Recensioni

mercoledì 23 maggio 2012

Rubrica: Cita che ti passa #6


Oggi, per la rubrica "Cita che ti passa", un dialogo che fa stringere il cuore, nel libro che sto leggendo al momento, ovvero "Cinder".
Un dialogo tra la matrigna Adri e la cyborg Cinder, che poverina ne deve sentire di tutti i colori da quella viperaccia! (Attenzione a possibili SPOILER)
Grrrrrrr che rabbia!


"- Non startene lì impalata, facendo finta di capire quello che sto passando. Non fai parte i questa famiglia. Non sei nemmeno più umana.

- Io sono umana - ribattè Cinder, quietamente, svuotata di ogni rabbia. Voleva solo che Adri smettesse di parlare in modo da potersene andare nella sua stanza e pensare a Peony. L'antidoto. La loro fuga.

- No, Cinder. Gli umani piangono.

Cinder scivolò all'indietro, cingendosi con le braccia come per proteggersi.

- Forza. Versa una lacrima per la tua sorellina. Io mi sento prosciugata questa sera, quindi perché non condividi il mio peso?

- Non è giusto.

- Non è giusto? - ringhiò Adri. - Quello che non è giusto è che tu sia ancora viva quando lei non lo è più. Questo non è giusto!Saresti dovuta morire in quell'incidente. Avrebbero dovuto lasciarti morire e lasciare in pace la mia famiglia!"


Pag. 284

3 commenti:

  1. Ah questo libro mi è piaciuto da impazzire.... Complimenti per la scelta....
    Adri è proprio una str..za, quante gliene ho dette mentre leggevo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì finalmente, nonostante i vari impegni, sono riuscita a finirlo...Non vedevo l'ora! E' straordinario, l'ho adorato dall'inizio alla fine!*_*

      Elimina
  2. Davvero un libro piacevole si legge tutto d'un fiato e ci si diverte a collegare tutti i personaggi e le situazioni alle fiabe!

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)