Recensioni

martedì 8 marzo 2016

Blogtour "Sortilegio" - Scuola e ambientazioni


Buongiorno, miei carissimi followers! ^^
Oggi, su Coffee&Books, un altro fantastico Blogtour. Stavolta tocca ad un romanzo di genere fantasy, che ho appena finito di leggere e adorato. Si tratta dell'ultimo libro della serie Hex Hall di Rachel Hawkins, pubblicata dalla Newton&Compton. Sono molto onorata di partecipare a questa iniziativa, perché questa serie ha proprio un posto speciale nel mio cuore, dunque ringrazio chi l'ha organizzato e ha deciso di coinvolgermi. In questa tappa vi svelerò qualcosina riguardo la scuola di Prodigium Hex Hall e le varie ambientazioni del romanzo.

Sortilegio
di Rachel Hawkins


Titolo originale: Spell Buond
Serie: Hex Hall #3
Prezzo: 14,90
Pagine: 256
Genere: young adult, fantasy
Editore: Newton&Compton
Data di pubblicazione: 17 Marzo 2016




Proprio quando Sophie Mercer aveva deciso di accettare i suoi straordinari poteri magici, tipici di un demone, il Consiglio glieli ha tolti. Ora Sophie è indifesa e in balia dei suoi nemici giurati, le Brannick, una famiglia di donne guerriere che dà la caccia ai Prodigium. O almeno questo è ciò che Sophie pensa, fino al momento in cui non farà una scoperta sorprendente. Le Brannick sanno che una guerra epocale sta arrivando, e credono che Sophie sia l’unico essere abbastanza potente da salvare il mondo. Ma senza la magia, Sophie non è così sicura di sé. Riuscirà a riottenere i suoi poteri prima che sia troppo tardi?


SCUOLA E AMBIENTAZIONI

"Benvenuti nella scuola dove è normale essere speciali" recita la frase sulle copertine di tutti e tre i libri della serie di Rachel Hawkins. Hecate Hall - che gli studenti della scuola abbreviano in Hex Hall (Hex, in inglese significa malocchio, stregoneria) - è un edificio fondato nel 1854 che si erge su tre piani ed è situato sull'isola di Graymalkin Island, al largo della costa della Georgia. Un luogo isolato, perfetto per mantenere dei segreti. Nel primo libro viene descritto come "una specie di incrocio tra il set di un vecchio film horror e la casa stregata di Disneyworld". Mura di un grigio sbiadito e una foresta alle spalle dell'edificio che sembra quasi lo inglobi. La scuola ospita tutti gli studenti con poteri sovrannaturali che hanno fatto un cattivo uso della loro magia, rischiando di rivelarsi e mettere in pericolo l'intera comunità di Prodigium.
In Sortilegio ritroveremo la Hex Hall, ma non sarà più la scuola che abbiamo conosciuto nel primo libro della serie. Dopo una misteriosa sparizione della scuola e dell'intera isola, Sophie e gli altri studenti si ritroveranno di nuovo in questo luogo, ma avrà un aspetto molto più inquietante di quello che ricordano.

La prima cosa a colpirmi fu il caldo. Graymalkin Island era al largo delle coste della Georgia, ed era metà agosto, quindi fuori era già piuttosto afoso. Ma la casa era sempre stata fresca e piacevole. Ora il caldo era soffocante, l'aria era troppo pesante per riuscire a respirare bene. Sentivo puzza di muffa e di umidità, e la carta da parati in certi punti si stava scrostando. Anche la prima volta che ero stata a Hecate Hall avevo pensato fosse lurida e sporca. Ma all'epoca era stato un incantesimo a farmela vedere così. Adesso non pensavo che fosse quello il caso. 
Anche la luce aveva qualcosa di strano. Ricordavo che il corridoio principale era ben illuminato, invece ora era così buio che in alcuni punti le stanze scomparivano nell'ombra.

 Hex Hall è circondata adesso da una nebbia assassina e sembra una vecchia rovina, ha l'aspetto fatiscente, è come se tutto fosse malato. Ogni cosa sembra essere andato in pezzi e assume un'aria deprimente.
Nel corso del romanzo, però, saranno diversi i luoghi in cui si muoverà la nostra protagonista. Dalla tana delle Brannick in Tennessee, un posto sobrio e tranquillo, circondato da una bella foresta in cui le donne realizzano piani e si allenano duramente, fino al Lough Bealach, uno splendido lago in Irlanda, che dovranno attraversare per raggiungere l'Oltretomba

<<Lough Beleach era un luogo molto sacro per la famiglia Brannick, se non sbaglio.>>
<<Il luogo più sacro>>, rispose Aislinn. <<Una volta era responsabilità delle Brannick sorvegliarlo>>.
<<Cosa c'è da sorvegliare?>>
<<Presumibilmente, un varco per l'Oltretomba>>, rispose mia madre.

