Recensioni

lunedì 25 maggio 2015

Recensione: "Non posso fare a meno di te" di Monica Murphy

Buona sera, lettori! ^^
Oggi mi dedico a una recensione veloce di un libro che ho letto altrettanto velocemente. Un romanzo breve, leggero e carinissimo che mi ha permesso di staccare la spina da letture un po' più impegnative. Si tratta di "Non posso fare a meno di te" di Monica Murphy, che, al contrario di quanto possa far pensare il titolo o la copertina, non è un new adult. 
Ringrazio la Newton & Compton per avermi inviato una copia del romanzo, in cambio di una recensione onesta.

Non posso fare a meno di te
di Monica Murphy


Titolo originale: Crave
Serie: Billionaire Bachelors Club #1
Prezzo: 9,90 euro
Pagine: 218
Genere: adult, contemporary romance
Editore: Newton & Compton
Data di pubblicazione: 14 Maggio 2015


Il milionario Archer Bancroft ottiene sempre ciò che vuole e da troppo tempo desidera Ivy Emerson, la sorella del suo migliore amico, che proprio in quanto tale è intoccabile, una tentazione ancora più forte. Quando lui e i suoi amici, lanciandosi una sfida, scommettono un milione di dollari su chi rimarrà scapolo più a lungo, Archer è convinto di poter vincere. Fino a quando, dopo una serata incantevole trascorsa insieme a Ivy, il suo cuore inizia a battere tanto forte come non pensava fosse possibile… Da parte sua, Ivy sa che Archer è un uomo irritante e arrogante, e che teme più di ogni altra cosa di farsi mettere il cappio al collo da una donna; nonostante i suoi sforzi, però, non riesce a stargli lontano. Quando un bacio rubato si trasforma in una notte bollente, anche lei si rende conto di essere nei guai. Alla luce del giorno Archer non è più così sicuro che una sola notte di passione sia tutto quello che vuole. Per avere Ivy al suo fianco potrebbe essere disposto a perdere la scommessa… e vincere il jackpot.

<<In questi anni ci siamo allontanati, ognuno ha preso la sua strada. Quando ti sei riaffacciato nella mia vita ho capito che mi mancavi.>>

