Recensioni

giovedì 9 luglio 2015

Recensione: "Un'estate contro" di Katie McGarry

Nell'Olimpo delle autrici romance più brave al mondo bisogna assolutamente includere Katie McGarry, che con la sua serie Pushing the Limits mi ha conquistata e continua a farlo con ogni cosa che scrive. Finalmente, è giunto in Italia un nuovo romanzo dell'autrice, "Un'estate contro", che segue gli avvenimenti del primo libro "Oltre i limiti", facendoci scoprire in che modo si evolve la storia d'amore tra Noah e Echo. Questi due sono sicuramente tra i personaggi più complessi che l'autrice abbia scritto, belli, tormentati, ricchi di sfumature e, a quanto pare, avevano ancora qualcosa da dire al lettore. La McGarry ha accontentato le numerosissime richieste delle fan che pretendevano di sapere assolutamente come finiva tra loro e così è nato questo romanzo che, al contrario di quanto si possa pensare, non ha nulla di forzato, ma è l'epilogo perfetto che Noah e Echo si meritavano.
L'ho letto fiduciosa e carica di aspettative e, fortunatamente, nessuna è stata delusa! La McGarry è una certezza assoluta e non basteranno le mie parole per farvi capire quanto l'abbia amata e la ami.
Ringrazio di cuore la casa editrice per avermi dato l'opportunità di leggere questo magnifico romanzo inviandomene una copia, in cambio di una mia onesta opinione.

Un'estate contro
di Katie McGarry


Titolo originale: Breaking the Rules
Serie: Pushing the Limits #1.5
Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 516
Genere: young adult, contemporary romance
Editore: De Agostini
Data di pubblicazione: 9 Giugno 2015


Sono passati due mesi da quando Echo e Noah hanno deciso di lasciarsi tutto alle spalle e partire per un viaggio. Un viaggio pieno di sogni e di speranze, lungo un'estate. Prima di partire Echo si era prefissata due obiettivi. Primo: dimostrare a tutti di avere un vero, inconfondibile talento per l'arte. Secondo: esplorare sotto ogni aspetto la relazione con Noah. Ma entrambi i propositi si sono presto rivelati più difficili del previsto. E ora, a una settimana dalla fine della vacanza, Echo non si sente affatto cambiata: è ancora la stessa ragazza insicura e tormentata di sempre. Anche Noah aveva un sogno da realizzare durante l'estate: diventare l'uomo perfetto per Echo. Per riuscirci era pronto a tutto, anche a mettere fine alla fama di cattivo ragazzo. Ma l'incontro con Mia, una sua ex convinta che la storia con Echo sia solo una parentesi momentanea, mette a dura prova tutte le sue buone intenzioni... L'amore e la fiducia basteranno ai due ragazzi per superare le nuove prove che li aspettano? Il seguito di "Oltre i limiti", una storia romantica in cui il protagonista assoluto è l'amore, l'unico sentimento capace di curare le anime ferite, di unirle e di indicare loro la strada da seguire.

<<E se restassi un'eterna esclusa? Una persona che non ha un posto suo?>>
<<Tu hai un posto tuo, Echo>> mormorò lui contro la mia tempia. <<Proprio qui con me.>>

