coffee_books

Ultime Recensioni

mercoledì 9 maggio 2018

Recensione: "L'ascesa dei re" di C.S. Pacat

Miei cari lettori caffeinomani,
oggi recensisco per voi "L'ascesa dei re", di C.S. Pacat, l'ultimo capitolo di una saga davvero bellissima che mi ha preso il cuore. Quando l'ho iniziata non avevo idea dell'effetto che mi avrebbe fatto, soprattutto una volta conclusa. Devo ammettere che mi ha sorpresa sempre di più e i suoi protagonisti resteranno tra i più indimenticabili di sempre, per me. Se non l'avete ancora letta, vi consiglio di darle un'opportunità, perché merita veramente. Intanto, se volete, potete leggere QUI la mia recensione al primo libro, "Il principe prigioniero", e QUI quella al secondo, "La mossa del principe".

L'ascesa dei re
di C.S. Pacat


Titolo originale: Kings Rising
Serie: Captive Prince #3
Prezzo: 12,00 euro
Pagine: 309
Genere: M/M romance, fantasy storico
Editore: Triskell Edizioni
Data di pubblicazione: 19 Marzo 2018



Damianos di Akielos è tornato. Ora che la sua identità è stata svelata, Damen deve affrontare il suo padrone, Laurent, come Damianos di Akielos, l'uomo che il principe di Vere ha giurato di uccidere. Sull'orlo di una battaglia epocale, il futuro dei loro due regni è in bilico. A sud, l'esercito di Kastor si sta radunando, mentre a nord le forze del reggente si mobilitano per la guerra. L'unica speranza di Damen è allearsi con Laurent per sconfiggere insieme i loro usurpatori. Ma anche se la fragile fiducia che condividono resisterà alla rivelazione della vera identità di Damen, sarà sufficiente per sventare l'ultimo e più spietato piano del reggente?

