Ultime recensioni

giovedì 3 dicembre 2015

Recensione: "Speechless: senza parole" di Hannah Harrington

Mi sono davvero entusiasmata per l'uscita di Speechless per la collana eLit di Harper Collins Italia. Era da tanto tempo che desideravo leggere questo libro e ringrazio la casa editrice per avermi concesso l'opportunità di farlo. Speechless è una storia davvero speciale, uno young adult godibile e particolarmente intrigante, che tocca temi importanti. Ho apprezzato lo stile dell'autrice e il suo modo di trattare gli argomenti scottanti. E' stata una bella lettura e mi sento di consigliarla a chiunque cerchi qualcosa di leggero e piacevole ma che faccia anche riflettere.

Speechless: senza parole
di Hannah Harrington


Titolo originale: Speechless
Prezzo ebook: 4,99 euro
Pagine: 223
Genere: young adult, contemporary
Editore: Harper Collins Italia (collana eLit)
Data di pubblicazione: 30 Ottobre 2015


Chelsea Knot sa perfettamente che i pettegolezzi sono il suo punto debole. È più forte di lei: quando scopre qualcosa non può fare a meno di sbandierarla ai quattro venti, senza pensare alle conseguenze. Finché un segreto rivelato con leggerezza non si trasforma in tragedia e finisce per ritorcersi contro di lei. Così, per imparare a tenere la bocca chiusa e a prendere in considerazione i sentimenti degli altri, Chelsea decide di non parlare più. Anche se i suoi amici di sempre la escludono, la prendono in giro, la insultano e addirittura la bullizzano. E inaspettatamente, nel silenzio, trova una nuova forza, e amici nuovi... e persino un ragazzo di cui potrebbe innamorarsi. Loro non la giudicano, forse possono addirittura perdonarla per ciò che ha fatto. Ma lei riuscirà mai a perdonare se stessa?

<<Sto lottando con tutta me stessa per non essere più quel tipo di persona. Voglio diventare una persona che merita di essere guardata come mi sta guardando Sam adesso, una che vale la pena di proteggere, di conoscere.>

