Ultime recensioni

giovedì 18 agosto 2016

Fast Reviews: letture estive

Buon pomeriggio! ^^
Passato il periodo di Ferragosto, rieccomi qui a recensire qualche romanzo per voi. In queste calde, caldissime giornate d'estate ho avuto bisogno di leggere storie d'amore poco impegnative, romance leggeri, freschi e ironici. Con una scelta ho fatto cilecca - nel senso che il libro mi ha un po' deluso - mentre le altre le ho gradite decisamente di più. Sono tutti romanzi della Newton&Compton, qualcuno inviatomi dalla casa editrice, qualcun altro acquistato in promo. Dopo tanto romance, sappiate che mi sono buttata adesso nell'urban-fantasy con il nuovo libro della Armentrout e ho iniziato a dedicarmi più intensamente alla Taylor, che avevo tralasciato per mancanza di tempo (non si possono leggere i suoi libri nei ritagli!), ma ho anche tanto altro bel materiale tra le mani, letture interessanti di cui spero di parlarvi molto presto.

L'inizio del gioco
di Sophie Jordan


Titolo originale: Foreplay
Serie: The Ivy Chronicles #1
Prezzo eBook: 4,99 euro
Pagine: 320
Genere: new adult, contemporary romance
Editore: Newton&Compton
Data di pubblicazione: 5 Luglio 2016


Fin da quando riesce a ricordare, Pepper è innamorata del fratello della sua migliore amica. Hunter è l’uomo perfetto, la chiave per ottenere tutto ciò che lei ha sempre desiderato: sicurezza, stabilità, una famiglia. Ma se vuole realizzare i suoi sogni, Pepper deve fare in modo che Hunter si accorga di lei, che smetta di vederla solo come “l’amica di sua sorella” e che inizi a considerarla una vera donna. Certo lei non può contare su una grande esperienza in fatto di uomini, ma ha intenzione di rimediare passando da principiante a esperta del sesso con l’aiuto di qualcuno che sa il fatto suo. E le sue compagne di università sembrano avere il candidato ideale. Solo che il barman Reece non è affatto come Pepper se l’aspettava. È fantastico, d’accordo, ma è anche pericoloso, profondo, con un passato tormentato. Presto le “lezioni di seduzione” iniziano a sconvolgere le vite di entrambi, perché nessuno sa cosa può succedere quando si superano i preliminari e si fa sul serio…