<<Non sei mai stato uno schiavo, Damianos. Sei nato per regnare, come me>>

Non volevo proprio dire addio a questa bellissima serie, ma purtroppo si è conclusa. Mi sono affezionata sin da subito al mondo creato dalla Pacat e ai suoi protagonisti e non ringrazierò mai abbastanza la Triskell Edizioni per averla portata in Italia. La serie Captive Prince si è distinta grazie ad una trama intricata e a dei personaggi talmente ben caratterizzati da diventare memorabili. Impossibile non innamorarsi di Damen e Laurent, i due protagonisti della serie, il cui rapporto, nell'arco di tre libri, si evolve in maniera lenta e graduale, facendoci assaporare mille emozioni diverse. Sinceramente, credo che questi due personaggi resteranno tra i migliori in assoluto di cui ho letto, specialmente Laurent, la cui personalità mi ha davvero sorpresa. Quest'ultimo romanzo può dirsi il romanzo della resa dei conti. Infatti, sia Damen che Laurent dovranno sconfiggere una volta per tutte, non solo i loro demoni interiori, le loro paure, le loro reticenze, ma anche i due uomini che più di tutti hanno fatto loro del male, coloro che hanno complottato per distruggerli, privandoli di ciò che apparteneva loro di diritto, privandoli, in più occasioni, anche della loro dignità. L'ascesa dei re riprende da dove si era concluso il romanzo precedente, con la rivelazione della vera identità di Damen. Finalmente, questo personaggio che è stato costretto ad abbassare la testa per due libri, a sopportare le angherie e il giogo dei suoi aguzzini veriani, a nascondere la sua vera natura, prende in mano le redini della sua vita e incarna il ruolo per cui è nato, ciò che è destinato ad essere: il re di Akielos.
Ma anche Laurent vuole prendersi ciò che è suo e che lo zio, il reggente, vuole portargli via definitivamente. Damen e Laurent hanno unito le forze - la mente geniale di uno e l'esperienza in battaglia dell'altro - perché solo così riusciranno a raggiungere il loro obiettivo. Ma il reggente è uno stratega furbo al pari di Laurent e continua ad essere sempre un passo avanti, ad ostacolare il nipote in ogni modo possibile. Eppure, in questo capitolo finale, scopriremo come invece Laurent sia capace di tener testa anche alle trappole peggiori dello zio e a cavarsela, come sempre, grazie ai suoi mille talenti nascosti, al suo spiccato intuito. Una continua sorpresa questo personaggio, a cui non sfugge nulla e che sa sfruttare qualsiasi situazione a proprio vantaggio, anche le più negative. Damen, dal suo canto, cercherà di appoggiare Laurent come meglio può, perché crede in lui e perché ormai non può più negare i sentimenti che lo legano al principe. Il loro legame, così precario fino al romanzo precedente, si farà, finalmente, più saldo. I due saranno capaci di superare le barriere che li ostacolavano, tutto ciò che li frenava per ragioni anche molto valide, e vivere più liberamente i loro sentimenti. Ho amato tantissimo questo romanzo anche per la forza che entrambi i personaggi hanno dimostrato nell'affrontare loro stessi, per il coraggio nel mettere da parte dubbi, imbarazzi, odio. Decidono di fidarsi l'uno dell'altro perché ormai hanno imparato a conoscersi, a conoscersi intimamente, profondamente. Ne hanno superate molte insieme, si sono salvati la vita a vicenda più volte, sono diventati amici, compagni d'avventura, amanti. E adesso è arrivato il momento di continuare a tenere la testa alta, di non rinnegare nulla, di sfruttare la loro unione per uno scopo più alto: la loro ascesa.
Tra intrighi, rivelazioni e colpi di scena, questo romanzo è stato capace di tenermi avvinghiata a sé, fino all'ultima pagina. L'ho letteralmente divorato. I capitoli si susseguono ad un ritmo ancora più concitato rispetto i libri precedenti. Battaglie e conquiste, tappa dopo tappa, si alternano a scene più romantiche e sensuali, tant'è che il vostro cuore non avrà mai tregua. La Pacat ha fatto davvero un ottimo lavoro con quest'ultimo capitolo della trilogia, non credevo potesse migliorare ancora, eppure è stato così. Cercare di spiegare quanto sia bello questo libro non è facile, posso solo consigliarvi di recuperare la serie, se non l'avete ancora fatto, perché è assolutamente imperdibile. Ogni personaggio è ben costruito, lo stesso Laurent non smette mai di rivelarci qualcosa di nuovo del suo carattere, qualcosa che va a sommarsi a tutti i motivi per cui o lo si ama o lo si ama. Damen è un personaggio altrettanto bello, è coraggioso e sincero, ha una tempra d'acciaio e se anche si piega non si spezza. Ho ammirato la sua tenacia così come il suo desiderio di rivalsa e mi ha fatto sciogliere il cuore il tormento a cui è stato sottoposto nell'avere accanto il principe e nel volerlo amare più di quanto avrebbe voluto odiarlo. Alla fine, impara ad apprezzare tutto di Laurent, che troppo presto ha dovuto prendere sulle proprie spalle la responsabilità del comando e tener testa alle continue sfide dello zio. Freddo, macchinatore sì, ma anche onesto e leale, con una grande forza di volontà. Il principe dà grande prova del suo valore, dimostrandosi all'altezza di quel ruolo che per troppo tempo e ingiustamente gli è stato negato. Lui non è come il fratello Auguste che ha perduto, ma può essere comunque un buon re, forse migliore di lui. Anche in questo romanzo emergeranno forti echi del passato, quel passato doloroso che incombe inesorabile su entrambi i protagonisti e che con coraggio dovranno affrontare e superare. Un altro personaggio interessante, che merita menzione, è Jocasta, la donna che ha tradito Damianos, complottando col fratello e mandandolo a Vere come schiavo. Una donna bella quanto subdola, che non mancherà di mettere ancora scompiglio, e che scopriremo essere più simile a Laurent di quanto si creda. Insomma, una storia complessa, personaggi profondi e in continua evoluzione, un amore che vince contro ogni ostacolo, due eroi valorosi in grado di compiere un cammino arduo ma anche di arrivare alla meta con determinazione. Questo romanzo è veramente ricco di tutto, azione, sentimenti e sorprese, oltre che uno stile affascinante che adorerete. E vogliamo parlare della perfezione del capitolo finale? No, non potete capire se non leggendolo, credetemi! Non so come farò senza più romanzi di questa serie, mi auguro che la Pacat non ci lasci troppo tempo orfani e scriva presto qualcos'altro, perché davvero ne ho bisogno!

Voto: 5 tazzine! Un romanzo meraviglioso, un crescendo di emozioni e due personaggi indimenticabili. Un finale di saga impeccabile!

A presto!
xoxo

Nessun commento:

Posta un commento

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...