Ultime recensioni

sabato 12 ottobre 2013

Rubrica: Parola di Alex #10

Parola di Alex è una rubrica settimanale di consigli letterari. Due libri letti da Alex finiranno sulla sua bilancia, ma solo uno sarà quello che l'ha convinta davvero, mentre l'altro un'enorme delusione.

Buon pomeriggio e buon fine settimana a tutti!
Ritorna la rubrica di Alex, con i suoi simpatici consigli! Quali libri saranno finiti questa settimana sulla sua bilancia? 
Vi lascio ai suoi pareri... ;)


Buon sabato a tutti!
Oggi voglio parlarvi di due libri,sui quali avevo riposto molte aspettative,però in un solo caso hanno trovato conferma!

LIBRI LETTI

Io non sono Mara Dyer di Michelle Hodkin
e
Sei bellissima stasera di Samantha Young


LIBRO CONSIGLIATO

Io non sono Mara Dyer
di Michelle Hodkin


Prezzo: 17,00 euro
Pagine: 460
Editore: Mondadori (collana Chrysalide)

Mara Dyer sa di aver commesso un omicidio. Jude voleva farle del male, e lei si è difesa, grazie al terribile potere che le permette di uccidere con la forza del pensiero. Ma ora Jude è tornato, e nessuno le crede anche se giura di averlo visto con i suoi occhi. Quel ragazzo dovrebbe essere morto, e Mara rischia di finire i suoi giorni nell'ospedale psichiatrico in cui è tenuta in osservazione con una diagnosi di probabile schizofrenia. L'unica possibilità di salvezza è assecondare i medici e fingere di avere avuto un'allucinazione. Così la sera è libera di tornare a casa e vedere Noah, l'unico che ancora crede in lei e cerca di aiutarla a fare luce sui misteri che circondano la sua vita, proteggendola da Jude. Ma i fatti inquietanti si moltiplicano, e Mara rischia di impazzire sul serio: qualcuno entra in camera sua la notte e la fotografa mentre dorme, e un giorno le fa trovare una bambola appartenuta alla nonna, che soffriva dei suoi stessi disturbi. Mara, esasperata, cerca di bruciarla, ma nel fuoco rinviene un talismano complementare a quello in possesso di Noah...

LA MIA OPINIONE

Temevo la Hodkin, temevo che questo libro fosse qualcosa di transitorio ed inevitabilmente non all'altezza del primo, ma la cara Michelle, non solo ha saputo stupirmi, é stata strabiliante!
La storia di Mara riprende esattamente dal punto in cui si interruppe nel primo libro, ogni aspetto, ogni comportamento viene amplificato e reso reale da una narrazione impeccabile sempre al cardiopalma... niente punti morti o momenti di stasi, ma una vero e proprio bombardamento psicologico di azione, follia e sensualità! La Hodkin intrappola la mia mente e la incanala in una sola direzione, "la follia", quella di Mara, di Jude, di Noah e non mi lascia scampo, se non la sola voglia di sapere o cercare di prevedere le mosse dei suoi protagonisti. Mara é tra le protagoniste che meglio incarna il mio ideale di eroina, un po' pazza ,ma incredibilmente caparbia ed appassionata. Noah é il motivo per cui avevo costantemente bisogno di darmi una regolata e ricordare a me stessa che "é solo un personaggio inventato" sensuale, protettivo, intelligente e sfrontato, un mix micidiale se descritto bene come ha saputo fare la Hodkin!
Tutta la storia merita un plauso perché é originale ed estremamente interessante, personaggi creati per incuriosire, una trama oscura e misteriosa, la follia tratteggiata in ogni capitolo o immagine che le descrizioni evocano in maniera reale e tangibile. Sono involontariamente spettatrice e parte integrante delle azioni, pensieri, incubi e follia del mondo di Mara. Un caleidoscopio di emozioni forti e contrastanti: essere e non mostrare, mentire ma non darlo a vedere... pagina dopo pagina Mara e Noah sono al centro di una situazione, che evolve, peggiora e svolta all'ultimo momento verso una direzione che non avevo previsto!
Scene sensuali e talmente agognate dalla sottoscritta, che mi trovavo a rileggere e sospirare alcuni paragrafi.
Un finale che è degno dell'intero libro, non delude e fa desiderare oltremisura il capitolo conclusivo di questa splendida saga!
Aspettare l'epilogo sarà agonia pura -.-'"

VERDETTO FINALE

Consigliato se siete in cerca di qualcosa di unico ed originale!