Ho voluto leggere questo libro sin dal primo momento, spinta dalla curiosità di vedere come l'autrice Sophie Jordan (che ho conosciuto con la saga fantasy Firelight) si sarebbe cimentata con il genere romance new adult. Non so cosa mi aspettassi, sicuramente più di quanto mi è toccato leggere. Ebbene sì, è proprio L'inizio del gioco il libro che mi ha deluso, di cui vi parlavo prima. Primo della The Ivy Chronicles Series, questo romanzo si presenta come uno dei più classici new adult, con situazioni e personaggi stereotipati e dialoghi non particolarmente brillanti. La protagonista è Pepper, ragazza da sempre innamorata di Hunter, fratello della migliore amica. Lui è un esemplare perfetto, il ragazzo su cui riporre ogni sogno e aspettativa. Per Pepper rappresenta un porto sicuro, un ragazzo che, al contrario di altri, non potrà mai deluderla. Ma arrivare a lui non è mica facile. Specie se sei poco avvezza alle tecniche di seduzione e non hai praticamente alcuna esperienza con i ragazzi. Hunter la considera come una sorella minore e per far sì che si accorga di lei, deve trovare qualcuno con cui fare un po' di esperienza, qualcuno che sappia darle qualche dritta sul sesso e i suoi misteri. Ammetto che una protagonista che si tormenta tanto per dei motivi così futili non mi era ancora capitata, a diciannove anni è normale che non si abbia chissà quale esperienza. Eppure lei si lascia convincere dalle amiche a provarci con un tipo che ha una pessima reputazione, un barman che praticamente ha avuto più donne che raffreddori. Lui si chiama Reece ed è l'incarnazione del peccato, bello, sexy e irresistibile, l'uomo ideale da usare per il suo scopo. E sembra disposto a stare al gioco. Una volta iniziato a giocare, però, tutto si complica e non sarà più così facile arrivare fino in fondo.
Non nego che mi aspettavo qualcosa di decisamente diverso da questo romanzo, magari una storia meno banale. Mi sono ritrovata di fronte a situazioni che sapevo dove avrebbero portato e a scene già lette un milione di volte. La protagonista mi ha da subito irritata, non solo per le continue paranoie che si pone, ma anche per ciò che è disposta a fare pur di riuscire a sedurre l'amato. Tanti i preliminari che si concede con Reece, ragazzo fin troppo sicuro di sé che l'asseconda apparentemente senza problemi. Reece è forse il personaggio con un minimo di approfondimento psicologico in più, anche se non sufficiente a rendere il romanzo apprezzabile sotto ogni punto di vista. Ha una situazione difficile alle spalle, che sicuramente gli pesa e contribuisce a renderlo ancora più intenso e interessante, ma per quanto riguarda gli altri personaggi non viene dato abbastanza spazio ad un'introspezione accurata come avrei preferito, piuttosto al modo che i protagonisti hanno di complicarsi la vita. Può esistere il sesso senza amore, soprattutto a tempo determinato? Non nego che il romanzo si faccia leggere, è scorrevole e, nonostante i cliché la lettura si presta sicuramente per questa stagione. Solo una cosa, però: se cercate un new adult originale e diverso dal solito, questo romanzo non fa al caso vostro. Ve lo consiglio se, invece, volete leggere qualcosa di poco impegnativo e se siete alla ricerca di un protagonista veramente ma veramente hot. Reece vale la lettura, non posso negarlo.

Voto: 3 tazzine. Stile scorrevole ma storia troppo scontata.


Un gioco da adulti
di R.L. Mathewson


Titolo originale: Playing for Keeps
Serie: Neighbors from Hell
Prezzo eBook: 4,99 euro
Pagine: 320
Genere: contemporary romance
Editore: Newton&Compton
Data di pubblicazione: 16 Maggio 2016


Haley è stanca della propria timidezza. Ne ha abbastanza di essere considerata da tutti un’ingenua facile da raggirare e calpestare. Ha deciso che le cose cambieranno, che, a partire da subito, affronterà di petto chi ha approfittato della sua buona educazione. A cominciare dal suo irritante vicino, quello tutto fascino e sregolatezza. Dovrà stare attenta a non farsi risucchiare nel suo mondo… ma Haley ha un piano per uscire vincitrice: sa bene ciò di cui è capace il cattivo ragazzo della porta accanto e non si lascerà confondere da lui. L’ultima cosa che Jason si aspettava era che la piccola, innocua vicina si trasformasse in un tornado per vendicare i suoi fiori rovinati. Dopo aver deciso di essere comprensivo e di prenderla sotto la sua ala, non può fare a meno di notare che la vita sembra più eccitante ora che c’è lei. Bisogna soltanto convincerla che il loro non è affatto un gioco.