E quest'ultimo, vi chiederete, come sarà? Che aspetto avrà l'Inferno creato da Rachel Hawkins? Un luogo decisamente inquietante e spaventoso, che mostra i momenti più orribili di ognuno. Sarà terribile da affrontare. Beh, non vi dico altro per non rovinarvi la lettura. Sappiate, però, che ne vedrete delle belle.

GIVEAWAY
Davvero uno splendido Giveaway in occasione di questo blogtour! Per il primo vincitore ci sarà in palio una copia cartacea di "Sortilegio", un romanzo che sono certa chi è fan della serie non vedrà l'ora di leggere. E per il secondo classificato, tre calamite raffiguranti le cover della serie! Tutto quello che dovrete fare per vincere è seguire delle semplici regolette:

Regole obbligatorie
1) Lasciare un indirizzo email;
2) Mettere like alla pagina facebook della Newton Compton;
3) Seguire tutti i blog partecipanti al BlogTour;
4) Commentare tutte le tappe del BlogTour.

Regole facoltative
1) Mettere like alle pagine Facebook dei blog;
2) Condividere il BlogTour con #BlogTourSortilegio sul social che più preferite.
IL GIVEAWAY TERMINA IL 18\03


FORM DA COMPILARE

CALENDARIO BLOGTOUR



1/3: Presentazione romanzo - Paranormalbookslover
4/3: Personaggi e copertine - Oh ma che ansia
8/3: Scuola e ambientazioni - Coffee&Books
11/3: Intervista all'autrice - Bookish Advisor
14/3: Recensione in anteprima - Reading is Believing
17/3: Estratto e Playlist - Il colore dei libri


Non perdete nessuna tappa di questo bel Blogtour. La prossima è su Bookish Advisor, con una bellissima intervista di Susi! ;)

A presto!
xoxo




17 commenti:

  1. L'immagine di quell'edificio è esattamente come mi immaginavo durante la lettura la scuola! *-*

    RispondiElimina
  2. Queste ambientazioni sono meravigliose! Non vedo l'ora di iniziare la serie...

    RispondiElimina
  3. Sono curiosissima di leggerlo!!!
    In effetti la cara scuola è inquietante come la immaginavo!

    RispondiElimina
  4. Ma che belle ambientazioni!splendido blogtour!

    RispondiElimina
  5. Da amante di cose spaventose queste ambientazioni mi dicono LEGGI LA SAGA, SUBITO!!!

    RispondiElimina
  6. La Hex Hall che ho immaginato ha uno stile molto simile a quella nella foto :)

    RispondiElimina
  7. Questi luoghi non so perchè mi risultano familiari! Bello!

    RispondiElimina
  8. L'ambientazione mi piace un sacco *___*

    RispondiElimina
  9. tutto ispira la lettura e le ambientazioni sono importanti

    RispondiElimina
  10. "I libri sono fatti un po' dagli scrittori e un po' dai lettori: il lettore si immagina le cose che lo scrittore gli suggerisce."
    Non vedo l'ora di leggerlo. I brevi estratti mi invogliano ancora di più! Aspetto con ansia!

    RispondiElimina
  11. L'immagine usata è perfetta per raffigurare Hecate Hall, somiglia molto a quella che immaginavo io ^^

    RispondiElimina
  12. E' stupenda l'immagine che rappresenta la Hex Hall!! Le ambientazioni sono davvero bellissime e suggestive! Quanto mi piacerebbe visitarle!!

    RispondiElimina
  13. L'immagine che hai scelto per rappresentare la scuola è molto simile a quella che ho in mente.

    RispondiElimina
  14. Mi piacerebbe molto visitare la Hex Hall...del primo libro e magari di mattina, alla luce del sole xD Quindi in questo volume i personaggi andranno nell'Oltretomba? Uhhhh *me molto molto curiosa*

    RispondiElimina
  15. é un ambientazione che mi è piaciuta dal primo momento

    RispondiElimina
  16. Adoro queste ambientazioni e il mondo creato dalla Hawkins <3 Bellissima tappa!!

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)