Recensioni

venerdì 3 luglio 2015

GIVEAWAY: "Questo non è un romanzo fantasy" di Roberto Gerilli


Buon pomeriggio, followers! ^^
Come vi avevo già annunciato tempo fa, su Coffee&Books si sarebbe tornato a parlare di Roberto Gerilli e del suo "Questo non è un romanzo fantasy", pubblicato da Plesio Editore. Avevo avuto l'opportunità di intervistare l'autore e farvi conoscere un po' meglio lui e il romanzo (se vi siete persi l'articolo, lo trovate QUI). Ebbene, oggi ho da proporvi un'imperdibile occasione! Grazie alla collaborazione della casa editrice, della gentilissima Giordana e dell'autore, avrete l'opportunità di partecipare ad un fantastico Giveaway di una copia cartacea di "Questo non è un romanzo fantasy", una storia ironica, originale, che sono certa troverà il modo di incuriosirvi e divertirvi. Già solo il titolo riesce a stuzzicare la mente, non trovate? Il libro è andato letteralmente a ruba al Salone di Torino, chissà cosa ci riserva? Provate a vincerlo e lo scoprirete!

Partecipare al Giveaway è semplicissimo! Sotto troverete il form da compilare e le poche regole da seguire. Il Giveaway comincia oggi e scade il 16 Luglio 2015

Questo non è un romanzo fantasy
di Roberto Gerilli


Prezzo: 12,50 euro
Genere: fantasy umoristico
Editore: Plesio Editore (collana Aurendor)
Data di pubblicazione: 19 Maggio 2015



Filippo Mengarelli ha un’ultima speranza: il Lucca Comics & Games. Il suo esordio letterario, Le cronache di Falcograd, è stato stroncato da pubblico e critica, e il resto della trilogia rischia di non essere mai pubblicato. Durante la manifestazione, il ragazzo vuole trovare qualcuno disposto a credere nella sua opera. E qualcuno c’è: quattro cosplayer ispirati ai protagonisti del romanzo, ragazzi molto immedesimati al punto da far nascere qualche sospetto sulla loro identità. Aiutato dalla sua amica Alessandra, illustratrice e fangirl, Filippo dovrà scoprire la verità sui quattro e trovare il modo di assicurare a tutti il lieto fine. Tra citazioni e riferimenti nerd, “Questo non è un romanzo fantasy” evidenzia con ironia i pregi e i difetti del Fantasy visto attraverso gli occhi di chi lo scrive, ma soprattutto di chi lo legge.

L'autore

Roberto Gerilli è un anconetano che da trentacinque anni vive cibandosi di libri, fumetti, film e serie tv. Si è laureato in ingegneria elettronica ma non è riuscito a creare il flusso canalizzatore, per cui ha deciso che da grande diventerà uno scrittore. Nel frattempo beve tè e racconta storie alla lepre marzolina.
Nel 2014 ha pubblicato il suo romanzo d’esordio, Città Senza Eroi, edito da UteLibri. Scrive per Diario di Pensieri Persi e Speechless Magazine.

GIVEAWAY

Le Regole di Partecipazione sono poche, ma essenziali. Per vincere 1 copia cartacea del romanzo non vi resta che seguirle e compilare il form sottostante.

1) Commentare questo post e rispondere a questa domanda: "Quali sono secondo voi i pregi e difetti del Fantasy?". Lasciate anche un indirizzo email nel commento (non dimenticatelo, è importante! Se non lo lasciate non potrò contattarvi in caso di vittoria).
2) Mettere "Mi Piace" alla pagina Plesio Editore QUI.
3) Essere followers del blog.
4) Condividere l'iniziativa sui vostri blog, siti, social...

FORM DA COMPILARE

a Rafflecopter giveaway

BANNER DA CONDIVIDERE



Forse perché sono un'amante del genere fantasy o perché vado matta per tutti i Comics del mondo, ma questo romanzo sembra davvero imperdibile e non posso fare a meno che consigliarvelo! Buona fortuna a tutti coloro che decideranno di partecipare al Giveaway e ancora un immenso grazie a Plesio Editore per avermi offerto l'opportunità di ospitare questa bellissima iniziativa!


