Ultime recensioni

lunedì 9 aprile 2018

Pensieri di Dramanti: "Solomon's Perjury"

Buon pomeriggio, lettori! ^^
Come ogni lunedì, ritorna oggi la rubrica dedicata ai drama! In questo nuovo appuntamento sarà Gina a parlarvi di un drama che l'ha colpita molto, "Solomon's Perjury". Vi lascio alla sua recensione di questa interessantissima serie.
A presto ;) 

Solomon's Perjury


Episodi: 12
Anno: 2016/2017
Cast principale: Kim Hyun-Soo, Jang Dong-Yoon, Seo Ji-Hoon, Seo Young-Joo
Genere: drammatico, thriller&suspense
Regia: Kang Il-Soo
Network: JTBS
Paese d'origine: Sud Corea
Disponibile su: Viki


Ciao drama lovers, oggi vorrei parlarvi di un drama breve ma intenso. Composto da soli 12 episodi e appartenente al filone degli scolastici vi assicuro che dopo il solo primo episodio vi catturerà. Forse a livello narrativo non è stato perfetto, infatti come voto gli ho dato 8 su 10, però vi assicuro che è stata una piccola chicca e se amate i drama scolastici che non sono solo batticuore da innamoramento ma sono da batticuore per altri motivi, dovete conoscere assolutamente “Solomon’s perjury”. Siamo in un liceo della capitale e la notte di Natale uno dei ragazzi che lo frequentano, Lee So Woo, muore misteriosamente dopo che ore prima aveva avuto una rissa molto accesa con il bullo della scuola, Choi Woo-Hyuk. Essendo quest’ultimo temuto da tutti gli studenti – che nonostante abbiano assistito alla rissa non vanno in difesa della vittima - e protetto anche dagli insegnanti a causa del padre molto influente, non si arriverà a dare la giusta punizione per l’accaduto… così immediatamente, quando il cadavere di So Woo viene ritrovato sotto la neve ai piedi di una palazzina dell’istituto, si pensa ad un omicidio. Forse proprio per mano di Woo-Hyuk.
Seo Yeon, una compagna di classe e amica di So Woo, sentendosi in colpa per non averlo aiutato quando aveva bisogno di un testimone dopo la rissa, decide di studiare l’accaduto – anche con l’aiuto del padre poliziotto – e di richiedere al Preside che sia organizzato un processo scolastico per portare alla luce i fatti che realmente hanno portato alla morte del suo amico. Al processo parteciperanno come avvocati dell’accusa, oltre a lei e alle sue due migliori amiche Lee Yoo-Jin e Kim Soo-Hee, due compagni di scuola – Bae Joon-Young e Choi Seung-Hyun - e Han Ji-Hoon, un ragazzo esterno all’istituto ma molto conosciuto, che faranno parte della difesa. Chi sarà il primo accusato? Naturalmente Choi Woo-Hyuk, anche se si insinuerà in chi assisterà al processo il pensiero che Lee So Woo si possa essere suicidato. Durante il processo verranno a galla molti misteri, legati anche ad altri compagni di istituto della vittima, come la depressione di Lee Joo-Ri causata dal bullo della scuola che la spingerà a giurare di averlo visto uccidere Lee So Woo, e anche il segreto dell’amicizia stretta tra So Woo e Han Ji-Hoon il quale aveva taciuto questo particolare.
I personaggi sono stati caratterizzati molto bene e, anche se gli attori erano tutti giovani, sono stati molto bravi nel far trasparire ogni sentimento di odio, rabbia, tristezza e amicizia dai loro occhi e dalle loro movenze. Sicuramente il personaggio che ha avuto più enfasi in tutta la narrazione è stata la ns. protagonista femminile - Seo Yeon – di cui ho apprezzato molto la forza d’animo e la determinazione nel trovare una risposta alla morte dell’amico, risposta che sia il preside dell’istituto che i professori, oltre che la polizia, avevano liquidato fin dall’inizio. Ho adorato anche Joon Young, il quale aveva alle spalle una situazione familiare non semplice eppure ha continuato ad andare avanti per la sua strada, aiutando Se Yeon nel processo. Io ho shippato i due fin dall’inizio e lo farete anche voi perché insieme sono meravigliosi, sono come un fiore nato sull’asfalto e, nonostante il drama si concentri di più sulla parte thriller e mistery, la piccola parentesi amorosa ci stava tutta. Questo drama vi sorprenderà perché, vi assicuro che, fino a quando non verrà scoperta la causa della morte del giovane So Woo resterete appesi ad un filo invisibile, come lo sono tutti i personaggi, e anche voi sarete parte degli spettatori di questo processo. Il finale farà riflettere e vi farà capire che ogni persona che ci circonda può avere problemi, magari che maschera con un sorriso o con un atteggiamento pessimo o da bullo, ma tutti meritano di essere ascoltati e capiti per evitare conseguenze tragiche. 



***Gina***

Nessun commento:

Posta un commento

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)