LIBRO DELUDENTE

Sei bellissima stasera
Un amore a Dublin Street
di Samantha Young


Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 321
Editore: Mondadori (collana Omnibus)

Sono trascorsi quattro anni da quando Jocelyn Butler, giovane americana, si è lasciata alle spalle un tragico passato per cominciare una nuova vita a Edimburgo, seppellendo il suo dolore, ignorando i suoi demoni, cercando insomma di dimenticare la sua vita precedente e di guardare avanti senza lasciarsi coinvolgere da alcuna relazione sentimentale. La sua esistenza solitaria procede bene fino a quando trasloca in un nuovo appartamento in Dublin Street, dove incontra Braden Carmichael. Bello, brillante e molto ricco, Braden è un uomo abituato a ottenere tutto ciò che desidera e determinato a incrinare le difese solidissime di Jocelyn. Sapendo quanto lei sia restia a qualsiasi tipo di relazione, lui le propone un accordo che soddisferà la loro fortissima attrazione senza creare alcun legame tra loro. Jocelyn, intrigata, accetta, ma si rende subito conto che per Braden non è abbastanza e che lui la desidera veramente, fin nel profondo dell'anima. E lei è davvero sicura di non volere qualcosa di più? Sarà capace di chiudere la porta in faccia all'amore?

LA MIA OPINIONE

Riassumo il mio pensiero con questa frase: "Sesso scaccia lacrime...lacrime scaccia sesso".
Questo è uno di quei libri che mi ha fatto più innervosire, perché pur avendo un buon potenziale, via via la trama e i personaggi si sono ridotti ai classici cliché del filone erotico/drammone! Una lettura scorrevole a tratti ironica, ma a rovinare tutto secondo me è stato il linguaggio "sboccato" usato dall'autrice, che in alcuni casi ho trovato decisamente volgare ed inappropriato, dati i dialoghi o gli argomenti trattati...
Temi importati e delicati come possono essere la depressione, il senso di inadeguatezza, l'isolamento e la malattia, trattati con scarso tatto ed il tutto sempre ricoperto e sovrastato dal SESSO... sesso ed ancora sesso! Infatti, punto focale della trama è LUI, il sesso.
Scene su scene di sesso raccontate con pochissimo romanticismo, nei minimi dettagli e con uscite volgarotte.
Per carità, sono ben contenta quando le protagoniste dei libri non si conservano per il matrimonio... ma accidenti Joss sembra ossessionata! Poi la coerenza non è proprio il suo forte, rimuginare oltre il limite sì.
Lui è quasi perfetto... stronzo al punto giusto e sexy da paura, romantico e testardo, ma puntualmente prende di mira l'unica che non se lo fila (apparentemente).
La trama, che all'inizio riusciva a catturare la mia attenzione, ad un certo punto diventa un concentrato di sesso,quasi come una coltre pesante, avvolge il tutto e lo rende ridondante e stucchevole!
Il finale scontatissimo e banale aggiusta miracolosamente tutto -.-"
Magari fosse tutto così semplice, anche nella vita reale!

VERDETTO FINALE

Sconsigliato perché mi ha dato l'idea di una storia trita e ritrita.. .con la sola aggiunta di una maratona di sesso!


Per questa settimana è tutto!
Alla prossima 
XOXO 






3 commenti:

  1. Ho comprato "Chi è Mara Dyer" più di un anno fa, ma devo ancora leggerlo... Non so perché, ma ne ho sempre rimandato la lettura. Però ho letto tante recensioni positive e anche il secondo volume sta piacendo moltissimo, perciò credo che prima o poi (più prima che poi) lo inizierò :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clary,non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi...sopratutto su mister Shaw ;)

      Elimina
  2. Io non ho letto nessuno dei due.. E sinceramente non mi attraggono entrambi!

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)