Ultime recensioni

martedì 2 giugno 2015

Recensione: "Lontano da te" di Jennifer L. Armentrout

Eccomi, miei lettori, a parlarvi di uno degli ultimi libri letti: Lontano da te, della mia cara Jennifer L. Armentrout. Sono affezionata all'autrice per via della sua saga young adult sci-fi "Lux", edita Giunti Y, ma ho seguito tutte le sue pubblicazioni e apprezzo che siano giunte in gran numero in Italia, compresa la serie new adult "Wait for you" (edita Nord) e quella paranormale "White Hot Kiss" (edita Harlequin Mondadori). Ma più di tutti, era il romanzo uscito in America con il titolo "Wicked" che m'ispirava e sono stata davvero felice di scoprire che la Nord lo avrebbe pubblicato molto presto. Si tratta di un esperimento tra generi che sta spopolando, di recente, tra le autrici oltreoceano. "Lontano da te" - questo il titolo italiano del romanzo - mescola new adult e paranormal romance e posso assicurarvi che, nelle sapienti mani di Jennifer L. Armentrout, diventa un mix vincente.
Ringrazio la casa editrice per avermi inviato una copia ebook del romanzo e avermi dato la possibilità di leggerlo in anteprima.

Lontano da te
di Jennifer L. Armentrout


Titolo originale: Wicked
Serie: A Wicked Saga #1
Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 348
Genere: new adult, paranormal romance
Editore: Nord (collana Narrativa Nord)
Data di pubblicazione: 28 Maggio 2015

Ivy Morgan è una sopravvissuta. Rimasta orfana a diciotto anni, ha imparato in fretta cosa significa doversela cavare da sola e, adesso, non permette agli altri di avvicinarsi a lei, di entrare nella sua vita. Anche perché non vuole rischiare che le facciano troppe domande su come trascorre il suo tempo. Nessuno infatti deve sapere che i genitori erano affiliati a un antichissimo Ordine segreto e che, con la loro morte, è toccato a lei ereditare la loro missione… Ren Owens è l'ultima persona al mondo per cui Ivy dovrebbe provare interesse; è impulsivo, imprevedibile, ed è troppo arrogante perfino per essere un membro dell'Élite, la sezione dell'Ordine cui vengono affidate le operazioni più rischiose. Eppure è come se Ren l’avesse stregata. Quando guarda i suoi profondi occhi verdi, Ivy sente di volere un destino diverso da quello cui è condannata: sente di volere… lui. E, per la prima volta, ha l'impressione di potersi davvero fidare. Almeno finché non intuisce che Ren le nasconde qualcosa, un segreto che potrebbe distruggere tutto ciò per cui lei ha lottato…

<<L'arroganza precedente gli era sparita dallo sguardo, sostituita da un'emozione cruda e potente. Desiderio. Necessità. Bisogno. C'era tutto, e Ren non fece nulla per nasconderlo.>>

