Recensioni

giovedì 7 febbraio 2013

Le recensioni di Alex: "Io prima di te" di Jojo Moyes

Carissimi,
oggi un'altra bella recensione della nostra Alex che ha letto uno dei romanzi più belli degli ultimi tempi. Preparatevi, perché dopo averla letta avrete voglia di correre in libreria a procurarvi una copia di "Io prima di te"...

Io prima di te
di Jojo Moyes

Titolo originale: Me before you
Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 391
Editore: Mondadori (collana Omnibus)

A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.

Ultimamente ho maturato una grande predilezione per la narrativa contemporanea, consapevole che questi libri perlopiù autoconclusivi, trattassero temi forti e difficili come: incesto, cancro, eutanasia e suicidio. Ma non sono mai stata minimamente scoraggiata da tutto ciò, voglio poter sentire scorrere dentro di me ogni singola emozione che i personaggi provano e se questo mi lascerà scossa, che ben venga... la lettura deve fare soprattutto questo!
Io prima di te, opera della londinese Jojo Moyes è un lungo percorso, nel quale due vite diametralmente opposte si incontrano, anzi scontrano. Due persone molto diverse che condividono un breve arco di tempo (appena 6 mesi), nel quale imparano a conoscersi, confrontarsi e migliorarsi a vicenda.... inconsapevoli del fatto di essere l’uno indispensabile per l’altro.

Louisa Clark è una ragazza che vive protetta nel guscio strambo ma confortevole della sua famiglia. Conosce esattamente quanti passi ci sono dalla stazione a casa, ha una famiglia che la canzona continuamente per il suo originale modo di vestirsi ed ha una relazione da sette anni con Patrick, un giovane maratoneta del quale crede di essere innamorata!
Normale, noiosa, stabile e senza allettanti prospettive!
Tutto inizia a cambiare quando Louisa perde il lavoro, lei è una delle poche fonti di sostentamento della sua famiglia. Difficile trovarne uno, con le scarse qualifiche che possiede... il padre arranca con il suo lavoro precario e a casa la sola pensione del nonno non può mantenere loro e il piccolo Thomas, il figlio illegittimo della sorella Treena! Un lavoro come assistente ad un disabile, zero esperienza a riguardo e la responsabilità di Louise di contribuire alle spesse familiari, daranno il via a questa storia dolorosa e meravigliosa. La storia di un cambiamento radicale, di un amore non convenzionale... una storia bella come poche siano state raccontate!
Will Traynor è un 35 paraplegico, costretto a muoversi solo con la sua sedia a rotelle a causa di un incidente ha avuto, una grave lesione del midollo spinale. Paralizzato dal busto e con braccia e gambe paralizzate. Lui, un brillante uomo d’affari della City, con una vita sociale intensa e circondato da splendide donne, un uomo che amava gli sport estremi e cercava di spingersi sempre oltre i suoi limiti, vittima di un teppista della strada che in un attimo ha distrutto irrimediabilmente la sua vita.
L’incontro tra i due si rivela un disastro... lui sarcastico e con un atteggiamento sprezzante, la giudica, critica e zittisce ad ogni passo. Lei goffa e impacciata tenta di barcamenarsi tra medicine, pasti e un datore di lavoro intrattabile e scontroso oltremisura.
La madre di Will onnipresente e per nulla ben disposta nei confronti di Louise, come il padre che tenta raramente di conversare con il figlio.
Unica presenza rassicurante e di sostegno per Lou è Nathan il fisioterapista di Will, che la guida e istruisce sul come prendersi cura di lui.
Ma il sole, forte e raggiante, tra litigi, incomprensioni e sorrisi... giorno dopo giorno scioglierà la corazza di ghiaccio!
Lei cerca in ogni modo un motivo per farlo innamorare della vita, di farlo sorridere tentando di coinvolgerlo in ogni attività che la sua condizione gli permetta di praticare. Lui le mostra poco alla volta un mondo completamente diverso ,pieno di obbiettivi e di possibilità. Libri da leggere, film e musica classica faranno da sottofondo a questo cambiamento lento ma profondo che Will innescherà nella sua Clark.
Loro tentano di cambiarsi a vicenda amandosi inconsapevolmente, creando un bozzolo privato e intimo, fatto di giornate a punzecchiarsi e confrontarsi. Un segreto che entrambi conoscono e tacciono l’uno all’altra... sei mesi l’una dentro la vita dell’altro, un breve arco di tempo per curare, amare, sognare un miglioramento per una situazione tragica.
Amore, speranza, eutanasia in un breve spaccato di due vite, che forse non si sarebbero mai incontrate in circostanze “normali”, ma che il destino ha unito per permettere ad entrambi di cambiarsi, amandosi giorno dopo giorno!

