Recensioni

lunedì 7 marzo 2016

Recensione: "Everneath" di Brodi Ashton

Buon pomeriggio! ^^
Oggi ho approfittato di un piccolo buco libero per parlarvi di uno dei libri che ho finito di leggere qualche tempo fa e che mi ha letteralmente conquistata. Sto parlando di Everneath, primo libro di una serie fantasy, edito da De Agostini. Si tratta di un retelling incentrato sul mito di Persefone, una storia decisamente originale e in perfetto stile ya, che mi ha tenuta incollata alle pagine, mi ha fatta impazzire di ansia, mi ha fatto sognare e innamorare. Ringrazio immensamente la casa editrice per la copia ebook inviatami, in cambio di una recensione onesta.

Everneath
di Brodi Ashton


Serie: Everneath #1
Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 447
Genere: young adult, fantasy, paranormal romance, retelling
Editore: De Agostini
Data di pubblicazione: 26 Gennaio 2016


Per molte, moltissime settimane Nikki Bennett è scomparsa, svanita nel nulla. Senza nemmeno una parola a una spiegazione. Perché una spiegazione razionale per quello che le è successo non c'è. Nikki è stata risucchiata all'Inferno, imprigionata in un mondo disperato e privata di tutte le emozioni. Adesso, però, le è stata data una possibilità: quella di tornare a casa per sei mesi, sei mesi soltanto. Nikki è decisa a riprendersi la propria vita. Vuole trascorrere ogni singolo minuto con la famiglia e con Jack, il ragazzo che ama più di se stessa. Ma c'è un problema: Cole, l'Eterno dal fascino oscuro che l'ha seguita dall'Oltretomba e che è pronto a tutto pur di riaverla. Nikki sa di avere pochissimo tempo per cambiare il proprio destino. Prima che l'Inferno la reclami... questa volta per sempre. Il mito classico di Persefone torna a vivere nelle pagine del primo capitolo di una nuova serie dalla cornice paranormale.

<<Lui era l'àncora che mi aveva salvata.>>

Ho sempre desiderato leggere questo romanzo e più di una volta mi ero ripromessa di farlo, ma non so perché continuavo a rimandare. Poi arriva in Italia e l'occasione mi si ripresenta prepotentemente. La DeAgostini mantiene la stupenda cover originale - e già solo questo basterebbe per precipitarsi in libreria e acquistarne una copia da leggere, coccolare, ammirare - e ci regala la traduzione di questo romanzo che si rifà al mito di Persefone. Una vera tentazione per me, amante del fantasy e di tutti i retelling del mondo. La volta giusta per non lasciarmelo sfuggire. Così mi sono tuffata immediatamente nella lettura, senza più tergiversare, e che dire? Non sono più riuscita a staccarmi da questo libro! La storia è narrata secondo uno schema abbastanza articolato fatto di momenti presenti e momenti passati. Sicuramente all'inizio non si comprendono tutte le dinamiche degli eventi narrati, ma più si va avanti, più dettagli ci vengono rivelati. E' come se avessimo davanti i pezzi di un puzzle. Solo dopo averli assemblati tutti avremo il quadro generale della storia. Ed è stato molto interessante scoprirlo così, a piccoli passi. Ho trovato originale l'idea, specialmente quella della narrazione presente scandita dal tempo mancante prima che la protagonista sia costretta a tornare agli Inferi...
Nikki Bennett è mancata per ben sei mesi. Nessuno aveva più notizie della ragazza. Quando improvvisamente ritorna alla sua vecchia vita, molte cose sono cambiate. Lei stessa è diversa. Prima di conoscere il mistero che si cela dietro la sua scomparsa, quei sei mesi trascorsi in un luogo oscuro e disperato, tra le braccia di un affascinante creatura senza cuore, la vedremo alle prese con il suo tormento più grande: riconquistare la fiducia del ragazzo che ama, l'unico che ha sempre amato, colui il quale le ha permesso di sopravvivere nell'Oltretomba. Nikki ha dimenticato quasi tutto durante il tempo trascorso lontano dalla Superficie, ma non ha mai dimenticato il volto di Jack. E adesso che ha di nuovo l'opportunità di stare con lui, vuole rimediare ai suoi errori, farsi perdonare per quell'abbandono improvviso. La vita è andata avanti anche senza Nikki. La sua migliore amica ha legato con Jack e forse sarebbe potuto nascere qualcosa tra loro. Ma adesso Nikki è ricomparsa e questo che cambiamenti porterà nelle vite di tutti? Mentre lei cerca di riprendere il controllo della sua vita, però, Cole, l'Eterno che l'ha liberata da tutte le emozioni negative, che l'ha trascinata con sé nell'Oltretomba e che ne ha fatto il suo Pasto, la rivuole. A tutti i costi. Lui non può provare emozioni, eppure sente di voler stare con lei, di volerla come sua compagna per l'eternità. Insieme potrebbero governare gli Inferi. Ma Nikki non vuole cascarci più, non vuole cedere ancora al fascino oscuro dell'Eterno, di quella creatura bellissima e diabolica. Piuttosto è disposta ad accettare un destino più crudele, gli Inferi la reclamano e non c'è modo di sfuggire a questo. Ma Jack, che l'ha già salvata una volta, anche se inconsapevolmente, riuscirà ad avere nuovamente il ruolo dell'eroe? Perché Nikki ama soltanto lui e stavolta non vuole perderlo. Non può perderlo. Lui è l'unico che ha il potere di salvarla, forse per sempre.
La storia è davvero molto bella e l'autrice la tratta con la giusta dose di pathos. C'è una ricerca spasmodica della verità, di quella soluzione che potrebbe dare a Nikki un'altra possibilità, che potrebbe concederle la libertà che desidera. L'Inferno le sta alle calcagna, un'ombra bramosa che conquista pezzi del suo corpo giorno dopo giorno. E il suo scagnozzo più fedele ha l'aspetto di un sexy musicista rock che le dà il tormento, che la vuole tutta per sé, che vuole farne la propria sposa infernale, un essere immortale che governi con lui sugli Eterni. Cole ha il fascino terribile del male, è una vera e propria tentazione. Capace di risucchiare le emozioni, di liberare un corpo da quelle negative e regalare una pace insolita, è un personaggio talmente bello e inquietante che ti ritrovi ad amarlo dal primo momento, anche se senti che in qualche modo è sbagliato tifare per lui. Ma il suo rivale, Jack Caputo, non è decisamente da meno. (Jack era reale. Cole era una droga, artificiale e virtuale). Jack è quel personaggio fantastico, dolce e in gamba che ama in una maniera assoluta. Il suo tormento viene espresso in maniera forte e autentica e fa commuovere, strazia il cuore. Jack perde Nikki da un giorno all'altro, eppure non si arrende e smuove cielo e terra per trovarla, perché lei non può averlo lasciato senza una spiegazione. Non può essere sparita nel nulla. Il loro amore è troppo forte, troppo intenso per essere messo da parte così. Lui lo sente ed è per questo che continua a crederci, anche quando sembra tutto inutile. Nikki mi ha sorpresa, davvero. Non pensavo si sarebbe dimostrata un'eroina migliore di altre di cui ho letto, ma mi ha stupita. Ha un carattere grintoso e audace e, nonostante tutto quello che ha passato, nonostante tutto ciò che ha visto, è disposta a sacrificarsi ancora, ma non senza lottare. Combatterà fino all'ultimo e vivrà come meglio potrà ogni istante che ha a disposizione sulla Superficie. E' una ragazza piena di risorse, appassionata e innamorata e sarà questa la sua vera forza, l'arma che le permetterà di sconfiggere il male che l'opprime.
Il mito è trattato in maniera originale, tutto il background della storia è affascinante ed è impossibile non restarne colpiti. C'è romanticismo, mistero e azione, e anche tormento, desiderio, seduzione. Un fantasy con piccole venature dark che ne fanno un'opera decisamente accattivante. La complessità della trama è attenuata da uno stile molto fresco e da dialoghi intriganti. I personaggi sono tutti ben definiti, non mi sarei mai aspettata di amarli tanto o di lasciarmi incantare a tal punto da questo romanzo. Devo ammettere che è uno dei romanzi young adult che ho apprezzato di più, nell'ultimo periodo. Non ho riscontrato nessun pecca, se non un finale che lascia a dir poco senza parole e con le lacrime agli occhi. La Ashton si è rivelata sadica come molte altri autrici del suo calibro, quindi adesso mi tocca aspettare con ansia il seguito! Eppure, per quanto abbia odiato quel finale, non posso fare a meno che ammettere quanto sia azzeccato. Però, davvero, ho bisogno del prossimo libro di questa serie spettacolare o sono certa impazzirò! Prego che la DeAgostini lo pubblichi al più presto, intanto vi consiglio di recuperare il romanzo e innamorarvene perdutamente, come ho fatto io!