Lontano da te è un romanzo che mi ha davvero conquistata, grazie a tutti gli elementi che l'autrice è riuscita a far confluire in circa 350 pagine, che hanno reso la storia davvero appassionante.
 Jennifer L. Armentrout è un'autrice straordinaria, dotata di grande carisma e di un'ironia infallibile, che non manca mai di lasciare il segno nei suoi romanzi. Ancora una volta, ci troviamo dinnanzi ad una storia ricca di mistero e colpi di scena, in cui si muovono personaggi dalle svariate sfumature, capaci di far sorridere, ma anche di intenerire, con il loro sorprendente carattere. Sono personaggi che catturano immediatamente l'attenzione del lettore e a cui non si può fare a meno di affezionarsi. Una ragazza che ha perso tutti e che lotta come può per sopravvivere e un ragazzo con un passato altrettanto doloroso, contrassegnato da una perdita che costituisce il suo più grande rimorso, sono i protagonisti di Lontano da te. Due personaggi forti, che hanno tanto da darvi, e che vi consiglio assolutamente di conoscere, se ancora non l'avete fatto. Il romanzo è principalmente un paranormal romance, ambientato in una New Orleans in cui se ne vedono davvero di tutti i colori. La protagonista principale e voce narrante è Ivy, una ragazza bella e intelligente che, oltre a frequentare l'università, fa anche parte dell'Ordine, un'organizzazione segreta che ha il compito di cacciare le creature fatate dell'Altro Mondo. In questo libro le fate non sono le creature deliziose delle leggende, ma esseri tanto belli quanto malvagi e privi di scrupoli. Ivy è stata addestrata sin da piccola a combattere i Fae e, come tutti i membri dell'Ordine, possiede un'arma che le permette di vederli attraverso il sortilegio (Glamour) che, agli occhi del resto del mondo, li fa sembrare persone comuni e innocue. Ma innocui i Fae non lo sono di certo. E pare che per la città si aggirino delle razze più potenti di quelle che conosce lei, esseri immuni al ferro e molto pericolosi. Sarà proprio una di queste creature a farle rischiare la vita, prendendola alla sprovvista, ma avrà anche la fortuna di essere salvata da un ragazzo misterioso, che si rivelerà essere un nuovo, attraente membro dell'Ordine.
Lui è Ren, fisico aitante, splendidi occhi verdi e atteggiamento da malandrino, il tipico ragazzo che farebbe impazzire di desiderio ogni donna ma che ad Ivy provoca un'immediata irritazione. Quel ragazzo bello e arrogante sembra saperne più di quanto voglia far intendere e Ivy lo percepisce. Per quanto desideri tenere a distanza un tipo del genere, non riesce proprio a fare a meno di agire al contrario, di lasciarsi intrigare da lui che, con la scusa di lavorare in coppia, cercherà di conquistarla. Lei è forte, indipendente, bellissima e brillante, per Ren scocca subito la scintilla. Ivy, invece, è abituata a tenere tutti a distanza, a non affezionarsi troppo, consapevole di quanto sia pericoloso il suo mondo e di quanto possa essere doloroso perdere ancora qualcuno che ama. Tenere lontano uno come Ren non sarà un'impresa facile, soprattutto considerando quanto la loro missione li avvicini, e quanto quell'irresistibile attrazione non smetta un attimo di farli vibrare di emozioni e passione. Sullo sfondo di una guerra tra mondi da combattere, i nostri due protagonisti cercheranno di affrontare con coraggio e determinazione ogni prova si presenterà loro dinnanzi, senza però rinunciare al forte sentimento che aumenta ogni giorno di più e che li condurrà ad assecondare i tumulti del loro cuore. L'autrice non risparmia ai due protagonisti assolutamente nulla e, così, tra sfide, combattimenti e tradimenti, non ci sarà mai il tempo di annoiarsi. Apprezzabili e indimenticabili tutte le loro interazioni, soprattutto nella prima metà del romanzo, in cui Ivy dovrà abituarsi a una presenza tanto notevole al suo fianco.
La coppia Ivy-Ren è una coppia assolutamente fantastica, perché ho trovato che i due personaggi riuscissero sempre, in qualche modo, a compensare l'uno i difetti dell'altro, a completarsi. Sono normali e più che giustificate le reticenze che Ivy dimostra in un primo momento, ma è bello vedere che riesce ad andare avanti, a superarle, grazie anche a Ren e alla forza e alla fiducia che le trasmette. Ren è un ragazzo in gamba, che sembra sempre sapere quello che fa, ma di fronte ad Ivy la sua sicurezza talvolta viene meno e mostra un lato più vulnerabile che ho davvero adorato. Solo Ivy ha il potere di metterlo in soggezione e la cosa fa una certa tenerezza. Nonostante tutti i loro doveri e l'enormità dei sensi di colpa che si portano dietro, riusciranno anche a lasciarsi andare, a farsi travolgere da quella passione irrefrenabile che vuole assolutamente unirli. Inutile dirvi quanto si siano alzate le temperature nel leggere certe scene, la Armentrout è sempre stata brava nelle descrizioni di momenti d'amore, qui condite da un pizzico in più di peperoncino rispetto a quelle della serie
 Lux che ho letto io. D'altronde, stiamo parlando di un new adult e l'autrice ha trattato il genere in piena regola, non facendo mai mancare descrizioni audaci e ricche di sensualità.
Ren è uno dei personaggi maschili più eccitanti e accattivanti di cui abbia letto negli ultimi tempi e, devo ammettere, di essermene invaghita immediatamente. Sarà per la sua aria spavalda, o per quell'aura di mistero o per il suo sexy sarcasmo, sta di fatto che un personaggio così entra di diritto tra i miei book boyfriend preferiti. Anche Ivy si è dimostrata all'altezza del suo personaggio, grintosa, spiritosa, determinata. Impossibile non amarla e non fare il tifo per lei, anche in quei momenti in cui fa delle scelte piuttosto azzardate. Ma, senza dubbio, il personaggio che mi ha più colpita e che mi è entrato nel cuore è Campanellino, il folletto di Ivy, trovato in un cimitero con qualche ferita e da allora suo segreto coinquilino. Ne combina davvero di tutti i colori, fa i dispetti e dispensa consigli talvolta non richiesti, ma è assolutamente adorabile. Lui che ha una certa dimestichezza con gli ordini Amazon e che, nell'eventualità, è pronto a difendere la sua amica brandendo persino una padella, ha dato un tocco ancora più ironico alla storia, facendomela gustare con un piacere sconfinato e facendomi divertire come non mi accadeva da tempo, leggendo un libro. Tante le battute presenti nel romanzo e le citazioni di film, telefilm e romanzi attuali. L'autrice ha persino tirato in ballo la serie Marked Man della Crownover, che adoro! **
Lontano da te è un romanzo davvero intrigante, in cui si alternano momenti passionali ad altri più temerari, dedicati alla caccia ai Fae e a svelare un mistero che vi terrà incollati fino all'ultima pagina. Non vi rivelo nulla a riguardo, ma posso assicurarvi che l'intreccio è ben orchestrato, i personaggi possiedono tutti un interessante lato nascosto e le sorprese non mancano mai! E poi come non adorare il modo in cui l'autrice ha immaginato le sue creature Fae, esseri dalla pelle argentea e gli occhi chiarissimi, dotati di straordinari poteri ammaliatori! Sono curiosa di scoprire molto di più su di loro!
 Devo ammettere che, nonostante il finale quasi scontato ma assolutamente d'effetto, la Armentrout è riuscita a convincermi e a farmi desiderare ardentemente il seguito. Questo romanzo è stato una vera boccata d'aria fresca, bello e ricco di fascino come non avrei mai immaginato.
Aspettatevi di tutto, perché non avrete un attimo di respiro grazie a questa lettura!