Speechless si è rivelata una lettura inaspettata, che ha saputo catturare tutta la mia attenzione e regalarmi delle piacevolissime ore di lettura. Avevo sentito molto parlare di questo romanzo, ai tempi della sua pubblicazione in America e da allora mi ero riproposta di leggerlo. E' stata l'Harper Collins Italia a tradurlo per noi e a pubblicarlo nella speciale collana digitale eLit, della quale sto diventando una fanatica sostenitrice. Non potevo proprio lasciarmi sfuggire l'occasione, a questo punto. La storia che ci propone Hannah Harrington è una storia che ha per protagonista Chelsea, una ragazza che ama i pettegolezzi e che non sa tenere un segreto. Lei e la sua amica Kristen vivono di questo e non importa se le loro parole possono ferire, non si rendono conto del male che fanno. Un giorno, però, Chelsea viene a conoscenza di uno sconvolgente segreto e, durante una festa, lo rivela a tutti i presenti. Quel suo gesto porterà a conseguenze davvero drammatiche e l'unica cosa che le resterà da fare sarà cercare di porre rimedio optando per la scelta più giusta. Resasi finalmente conto di quanto le sue parole possano ferire, decide di fare un voto di silenzio, fino a quando non riterrà opportuno tornare a parlare. Molti prendono la sua decisione come una scelta folle e a scuola iniziano a sbeffeggiarla, soprattutto perché a causa sua alcuni compagni stanno passando dei guai. Ma Chelsea non demorde e, pur di mantenere il suo voto, si lascia maltrattare. Questa esperienza sarà una prova molto difficile per lei, soprattutto i primi tempi, ancora incapace di accettare quella strana decisione, la più strana che abbia mai preso in tutta la sua vita. Ma questa sta per cambiare, ogni equilibrio sta per essere ribaltato. Se prima Chelsea non desiderava altro che vivere del bagliore di Kristen, far parte anche solo della sua vita, adesso inizierà a vedere le cose sotto una nuova prospettiva, perché Kristen non è l'amica che credeva e lei ha davvero bisogno di una persona così nella sua vita? Inizierà a frequentare altra gente, tra cui Asha, una simpatica ragazza indiana che l'aiuterà in geometria, e Sam, un ragazzo dolce e carino che lavora con Asha in un locale del paese. Ma se Asha si dimostrerà subito amica e alleata, con Sam sarà un po' più difficile stringere rapporto. Lui è il migliore amico di Noah, lo stesso ragazzo che lei ha ferito quando ha rivelato il suo segreto più oscuro. Eppure, sembra che anche Sam voglia concederle, a un certo punto, il beneficio del dubbio e Chelsea la vedrà come un'occasione per meritarsi totalmente la sua fiducia, anche se sa che, dopo quello che ha fatto, non meriterebbe amicizia da parte di nessuno.
Frequentare nuove persone permette a Chelsea di vedere molte cose in modo diverso, le permette di capire cosa sia davvero importante e cosa no, quanto sia essenziale saper tenere un segreto e parlare al momento opportuno. Ed è proprio quello che farà lei. Il suo mutismo forzato durerà fino a quando non capirà perfettamente che è arrivato il momento di dire la sua, ma fino ad allora, per paura di dire cose sbagliate, Chelsea affiderà i suoi pensieri a piccoli gesti o a poche parole scritte su un blocchetto di carta. Può sembrare sicuramente folle la scelta di Chelsea, io per prima l'ho pensato all'inizio del romanzo, ma poi la storia ingrana ed entriamo sempre di più nella testa della protagonista, arrivando a comprendere le sue paure, le sue incertezze e le sue decisioni. E' una ragazza molto coraggiosa Chelsea, che dimostra sangue freddo e impassibilità di fronte al comportamento inopportuno dei compagni nei suoi riguardi, ma è convinta di meritarselo. E' convinta che tutto quel male non sia nulla in confronto a quello che ha causato lei. Non si difende, non reagisce. Subisce e basta. Ma arriverà il momento di mettere fine a tutto questo, di tornare a parlare e di far sapere come stanno realmente le cose, ma soprattutto, arriverà il momento di farla pagare a chi continua a comportarsi come un bullo, a chi mente, a chi crede di poterla sempre fare franca. Chelsea diventerà l'eroina della sua stessa vita, maturando in maniera del tutto inaspettata, grazie anche alla vicinanza di quel piccolo gruppo di amici che rappresentano per lei una nuova realtà. E Sam... Sam sarà per Chelsea uno dei motivi più convincenti per accettare di far parte di un mondo che, fino a poco tempo prima, nemmeno contemplava. Lui le aprirà gli occhi, le mostrerà quanto sia facile odiare e quanto sia ben più appagante amare. Le mostrerà la bellezza che si nasconde dietro le imperfezioni, ma anche dietro quelle cose che una volta le avrebbero fatto paura.
Hannah Harrington ha scritto una storia davvero emblematica che punta l'attenzione su problemi attualissimi tra i giovani, come l'omofobia e il bullismo, ma nel suo romanzo c'è spazio anche per i drammi familiari, in cui la perdita del lavoro di un genitore può mettere a repentaglio la serenità della casa. E' un romanzo ricco di argomenti, alcuni più leggeri, altri più complessi ma tutti trattati molto bene dall'autrice, con uno stile fresco e d'impatto. Speechless lo consiglio a tutti, non solo perché si è rivelata un'ottima lettura, ma anche perché fa riflettere e fa battere il cuore. Amore, amicizia e coraggio si distinguono in maniera straordinaria in questo adorabile romanzo, capace di aprire il cuore ed emozionare.

Voto: 4,5 tazzine! Una storia speciale e profonda. Consigliatissimo!

A presto!
xoxo



1 commento:

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)