Voto: 4,5 tazzine! Una storia bella, complessa e affascinante. Impossibile resisterle!


A presto!
xoxo






8 commenti:

  1. Vedo che hai amato questo libro tanto quanto me! E come me non vedi l'ora che esca il seguito e ti capisco perfettamente! Una storia cupa e intrigante, che coinvolge e scatena molteplici emozioni! E che ti lascia col cuore in gola sul finale!! Splendida recensione, tesoro! Se non lo avessi già letto, mi avrei convinta!! Ti lovvo <3

    RispondiElimina
  2. anche io l'ho letto, mi è piaciuto ma meno. Ho trovato l'inizio un po' lento e Nikky non è riuscita mai a piacermi. Però il finale è azzeccatissimo e non vedo l'ora di leggere i seguiti, anche perché Cole secondo me ci riserverà molte sorprese, o almeno spero

    RispondiElimina
  3. Ciao!
    Quanto ho amato questo libro anch'io l'ho letto da poco e mi è piaciuto tantissimo. Adesso spero che presto arrivi il secondo volume!

    RispondiElimina
  4. Aaawww devo leggere questo romanzo!! Sono sempre più curiosa e la tua recensione è bellissima, as always ! *-*
    p.s. ADORO l'ultima immagine! <3

    RispondiElimina
  5. Ciao! Che bella recensione *-* Sono entusiasta di questo libro senza neanche averlo letto, ma rimedierò =D

    RispondiElimina
  6. Il triangolo amoroso mi frena (odio i triangoli con tutta me stessa). Cosa mi consigli di fare?

    RispondiElimina
  7. Sono stata attratta da questo libro per la prima volta dalla copertina. So che è sbagliato ma è talmente bella che non ho potuto fare a meno di sentirmi incuriosita; quando poi, ho scoperto che era una rivisitazione della storia di Persefone i miei occhi si sono trasformati in due cuoricini pulsanti. Una recensione entusiastica era l'ultimo elemento che mi mancava per convincermi a comprarlo! Sicuramente sarà tra le mie prossime letture.

    RispondiElimina
  8. Bela la recensione lol ^^
    Io ho finito questo bel libricino due giorni fa ( La mia Inter(re)view aka Recensione qui ) e devo dire che mi è piaciuto più di quanto pensassi.
    Non ho trovato Nikki così petulante, Jake è la dolcezza e ho apprezzato particolarmente lo stile di scrittura e il triangolo che sembrava ci fosse, ma in realtà non c'è *-*
    Complimenti alla Ashton, insomma!
    Ciao!
    Rainy

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)