A presto!
xoxo



20 commenti:

  1. Pregi e difetti del fantasy?
    Tra i pregi, sicuramente la sua stessa natura: la fantasia. Nelle mani di un bravo scrittore, che sappia mantenere coerente il suo mondo, che riesca a scrivere qualcosa di originale, il fantasy ha potenzialità infinite. Inoltre è un genere infinito, che può contare tutti i sottogeneri del mondo e accontentare potenzialmente tutti.
    Difetto principale: cliché, stereotipi, banalità, vere e proprie scopiazzature... e poi, la scusa "tanto è fantasy" copre le peggiori turipitudini. La protagonista cade dal 5 piano e non si fa niente quando tre pagine prima un salto di un metro l'aveva azzoppata per sempre? È fantasy. Scagliare incantesimi consuma la forza vitale del mago ma nella battaglia finale il mago di turno ne lancia 115mila e finisce che è una rosa? Fantasy. Infine, i deus ex machina dell'ultimo secondo. Oh guarda, proprio quando sta per morire scopre questo nuovo superfighissimo potere che spacca i culi. E poi anche quando sta per morire il suo migliore amico. E il fratello. E il cane. E basta! (Ah sì, ma tanto è fantasy...)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Sono cresciuta a plasmon ed epic fantasy e vi ho trovato sempre una fonte immensa di fantasia in ogni sua forma: paesaggi meravigliosi o terrificanti, creature che hanno popolato a lungo i miei sogni e i miei incubi, personaggi che ho amato o a cui avrei volentieri fracassato la testa prima dell'antagonista. Se tutto questo mi ha insegnato che la fantasia è una dote e non una pecca d'ingenuità, altre cose mi hanno invece stufata: la netta e irreversibile divisione fra bene e male, la piattezza dei paladini della giustizia, gli stessi topoi (i prescelti, le profezie, i maghi potentissimi ma sfuggenti e i vari paraculo dei protagonisti) mischiati sempre nelle stesse salse.
    Non è affatto facile essere originali, ma questo è certamente il più grande pregio del genere: se un libro è fatto davvero bene, le soddisfazioni ripagheranno ogni scempio letto fino ad allora.


    Il mio indirizzo è duo.marta@gmail.com , grazie mille della possibilità e di avermi fatto scoprire un nuovo blog!

    RispondiElimina
  4. Pregi: col fantasy, come con la fantascienza, si può parlare di tutto, dalla politica all'etica alla religione senza che la cosa diventi pesante. Questo quindi è un ottimo mezzo di condivisione di idee e pensieri che altrimenti potrebbero non riuscire a vedere la luce
    Contro: viene visto da tutti solo come una cosa per ragazzi quando non lo è...

    RispondiElimina
  5. Ciao! Che bellissima iniziativa!
    Allora direi che il bello del fantasy è che si può spaziare con la fantasia in maniera quasi illimitata. Cosa che però può anche essere negativa se le situazioni si rivelano scontate e magari non spiegate.
    La mia mail è: zakros.c@gmail.com

    RispondiElimina
  6. Ciao
    Pregi: si può scrivere di quel che si vuole ma soprattutto anche di cose che non esistono nemmeno in altre storie del genere
    Difetti: ci vuole coraggio e non tutti ce l'hanno, quindi si trovano molte storie e personaggi ricalcati da autori celebri
    alessandro.magionami@gmail.com

    RispondiElimina
  7. Pregi: lettori di fantasy.
    Difetti: lettori di fantasy.

    RispondiElimina
  8. Hola Franci!
    Vuoi sapere la mia? OK!
    A me i fantasy piacciono perchè riescono a trasportarmi lontano con la fantasia, mi aiutano a scoprire mondi nuovi dove rintanarmi, avventure mitiche con le quali immedesimarmi. Il miglior pregio del fantasy è che riesce a farti sognare.
    Difetti? Dipende. Ci sono alcuni fantasy che sono talmente storici, talmente lenti, che non ti aiutano per niente, e io penso che in fondo, un libro debba aiutarti in qualche modo, anche semplicemente facendoti pensare.