Katie McGarry torna a far emozionare e lo fa con un romanzo davvero bellissimo, il seguito di Oltre i limiti, la storia che ha dato inizio ad una serie di grande successo e molto amata. Un'estate contro è il romanzo che riprende le vicende di Echo e Noah e ci fa scoprire cosa ne è stato di loro, alla fine della scuola, ai margini con l'età adulta, all'inizio di una lunga estate da vivere insieme, giorno dopo giorno, lasciandosi indietro i drammi delle proprie vite. E' un cambiamento radicale per entrambi questo viaggio, un'esperienza che li costringe ad entrare ancora di più in confidenza e in intimità, a legarsi ancora più indissolubilmente. Partono convinti di potersi lasciare alle spalle i problemi, almeno per la durata di un'estate, ma il passato non lo si può lasciare indietro, senza prima averlo affrontato per bene. E così, Echo e Noah si ritroveranno a far fronte a tutte le loro paure, i loro dubbi, le situazioni lasciate in sospeso. E più il tempo passa, più aumenta il bisogno di mettere le cose a posto. Per non tornare a casa come prima, ma cambiati, cresciuti, rinnovati. E' quasi un viaggio di formazione il loro, un viaggio durante il quale riscopriranno se stessi, i loro bisogni più intrinsechi, metteranno a nudo le loro anime e, affrontando il passato, riusciranno a guardare al futuro con più disinvoltura e fiducia, pronti a realizzare tutti i loro sogni, quelli che timidamente si sono affacciati nei loro cuori quando hanno scoperto di amarsi e di aver bisogno l'uno dell'altra.
C'è qualcosa di assolutamente magnifico nel modo in cui l'autrice ci racconta questa storia, un talento naturale che permette al lettore di esplorare fino in fondo i suoi protagonisti, di innamorarcene ancora, come la prima volta. E' stato bello tornare a leggere di loro, ritrovarli in quei gesti e in quelle parole che avevo imparato a conoscere e ai quali mi ero affezionata. Ma la sorpresa più bella è stata vederli maturare sotto i miei occhi, diventare grandi, responsabili, capaci di gestire anche i problemi più insormontabili. Ogni errore che non riusciranno ad evitare non farà altro che aiutarli a comprendere, a comprendersi. Il loro amore è così forte e inarrestabile che nulla potrà scalfirlo, anche se le prove per loro non mancheranno mai. In un periodo critico come il passaggio dall'adolescenza all'età adulta, questi due giovani protagonisti dimostreranno che, nonostante tutto, l'amore vince sempre, ma per viverlo al meglio, per riuscire fino in fondo ad essere felici, bisogna mettere da parte rancori e sensi di colpa e andare avanti, forti del dono del perdono. Katie McGarry ci regala, come sa fare benissimo, una storia intensa, coinvolgente, capace di afferrarti il cuore sin dal primo capitolo e stringerlo sempre di più nella sua micidiale morsa.
E' una storia che non dà scampo, che commuove, che spiazza, che lascia senza parole per la sua indescrivibile bellezza. Echo e Noah, finalmente, hanno la possibilità di vivere la loro storia lontano da tutto e da tutti, ma non potranno evitare il mondo a lungo, puntualmente lui arriverà a bussare alla loro porta. E così Echo dovrà riuscire a vivere con coraggio il suo dolore, quello causato da una madre irresponsabile, la donna che le ha procurato cicatrici fisiche e morali con cui Echo continua a far fatica a convivere. Ma anche il dolore per la morte del fratello, che si è allontanato nell'ombra e che le manca ogni giorno di più. Noah, invece, dovrà vedersela con i sensi di colpa per la morte dei suoi genitori e con una terribile sfiducia in se stesso, che gli fa costantemente pensare di non valere quanto Echo e di non meritarla abbastanza. Ognuno ha i suoi demoni da affrontare, il suo peso da trascinarsi dietro in quel viaggio che sembra quasi tradirli, invece che aiutarli. E poi sul loro cammino si metteranno anche vecchie e nuove conoscenze, personaggi che contribuiranno a far fare dentro i loro cuori più chiarezza, a capire davvero cosa vogliono, se il loro amore è forte abbastanza da resistere a qualunque intemperie o è troppo fragile e rischia di venire spazzato via. La McGarry ha la capacità di tenerci incollati fino all'ultima pagina, grazie al suo stile sempre impeccabile e sublime, fatto di momenti di estrema dolcezza e altri di grande tensione. I momenti romantici tra i due protagonisti sono senza dubbio quelli che ho preferito di più, forse perché per Noah ho un vero e proprio debole, per il suo essere tanto ingenuo, a volte, e tanto testardo altre. E' affascinante, innamorato e tormentato abbastanza da colpire il cuore come una freccia appuntita. Non si può proprio resistere a Noah Hutchins!
Un'estate contro è la conferma della bravura di Katie McGarry che, nonostante abbia avuto modo di approfondire bene i due protagonisti in Oltre i limiti, riesce ancora a raccontare tanto di loro, a spogliarli ancora un po', mostrandoci altri strati delle loro complesse personalità.
E poi ci sono loro, Isaiah e Beth, due personaggi che abbiamo imparato ad amare, nel corso della serie (li troveremo nel secondo libro, Scommessa d'amore) che affiancheranno Echo e Noah per un pezzo del loro viaggio, dimostrandosi degne spalle su cui piangere o le giuste voci per raggiungere le loro coscienze alla deriva. Ancora una volta devo fare il mio elogio a Isaiah, uno dei personaggi più belli e intriganti della McGarry, di cui spero di leggere presto il libro che gli è stato dedicato (Ti prego, De Agostini, pubblicalooooo!!!). Un amico leale, sicuro, forte e intelligente, pronto a difendere a spada tratta le persone a cui tiene, una grande persona, tutto muscoli e tatuaggi, ma col cuore tenero e terribilmente affascinante nella sua incapacità di rivelare alla donna che ama ciò che prova. Un'estate contro è l'epilogo perfetto per Echo e Noah, due ragazzi che, abituati a sguazzare nei casini e nelle insicurezze, in questo libro avranno il loro riscatto, riusciranno a dimostrare quanto valgono, sfidando i loro peggiori nemici: loro stessi. Una storia che parla di speranza, perdono e sensi di colpa, di responsabilità e di piccoli e grandi traguardi, ma che più di ogni altra cosa riesce a mettere l'accento su sentimenti importanti, come amicizia, amore e compassione, che toccano i massimi vertici nei romanzi della McGarry e che trasportano il lettore in una realtà dura, ma profondamente poetica, appassionante, seducente. Forti tematiche, indimenticabili protagonisti, un amore capace di superare qualunque barriera. Questo è Un'estate contro, uno dei libri più belli che ho letto quest'anno e che vi consiglio spassionatamente.

Voto: 5 tazzine! Un romanzo che ha tutto ciò che il cuore di una fan devota possa desiderare!


A presto!
xoxo


2 commenti:

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)