Ogni tanto capita che inizi un romanzo un po' per caso e pensi che non ti piacerà, ma poi ti sorprende e si rivela meglio di come immaginavi. E' il caso di Un gioco da adulti, romanzo dalla copertina fuorviante (decisamente un NO per questa copertina che non c'azzecca nulla con la storia), che mi è piaciuto un sacco e mi ha fatto divertire. Non avevo intenzione di leggerlo, ma sono incappata in una recensione che mi ha incuriosita e così l'ho acquistato in promo a 0,99 euro e l'ho iniziato subito, per terminarlo nel giro di un giorno. Storia carina e piacevole, con tanto umorismo e scene piccanti ma mai sdegnose. Ecco perché penso che la copertina non lo rappresenti al meglio, perché sembra che si tratti di un erotico o simili, quando poi è un normalissimo contemporary romance, anche piuttosto brillante. La storia è quella di due vicini di casa, Haley e Jason che si fanno i dispetti sin dal primo momento. Haley è una ragazza tranquilla e pacata, ma è stanca di subire le noie di Jason e decide piuttosto che è ora di agire. Così, quando il suo bello e arrogante vicino inizia a strapparle i fiori dal giardino, lei non resiste più e non esita ad insultarlo e annaffiarlo dalla testa ai piedi. Sembrerà strano, ma Jason pare abbia sempre avuto dei validi motivi per tutto ciò che le ha combinato negli anni. Anche strapparle quei fiori dall'aiuola. E quando Haley si renderà conto di com'è fatto in realtà Jason, non potrà fare a meno di sentirsi in colpa per quegli anni spesi a stargli alla larga, a fargli la guerra, a rintanarsi in casa e non socializzare. Jason si rivela più simpatico di quanto immaginasse e, dopo averci parlato un po', decide che vale la pena conoscerlo e che essere amici non sarebbe tanto male. Il fatto è che questa amicizia rappresenterà presto il fulcro di tutto, per entrambi. Non solo diventeranno migliori amici, ma non riusciranno più a fare a meno l'uno dell'altra, neanche per dormire. Haley è indispensabile nella vita di Jason, così quanto lui lo è in quella di lei. E nonostante non riescano a considerare di stare insieme e rovinare quello che hanno costruito, si ritrovano a provare gelosia fin troppo spesso e un'attrazione incontenibile e inaspettata. E' una storia veramente intrigante, che si lascia leggere in un baleno, soprattutto grazie all'ironia dei protagonisti, che sembrano fatti l'uno per l'altra e che allo stesso tempo vorrebbero ammazzarsi. Amore e odio si alternano in questo romanzo, con un irresistibile tocco comico. Stile scorrevole, piacevoli dialoghi, scene spassose e altre particolarmente sensuali. Questa storia è davvero una chicca ed è la lettura ideale per l'estate! Tante risate e tanta tenerezza nel romanzo della Mathewson, uno dei new adult più piacevoli che mi sia capitato di leggere. Nonostante qualche piccolo cliché, ci regala anche interessanti sorprese e qualche bella scena romantica, di cui io sono una grande appassionata.

Voto: 4 tazzine. Un romanzo ironico e sensuale, da non perdere!


Oltre l'amore
di Jay Crownover

Titolo originale: Rome
Serie: Marked Man #3
Prezzo cartaceo: 9,90 euro
Pagine: 320
Genere: new adult, contemporary romance
Editore: Newton&Compton
Data di pubblicazione: 20 Ottobre 2015


Dietro la sua aria insolente e i tatuaggi che ricoprono il suo corpo, Cora Lewis nasconde un cuore spezzato, e non vuole bruciarsi di nuovo. Cora vorrebbe incontrare una persona che non abbia problemi da risolvere e sia pronta a impegnarsi. Finché non conosce Rome Archer. Rome è ben lontano dall’essere perfetto. È testardo, rigido e prepotente. Ed è tornato dalla sua ultima missione molto provato sia fisicamente che moralmente. Rome si è sempre trovato a ricoprire troppi ruoli: fratello maggiore, figlio prediletto, super soldato. Ma nessuno fa più per lui. Ora è solo un uomo che cerca di capire cosa fare con la sua vita, e come tenere a bada i demoni oscuri legati alla guerra e alle perdite subite. Era pronto ad affrontarli da solo, ma Cora ha fatto irruzione nel grigiore della sua vita, illuminandola... E quel che all’inizio sembra imperfetto potrebbe anche durare per sempre…

