in Abruzzo. I generi di cui scrive spaziano dal fantasy all'urban, dal paranormal all'erotico. La sua saga fantasy La regina degli Inferi esordisce a Gennaio 2012 con il primo libro, Il Risveglio del Fuoco, edito da Edizioni Tabula Fati. Da questo libro è tratto il racconto erotico Assaporare il Fuoco, che pubblica per Lite Editions.


Estratto

Morwen sapeva come muoversi per gli inquietanti corridoi senza incontrare nessuna delle sentinelle che di notte girovagavano per l’Accademia, ma quella volta non era da sola, come nei tre anni in cui aveva vissuto lì. Quella volta con lei c’era la creatura più bella e terrificante che avesse mai incontrato. Galadir, Principe di Thera, era così avvenente ed eccitante da farle perdere il controllo di sé, ma era anche spaventoso perché, accanto a lui, Morwen avvertiva la propria malvagità venir meno. Tuttavia, tale vicinanza non la rendeva solo vulnerabile alla sua umanità: la smania di gustarne la carne era un richiamo continuo e talvolta insostenibile. E così era in quel momento, mentre sgusciava con lui di andito in andito. Le fiamme delle torce infisse nei muri crepitavano al passaggio dell’Erede degli Inferi, attizzate dalla libidine che lei emanava. Dopo aver baciato Galadir sulla torre, in lei si era risvegliato il desiderio del fuoco: era stato un bacio passionale, ma non era stato nulla paragonato a ciò che Morwen bramava di fare con il corpo prestante del ragazzo. Quasi del tutto schiava della cupidigia che la stava dilaniando, Morwen captò la presenza di una guardia nell’androne che apparve più avanti, sulla sinistra. Con un movimento fulmineo si arrestò, stese un braccio dietro di sé...


Che ne pensate di questo racconto?
Se amate il genere fantasy, allora dovete sicuramente recuperare "Il risveglio del fuoco" e leggere anche questa breve intensa storia di passione e amore tra i due protagonisti!;)



Nessun commento:

Posta un commento

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)