Non posso fare a meno di te è il nuovo romanzo di Monica Murphy, autrice che in Italia conosciamo già, grazie alla sua serie One Week Girlfriend (il cui primo romanzo s'intitola Non dirmi un'altra bugia), ma mentre in quel caso siamo in pieno campo new adult, qui ci troviamo davanti ad un genere un po' diverso, come la stessa autrice ha tenuto a precisare. La storia raccontata in questa serie è quella di tre scapoli miliardari, un tema sicuramente comune ma che attira sempre.
In questo libro il protagonista è Archer Bancroft, un giovane imprenditore ventottenne con un grande fiuto per gli affari e un debole per le donne. Insieme agli amici Gage e Matt scommette una grossa somma di denaro che nessuna donna riuscirà a farlo innamorare. Ma, nel momento stesso in cui accetta la scommessa, sa anche che una donna che potrebbe fargli perdere la testa esiste già. Si tratta di Ivy Emerson, la "sorellina" di Gage, che lui praticamente conosce da quando portava le trecce e l'apparecchio ai denti. Ma Ivy adesso è cresciuta, è diventata una donna attraente e indipendente e Archer sente per lei un'attrazione sempre più forte. Sa che non potrà mai esserci nulla tra loro, perché lui non è tipo da impegnarsi con una donna, troppo preso dal suo lavoro e dai suoi casini, ma sa anche che Ivy è speciale e che per lei potrebbe fare un'eccezione. L'unico intoppo in tutta questa faccenda? Ivy lo detesta. I due non fanno che litigare tutte le volte che si vedono, lei lo ritiene un arrogante e uno stronzo e lui pensa che Ivy sia ancora una ragazzina, anche se in un bel corpo da adulta. In realtà, Ivy e Archer sono cresciuti insieme, è vero, ma non si frequentano più come un tempo, quindi si potrebbe dire che non si conoscono bene come immaginano e l'idea che hanno l'uno dell'altra non è assoluta né totalmente veritiera. Ivy adesso fa l'interior designer e, nonostante sia alle sue prime esperienze, ha già le idee chiare e un talento innegabile. Archer, invece, porta avanti grandi progetti, come quelli di Resort di lusso per coppie alla ricerca di un po' di relax. Il suo primo Resort, Hush, ha avuto un grande successo e ha in mente di lanciarne un altro, Crave. Per questo progetto avrà bisogno dell'aiuto di Ivy e forse potrebbe essere la scusa giusta per avvicinarsi a lei e dimostrarle che può essere migliore di quanto Ivy crede... ma soprattutto che può essere l'uomo giusto per lei. Riuscirà Ivy a mettere da parte ogni dubbio e fidarsi?
Le dinamiche della storia sono semplici e facilmente intuibili, scorre tutto velocemente, anche per via del numero ridotto di pagine (poco più di 200, si leggono in qualche ora), ma ha qualcosa di incredibilmente accattivante che me l'ha fatta immediatamente piacere. Archer Bancroft è un uomo davvero intrigante, ricco, potente, autoritario, che sprizza fascino da ogni poro. Impossibile non restarne ammaliati. Anche Ivy, che vorrebbe stargli il più lontano possibile, si contraddice in continuazione. Dentro di lei si scontrano il desiderio di essere amata e ammirata da un uomo come lui e quello di tenerlo il più alla larga possibile. Lei è forse l'unica donna a rifiutarlo - nessuna si azzarderebbe a dire di no ad Archer Bancroft - ma è anche l'unica donna capace di tenergli testa, che non vuole vedere la sua dignità calpestata dall'amico playboy di suo fratello Gage, che non vuole soffrire per lui. Ma Archer ha ben altre intenzioni, perché Ivy non è per lui una donna qualunque e, sebbene ci sia di mezzo un'odiosa scommessa, o il fatto che deve rendere conto a Gage di ogni sua mossa nei riguardi della sorella, vorrebbe davvero appianare con lei ogni tipo di divergenza e farsi perdonare per tutte quelle volte che non si è comportato da perfetto gentiluomo. La loro storia, tra un tira e molla e l'altro, è riuscita comunque a essere sempre convincente e a farsi apprezzare per diversi motivi. E' una storia leggera, appassionante, intrigante e molto, molto sensuale! Anche se le scene d'amore non sono tantissime, sono veramente molto "hot" e sapranno scaldare gli animi di tutte le lettrici che si accosteranno a questa lettura. I personaggi, compresi quelli secondari, in questo caso Matt e Gage, mi sono piaciuti tutti. Ho adorato il legame dei tre amici e la loro goliardia. Non vedo l'ora di conoscerli meglio. Se non sbaglio nel prossimo libro il protagonista sarà Gage, quello che, effettivamente, in questo libro, mi è sembrato più misterioso. Purtroppo non ho trovato i protagonisti caratterizzati a dovere, forse perché il libro è troppo breve. Ci sono accenni alla vita passata di Archer, al rapporto con suo padre, ma tutto rimane un po' vago, non viene approfondito.
Mi sarebbe piaciuto leggere, per esempio, qualche aneddoto in più sugli anni in cui ha conosciuto Ivy e suo fratello, ma l'autrice è stata capace comunque di condensare in poche pagine una storia sensata e per nulla deludente, tenendo sempre in considerazione il genere proposto. Le ambientazioni sono fantastiche, luoghi di lusso, immensamente raffinati e arredati con stile, tutti annessi a panorami mozzafiato della Napa Valley, in California! Per quanto riguarda il finale, l'ho trovato incredibile e dolcissimo, mi è piaciuto da impazzire e credo anche di aver sorriso per un'ora e mezza dopo averlo letto. Archer Bancroft non solo mi ha conquistata ma è stato anche capace di trafiggermi il cuore con la sua irresistibile e inaspettata tenerezza. E' davvero da non perdere!
Questo romanzo è sicuramente la lettura ideale per l'estate alle porte, un libro da tenere a portata di mano sulla spiaggia, per rilassarvi a dovere, o sul divano di casa vostra, non dimenticate però il ventilatore, perché ne avrete bisogno. La temperatura si innalzerà notevolmente, sin dalle prime pagine! :P

Voto: 3,5 tazzine! Una storia frettolosa, ma passionale e affascinante! Dò 3,5 solo perché ne volevo di più! :P


A presto!
xoxo




1 commento:

  1. sembra la classica lettura d'evasione per ricaricarsi, credevo fosse un NA. Mi hai fatto venire voglia di leggerlo

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)