Ultime recensioni

lunedì 2 luglio 2018

Review Party: "Obbligo o Verità" di Penny Reid

Miei adorati lettori,
oggi partecipo al Review Party dedicato a "Obbligo o Verità", di Penny Reid, organizzato dal blog Vaniti, con la collaborazione della casa editrice Always Publishing. Avevo bisogno di una lettura un po' più leggera, dopo i due bellissimi ma strazianti romanzi letti in precedenza, sempre della Always Publishing, ovvero "Per il mio amore, Whiskey" e "Dammi mille baci", che mi hanno fatto a pezzi il cuore. Mi sono approcciata alla Reid sperando tanto che fosse una lettura capace di risanare le mie ferite ed, effettivamente, un piccolo miracolo c'è stato. Obbligo o Verità è una lettura leggera e piacevolissima, perfetta per guarire da qualsiasi ferita. Ringrazio la casa editrice per avermi dato l'opportunità di leggere il romanzo e partecipare al review party.

Obbligo o Verità
di Penny Reid


Titolo originale: Truth or Beard
Serie: Winston Brothers #1
Prezzo: 13,90 euro (cartaceo), 5,99 euro (eBook)
Pagine: 350
Genere: romance, contemporary romance
Editore: Always Publishing (collana Always Romance)
Data di pubblicazione: 28 Giugno 2018


Jessica James, laureata da poco ma da sempre con la testa sulle spalle, è pronta a fare ritorno nella sua piccola città natale del Tennessee. Ad attenderla ci sarà la sua eterna cotta infantile, Beau Winston, il cui sorriso amichevole non ha mai smesso di farle cedere le ginocchia e annodare la lingua, ma soprattutto il suo avversario di sempre, Duane Winston, il gemello di Beau. Due uomini che potranno anche condividere lo stesso cognome e un viso dal fascino devastante, ma dove Beau è affabile ed estroverso, Duane è silenzioso e riflessivo. Complice un simpatico equivoco e un'interessante partita a Obbligo o verità, Jessica si ritroverà a chiedersi se dietro alla rivalità con Duane non si nasconda molto di più. Scoprire l'eterna e insaziabile cotta del gemello burbero la lascerà decisamente impreparata, per non parlare della scoperta delle sue mani bollenti, della sua bocca bollente, e del suo aspetto ancora più bollente. Se poi a questa gran confusione si aggiungono un gatto assassino, i guai con una banda di motociclisti e i sogni di una vita, quanto sarà disposta a rischiare una ragazza con la testa sulle spalle e il cuore sottochiave?

