Ultime recensioni

lunedì 21 maggio 2018

Pensieri di Dramanti: "My Princess"

Buongiorno, cari lettori e buon lunedì! ^^
Eccoci ad un nuovo appuntamento con la rubrica dedicata agli amatissimi drama! Dato che in questi giorni l'argomento principale sono stati i reali e il matrimonio tra Harry e Meghan, quale miglior occasione per parlare di "My Princess" e restare in argomento "royal"? :P La recensione di oggi è a cura della fantastica Angela, il drama è davvero da non perdere!

My Princess

Episodi: 16
Cast principale: Song Seung-Heon, Kim Tae-Hee
Anno: 2011
Genere: commedia romantica
Regia: Kwon Seok-Jang, Kang Dae-Sun
Network: MBC
Paese d'Origine: Sud Corea
Disponibile su: Viki


My princess si presenta come una commedia romantica con un tocco principesco, perché di principesse parla. Ha qualcosa di My Fair Lady, con Audrey Hepburn, anche se meglio non fare paragoni azzardati. Nel suo genere e per il mondo Korean drama, è davvero una commedia godibilissima. A me personalmente è piaciuta un fottio. La protagonista femminile è Lee Seol, interpretata da Kim Tae Hee, una studentessa di archeologia che scopre ben presto di essere l’erede dell’ultimo imperatore, quindi una principessa. EPIC WIN! E invece EPIC FAIL, perché la poverina dovrà faticare un bel po’ per riuscire a raggiungere lo status di principessa e dovrà lottare con un acerrimo nemico della monarchia. Hae Young, interpretato dal bellissimo Song Seung Heon, erede dell’impero industriale Dahean, proprietà del nonno di lui, fedele servo della corona, vuole impedire che la monarchia venga restaurata proprio per volere del nonno, perché questo significherebbe perdere tutta la sua eredità, che il vecchio userebbe come indennizzo per ripagare un vecchio debito contratto in modo poco ortodosso, con la corona. Hae Young non accetta Lee Seol, e invece che come una principessa, la tratta alla stregua di una qualunque. Non che lei si senta principessa; affatto. È una ragazza semplice, che non ha la benché minima idea di cosa voglia dire essere principessa o in che modo debba comportarsi una con tale titolo.
Compie uno sbaglio dopo l’altro, complice anche una second lead che proprio simpatica non è, diciamolo. Hae Young, quale diplomatico e detentore di buone maniere, viene costretto a occuparsi di lei, a istruirla al ruolo e a insegnarle il bon ton. Sarà un’ardua impresa, perché Lee Seol è de coccio! Ma fra uno screzio e l’altro, fra equivoci di vario genere, fra insulti di ogni tipo, fra i due scatta qualcosa (OVVIO, anche perché lui è Song Seung Heon. Mica pizza e fichi). Hae Young sente che sta succedendo qualcosa nel suo cuore e che questa ragazza, con la sua semplicità e gentilezza, lo sta conquistando piano piano. Arriverà a rinunciare al suo piano di rendere un fallimento la nuova ascesa della monarchia ai danni della principessa che ha imparato ad amare? Non ve lo dico, ovviamente. Guardatevi il drama. Vi dico solo che qui le dichiarazioni d’amore sono per vere romantiche. Toccano l’anima e fanno palpitare i cuoricini. Il drama è molto ben fatto, ricco di eventi. Va in una direzione per tre quarti circa, l’ultimo quarto è dedicato a una sorta di epilogo. Devo dire che ho molto apprezzato questo espediente, perché ha mostrato un dopo che ero curiosa di conoscere. Anche questo drama entra di diritto fra i miei preferiti. Dove c’è ammmore, ci sto io. E poi, voglio dire… c’è Song Seung Heun. Basterebbe guardarlo solo per lui. Buon drama a tutti, dramanti, dalla vostra Min Ji.


***Angy***

Nessun commento:

Posta un commento

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)