    email per te: theherald2605@yahoo.it

    Grazie per l'opportunità ^_^

    RispondiElimina
  9. Mi piace il fantasy, il pregio più importante penso sia la capacità di farmi evadere completamente dalla realtà,catapultandomi in mondi davvero eccezionali. Il difetto, a volte le storie sono un pò troppo intricate,ci sono troppi personaggi e con nomi veramente stranissimi :)
    FB:Chicca Tamburrino
    pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  10. come dice la parola stessa per me col fantasy ci si immerge in un mondo pieno di fantasia, sia per quanto riguarda i personaggi con le loro storie che gli ambienti e i mondi inventati, il che equivale ad un meraviglioso distacco da questa grigia realtà! :) per quanto riguarda i difetti, alcune storie possono ripetersi, personaggi con superpoteri che salvano il mondo da cattivissimi cazzuti, però è sempre tutto molto soggettivo, perchè alla fine chi ama il genere si lega alla storia e a ogni singolo personaggio, senza fare caso che X somigli a Y di un'altra storia e così via :)
    lonely_star@live.it

    RispondiElimina
  11. non amo particolarmente il genere fantasy, tranne rare eccezioni, il più delle volte trovo che sia tutto troppo esageratamente immaginifico, che peraltro è la caratteristica di base del genere, ma personalmente non ne vado matta, soprattutto quelli che riguardano scenari troppo futuristici, non perché non ami la fantasia, anzi al contrario trovo sia la più grande forma di libertà, però la amo di più legata al concreto e al reale.
    milubijoux1974@libero.it

    RispondiElimina
  12. fantasy sinonimo di libertà ma questa libertà va saputa gestire perchè si rischia di eccedere nell'anarchia
    palemona@libero.it

    RispondiElimina
  13. Condivido il pensiero di molte altre, ossia che tra i pregi del fantasy ci sia la sua capacità di trasportarti in mondi completamente inventati o comunque leggermente diversi dal mondo reale e che tra i difetti ci sia il fatto che le storie sembrino essere sempre le stesse .
    alessiacrescenzo@gmail.com

    RispondiElimina
  14. pregio e difetto è lo stesso: il fantasy parla di mondi fantastici lontani dalla realtà bello allontanarsi dalla realtà ma pericoloso. Le storie sembrano sempre le stesse? mah a me non sembra
    cristina.calligalli@gmail.com

    RispondiElimina
  15. Ciao! Il romanzo sembra davvero interessante,quindi partecipo^^
    Il pregio dei fantasy, quindi il motivo per cui li leggo molto spesso, è quello di essere capace di trasportarti in nuovi mondi, solitamente inventati dall'autore, che ti permettono di vivere avventure avvincenti e fantastiche. Mi piace allontanarmi al mondo reale per entrare in un mondo alternativo. In più solitamente è presente la magia.:3
    Credo che i difetti siano due: 1- molte volte molte storie vengono copiate e si rischia di leggere sempre la stessa roba. 2- il difetto peggiore è quello che prima o poi tutte le storie fantasy finiscono e noi siamo costretti a tornare alla realtà.
    email: holdontight98@libero.it

    RispondiElimina
  16. difetti? sono d 'accordo con chi prima di me sostiene che spesso le storie finiscano per somigliarsi , sopratutto negli sviluppi.. pregi?? un mondo fantastico che possiamo vivere sfogliando ogni pagina.
    sabrinapes89@gmail.com

    RispondiElimina
  17. Tra i pregi decisamente il fatto di "portarti" in posti fantastici (non necessariamente diversi dal mondo che si conosce) e farti immaginare cose impossibili da realizzare nella realtà. Tra i difetti direi che spesso le storie si assomigliano, o comunque hanno una buona base ma poi non son sviluppate granchè. Una trama già vista scritta in modo avvincente non ti stanca mai. Il difetto più grande però è che poi si deve tornare alla realtà.
    clarice87@libero.it

    RispondiElimina
  18. il fantasy ha l'enorme pregio di farti "staccare", di estraniarti dalla realtà. Ne ho bisogno spesso e ci ricorro altrettanto. Il difetto è che è considerato di nicchia, un po' da nerd, e chi non lo legge spesso fa confusione con i sottogeneri. Vieni un po' preso in giro tu che lo leggi, anche se io ne vado fiera.
    la mia mail chiara.ropolo@virgilio.it

    RispondiElimina
  19. da poco ho iniziato a leggere fantasy, ero un pò titubante a leggerli ma ho scoperto quanto posssa far bene farsi trasportare dalla fantasia! carmelab1985@libero.it

    RispondiElimina
  20. il pregio: la fantasia
    il difetto: fore ce n'è troppa
    ilaria_carraro@libero.it
    chiedo per favore di contattarmi su fb (ilaria carraro) in caso di vincita, grazie!

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)