Jay Crownover è in assoluto una delle mie autrici new adult preferite e la sua Tattoo Series è la mia personale guilty pleasure, una serie da cui sono dipendente e di cui non posso fare a meno di adorare libro per libro. Oltre l'amore è il terzo romanzo della serie, quello dedicato a Rome Archer, fratello di Rule, protagonista del primo romanzo. Per chi ha letto le mie precedenti recensioni dedicate alla serie, saprà di certo che Rome è forse il protagonista di cui attendevo di più il romanzo. E finalmente l'ho potuto leggere (ringrazio sempre le promozioni Newton&Compton a 0,99 euro che mi permettono di fare delle belle scorpacciate :P) Non poteva mancare Rome all'appello e devo ammettere che l'attesa non è stata per niente vana. Questo romanzo è meraviglioso. Ciò che mi piace di più della serie è il modo in cui l'autrice mescola toni leggeri ad altri più intensi, regalandoci sempre una storia che merita di essere letta. Anche questo capitolo si rivela romantico e struggente come gli altri e il protagonista è uno dei migliori in assoluto del gruppetto dei Marked Man. Rome è un uomo vissuto, un soldato, e nella vita ne ha passate davvero tante. La guerra lo ha distrutto, non solo fisicamente, ma anche mentalmente. Eppure, nonostante difetti e mancanze varie, è sempre il più dolce e protettivo dei ragazzi, pronto a farsi in quattro per le persone che ama, per la sua famiglia e i suoi amici. E' un ragazzone dal cuore d'oro, non c'è dubbio. Sin dal romanzo precedente, conosciamo i diverbi con la bella ed effervescente Cora, che ha avuto una grossa delusione d'amore e che adesso cerca solo un uomo perfetto, un principe azzurro che le regali una favola d'amore, la ami e la protegga per sempre. Rome è quanto di più lontano da ciò che cerca, ma non può proprio negare l'attrazione che le serpeggia dentro ogni volta che gli sta accanto, le farfalle che le fa sentire nello stomaco e le sensazioni assolutamente nuove e sconvolgenti che l'attanagliano quando lui è nei paraggi. Rome è come una calamita per lei. Insomma, non la biasimo di certo, ho davvero fantasticato tanto su questo personaggio, che si è rivelato anche meglio di quanto mi aspettassi. Adoro il modo in cui la Crownover caratterizza i suoi personaggi maschili e con Rome ha fatto davvero un capolavoro, permettendoci di esplorare ogni sfumatura del suo animo tormentato. Cora è come un faro nella vita di Rome, è luce pura e colore. Impossibile per lui non restarne ammaliato. Ed ecco come due ragazzi completamente diversi e all'opposto riescono a far coincidere i loro bisogni e a diventare l'uno il bene dell'altra. Una storia romantica, appassionante ed eccitante. Jay Crownover non si smentisce e con questo nuovo capitolo conquista ancora una volta e lascia senza fiato. L'unica pecca del romanzo sono forse un po' di ripetizioni, ma è una caratteristica della serie, perché ho notato che l'autrice tende a farlo in ogni romanzo, ribadendo più volte i pensieri e i principi dei protagonisti, per imprimere ancora meglio, nella nostra memoria, questi con le loro varie personalità. E' una cosa che comunque non mi ha irritata più di tanto, perché l'autrice riesce a non appesantire mai le sue storie e a regalare così tanti altri elementi interessanti, che i difetti passano in secondo piano. La Crownover è una delle autrici new adult che più riesce a farmi battere il cuore. Mi ha affascinata con Rome, un personaggio che si è rivelato all'altezza delle aspettative, e sono sicura che continuerà a darmi grandi soddisfazioni anche con gli altri protagonisti. Staremo a vedere. Intanto, se non avete ancora letto questa serie, recuperatela al più presto, perché è mitica.

Voto: 4,5 tazzine. Tanta passione e dolcezza condensati in un unico libro. Che meraviglia!

A presto!
xoxo



Nessun commento:

Posta un commento

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)