Trama e personaggi

Jojo Moyes crea una storia unica, dolce e incredibilmente dolorosa, lo fa con uno stile semplice ma di grande impatto emotivo. I due protagonisti sono le due colonne portanti del libro, i loro dialoghi, schermaglie e frasi lasciate in sospeso, riescono a imbrigliare tutte le emozioni: rabbia, dolore, odio,perdita, amore e speranza, lasciando il lettore completamente in balia dei loro stati d’animo, che sono così reali e palpabili tanto da non accorgerti di sorridere e commuoverti.
 Lou e Will mutano con un processo lento ma irreversibile, ognuno di loro combatte una battaglia silenziosa per migliorare la vita dell’altro. Il loro amore nasce in maniera cosi naturale che non hanno bisogno di ammetterlo a voce alta.... come un segreto condiviso, un bisogno reciproco, questo sentimento è insito nel loro rapporto e lo permea ogni giorno.


Sai una cosa Clark?
Cosa Will?
Qualche volta,sei praticamente l’unica ragione per cui desidero alzarmi al mattino!


La storia è raccontata dal punto di vista di Lou, ma ho l’impressione capitolo dopo capitolo di leggere di una persona diversa, perchè lei con Will matura, cresce e decide!
Tre capitoli vengono inseriti ad intervallare il racconto della protagonista, Charlotte la madre di Will, Steven il padre e Nathan l’amico fisioterapista. Completando così la percezione dei protagonisti che hanno gli altri.
Louise, una ragazza che provata da un evento spiacevole del suo passato, adesso sceglie la sicurezza della routine di una vita senza slanci, adesso vedrà stravolgere la percezione che ha di sé e del suo reale potenziale!
Will le regala la cosa più bella una "prospettiva" da seguire, allarga i suoi orizzonti. Libri, film, concerti di musica classica, e amore, quel tipo di amore che scuote chi legge di loro, che ti fa sperare in un miracolo o in qualsivoglia espediente dell’autrice, tutto pur di non dover sentire il suono dell’inevitabilità di una decisione ponderata da tempo.
Will, la fame di vita di quest’uomo tramutata in un odio profondo per la propria condizione... l’allegria di Clark, che irrompe in questo silenzio fatto di dolore e solitudine, trasformando un uomo spento e taciturno in una persona capace di nuovo di amare!


Sei scolpita nel mio cuore Clark,
dal primo giorno che ti ho incontrata tu hai cambiato la mia vita.
Vivi bene,semplicemente,vivi!


Non riuscirò mai a trasmettere con le mie sole parole ciò che questo libro ha lasciato nei miei pensieri. Questi libri squarciano il cuore ma servono a farci riflettere... molte persone attraverseranno la nostra vita ma solo poche avranno il potere di renderla migliore!

Voto: 5/5




16 commenti:

  1. Meno male che ce l'ho già la copia :) 5 stelline non me lo posso proprio perdere!!
    Socia stai diventando sempre più romantica eh? ahahahah ti vi bi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deb é un libro veramente bello ma doloroso!
      Be' con il romanticismo tendo a bilanciare il mio lato Zombie cool :)

      Elimina
  2. un incontro che cambia la vita.. bellissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao sorella di lacrime condivise.... Hai perfettamente ragione :)

      Elimina
  3. devo assolutamente leggerlo..anche se in genere mi defilo da libri così..bella recensione

    RispondiElimina
  4. Bella recensione!!!:) Ce l'avevo già in wishlist, ma a questo punto devo leggerlo assolutamente!!!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marika!
      La Moyes sa raccontare il dolore con una dolcezza unica.Merita veramente 5 stelle!

      Elimina
  5. Io l'ho adorato *___* Non ho mai pianto tanto per un libro, cosa che invece è accaduta con Io prima di te :'( Ottima recensione, complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aria sono felicissima perché condividiamo lo stesso amore,per questo libro!
      Le lacrime scendevano indisturbate.....

      Elimina
  6. Devo proprio leggerlo *^* Ci vuole un libro così ogni tanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo Elena,io ne avevo bisogno dopo due mediocri fantasy!!!!
      Sono letture che mi ricordano perché amo leggere fino alle ore piccole!

      Elimina
  7. Sai che mi hai convinto? E' l'ennesima recensione super positiva che leggo e mi avete proprio convinta tutti :P
    Lo voglio u_u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando adoro un libro so essere moooolto convincente ;)

      Elimina
  8. L'ho adorato .. è da tanto che non leggevo un libro tutto d'un fiato .. ed è da tanto che un libro non mi lasciava un segno dentro .. la recensione è davvero accurata :) !! E a chi non l'ha ancora letto .. lo consiglio vivamente !

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)