Voto: 4,5 tazzine! Un romanzo che non avrei mai voluto smettere di leggere! Superconsigliato! ;)

A presto!
xoxo

11 commenti:

  1. Devo dire che non avevo messo questo libro in wl perché, nonostante i libri della Armentrout mi siano sempre piaciuti, sono tutti molto simili, i personaggi maschili soprattutto. Spesso mi capita di avere una sensazione di deja vu ed era soprattutto per questo che non avevo deciso di leggere questo libro. Nonostante tutto però, devo ammettere che i libri della Armentrout pur essendo piuttosto scontati, sono sempre molto coinvolgenti e alla fine sono un bel modo per divertirsi e staccare. In conclusione, non so se leggerlo, sono un pò indecisa. In questo caso mi attira la parte paranormale della storia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti posso assicurare che questo libro ti fa davvero staccare la spina e divertire, e poi la parte paranormale è perfettamente equilibrata a quella new adult, mi è piaciuto molto come l'autrice ha strutturato l'intero romanzo! Ti consiglio di leggerlo ;)

      Elimina
  2. Mi ispira un sacco! Dovrò assolutamente leggerlo :) Bella recensione tesoro, mi hai incuriosita ancor di più! Ora che ci penso non mi pare di aver mai letto di fate :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho letto di fate, invece, ma questi Fae sono ben diversi! E poi come resistere allo humor della Armentrout? Non puoi proprio perderti questo libro ;)

      Elimina
  3. Campanellino è strepitoso!! XD Ne voglio uno anche io! ahahah!
    Il libro mi è piaciuto molto, sia per l'aspetto soprannaturale che le battute e citazioni varie! ...e Ren, davvero affascinante *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì, Campanellino for President! Ahahahah <3 L'ho adorato, mi è davvero piaciuto quasi tutto di questo romanzo e non vedo l'ora che esca il seguito!

      Elimina
  4. Il titolo italiano mi lascia abbastanza perplessa, ma il libro di per sé mi incuriosisce, soprattutto dopo la tua recensione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il titolo italiano fa molto più new adult, così come la cover, ma la storia è anche paranormal, cosa che ho apprezzato molto! :)

      Elimina
  5. Credo di essere destinata a leggere ogni cosa che scriverà la Armentrout xD Questo libro mi ispira moltissimo! Devo leggerlo, anche se prima dovrei finire di leggere la saga Lux... Complimenti per la recensione, mi hai intrigata parecchio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta ti abbia intrigata, eppure non ho detto quanto avrei voluto! Devi leggerlo assolutamente, questo libro è molto meglio di quello che ci si possa aspettare, davvero delizioso! ^^

      Elimina
  6. voglio leggerlo! Mi piace questa autrice, tanto

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)