Obbligo o Verità, di Penny Reid, è stato un vero toccasana. Ero molto curiosa di leggere questo primo libro dedicato ai fratelli Winston, belli, barbuti e simpatici, e devo ammettere che mi sono divertita molto. In questo romanzo abbiamo modo di conoscere tutti e sei i fratelli, ma sarà Duane il protagonista assoluto di Obbligo o Verità. Lui è il gemello di Beau e da quando era bambino è sempre stato innamorato di Jessica, che però non aveva occhi che per Beau. La storia comincia con il ritorno a Green Valley di Jessica, che vuole ripagare i debiti universitari, insegnando matematica nella sua città d'origine, per poi fare le valigie e girare il mondo. Quando ad una festa di Halloween incontra Beau, il suo cuore inizia a perdere battiti. Di fronte a lui la lucidità vacilla e le gambe diventano molli. Beau è il ragazzo perfetto, è gentile, sorridente, simpatico. Ha una cotta per lui da che ricordi, mentre lo stesso non si può dire per il fratello gemello Duane, che trova irritante e insopportabile. Con lui non ha fatto altro che litigare, sin da quando erano bambini, e tutto quello che desidera è stargli il più lontano possibile. Ma il costume da sexy Gandalf di Jessica sembra attirare gli sguardi infuocati di Beau, che la coglie alla sprovvista e la porta dietro le quinte per dei baci bollenti, salvo poi tirarsi indietro per rivelarle che, in realtà, lui non è Beau. Da quel momento in poi, Jessica andrà in confusione, perché per quanto abbia sempre pensato di volere solo e unicamente Beau Winston, si ritrova a pensare a Duane, ai suoi baci, alle sue mani sul suo corpo, alle sensazioni nuove e irresistibili provate insieme al gemello sbagliato. Eh sì, perché Duane non ha nulla di suo fratello Beau, lui è completamente la scelta sbagliata, quella che mai avrebbe pensato di prendere in considerazione. Lui è troppo serio, scontroso, ostile e pericoloso, eppure Jessica non può fare a meno di desiderare ancora un contatto con lui, di correre il rischio con quel ragazzo che non è Beau, ma che la fa sentire viva come non si è mai sentita.
  I due si cercheranno, si lasceranno andare all'attrazione che provano, ma ci sarà sempre un freno tra loro: Jessica ha dei sogni cui non intende rinunciare e Duane non vuole che lei ci rinunci, non se lo perdonerebbe mai se gli portasse rancore per tutta la vita. Scopriamo pian piano che Duane è un ragazzo adorabile, in realtà, che è cambiato da quando era un ragazzino dispettoso, che vuole fare sul serio con Jessica. Mi è piaciuto molto questo lato del suo carattere, il voler essere a tutti i costi così rispettoso. Dà modo a Jessica di ricredersi su di lui, di scoprire chi è adesso, chi è veramente, di conoscerlo ancora meglio e fino in fondo, e per lei è una bella novità, è affascinata da questo nuovo Duane e si ritrova a non poter più fare a meno di lui, ad innamorarsene perdutamente. La Reid ci regala una bella storia d'amore, che cresce pagina dopo pagina, in cui questi due ragazzi, che si conoscono da una vita, si riscoprono e devono fare i conti con nuove esigenze. Jessica soffre di wanderlust, un desiderio irrefrenabile di viaggiare, di non stare mai nello stesso posto, di vedere il mondo, di girovagare. E Duane dovrà trovare un compromesso per andare incontro ai bisogni di lei, ma cercando di averla ugualmente vicina, perché stare con lei è l'unica cosa che gli importa. In più, a rendere le cose ancora più complicate, ci si mettono i biker più pericolosi di Green Valley, che vogliono ricattare i fratelli Winston per i loro loschi affari.
Il romanzo alterna così storia d'amore a guai e insidie, riuscendo sempre a mantenere viva l'attenzione e a non farci mancare il divertimento. E, a proposito di divertimento, non posso non menzionare gli esilaranti momenti condivisi tra fratelli Winston, che insieme fanno davvero impazzire. Li ho adorati, c'è poco da dire, hanno tutti delle personalità differenti, ma sono fortissimi, sono una bella famiglia, molto unita, e farebbero di tutto l'uno per l'altro. Vorrei adottarli tutti, però forse Cletus è quello che ho trovato più spassoso e che, in qualche modo, mi ha anche sorpresa di più. Non vedo l'ora di leggere il romanzo dedicato a lui! E parlando di personaggi comprimari, vorrei citare anche Claire, la migliore amica di Jessica, che si è rivelata un gran bel personaggio, piena di risorse e con un passato che sono curiosissima di scoprire, ma per lei mi sa che dovremo aspettare l'ultimo libro della serie (dove avrà una storia con il maggiore dei fratelli, Billy). Insomma, non ci si annoia di certo con i fratelli Winston e ce n'è per tutti i gusti, davvero! In comune hanno delle fantastiche barbe folte, ma esteticamente e caratterialmente sono parecchio diversi. Se ancora non li avete conosciuti, vi sfido a farlo e a scoprire qual è il fratello che più fa per voi ;) Intanto, posso assicurarvi che Duane, il primo protagonista di questa intrigante serie romance, è decisamente adorabile, ne resterete affascinate. Lasciatevi conquistare da questa storia tenera, ironica e fresca. Saprà regalarvi dei bei momenti. Do un quattro solo per via di una traduzione non sempre convincente e diversi refusi, e a volte un po' di ripetitività da parte dei protagonisti nei loro discorsi e pensieri, ma in generale mi è piaciuta molto e non vedo l'ora di avere tra le mani i prossimi libri della serie!

Voto: 4 tazzine, un romanzo dolce e frizzante!

A presto!
xoxo

Nessun commento:

Posta un commento

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)