Recensioni

venerdì 30 settembre 2016

Recensione: "Forever" di Amy Engel

Buonasera lettori! ^^
Oggi ho trovato un momento per dedicarmi alla recensione di un libro letto da poco, un bel distopico della Newton&Compton, con una storia alla Romeo e Giulietta, che mi ha tenuta incollata alle pagine. Una lettura che consiglio e di cui spero arrivi presto in Italia anche il seguito.

Forever
di Amy Engel


Titolo originale: The Book of Ivy 
Serie: The Book of Ivy #1
Prezzo: 9,90 euro
Pagine: 256
Genere: distopico, post-apocalittico, young adult
Editore: Newton&Compton
Data di pubblicazione: 14 Aprile 2016


Dopo una guerra nucleare senza precedenti, la popolazione degli Stati Uniti è decimata. Un piccolo gruppo di sopravvissuti entra in conflitto per decidere quale famiglia andrà al governo del nuovo mondo. Il clan dei Westfall perde lo scontro con quello dei Lattimer. Passano cinquant'anni e la comunità è ancora in pace, ma il prezzo è alto: ogni anno un rito assicura l'equilibrio forzato tra le famiglie e così una delle figlie dei perdenti deve andare in sposa a uno dei figli di quella vincente. Quest'anno, è il mio turno. Il mio nome è Ivy Westfall, e la mia missione è semplice: uccidere il figlio del capo dei Lattimer, Bishop, il mio promesso sposo, e restituire il potere alla mia famiglia. Ma Bishop sembra molto scaltro oppure non è il ragazzo spietato e senza cuore che mi avevano detto. Sembra anche essere l'unica persona in questo mondo che veramente mi capisce, ma non posso sottrarmi al destino, io sono l'unica che può riportare i Westfall al potere. E perché questo accada, Bishop deve morire per mano mia...

<<[…] ho imparato a mie spese che non possiamo scegliere chi amare, è l’amore che ci sceglie.>>

Forever è un romanzo che avevo intenzione di leggere da tantissimo e, finalmente, mi ci sono buttata. Era da un po’ che non mi concedevo un distopico e questo mi incuriosiva davvero parecchio. Ho adorato la trama dal primo istante e sentivo mi sarei innamorata di questa storia. L’autrice ha dato vita ad una realtà in cui non esiste più il mondo come lo conosciamo noi. Guerre, inondazioni, siccità e malattie lo hanno decimato. Coloro che sono sopravvissuti, si sono ritrovati a vivere in un paesaggio desolato, a far fronte a numerose privazioni. In questo ambito, due fazioni sono prevalse, ognuna determinata a dire la sua sul modo di governare la piccola nazione. Da un lato i Lattimer, dall’altra i Westfall. Per anni si sono susseguiti scontri tra loro, fino a che i Lattimer non hanno avuto la meglio. Da allora, mettendo da parte ogni divergenza, si sono stabilite regole e tradizioni per portare avanti la pace comune. Una di queste tradizioni è il matrimonio combinato. Ogni anno un figlio o una figlia della fazione vincente, sposa una figlia o un figlio della fazione perdente. È un modo per garantire prole alla nazione e ripopolarla, ma anche per assicurare una pace duratura. Ivy è figlia del fondatore Westfall e sta per andare in sposa al figlio del presidente Lattimer. Apparentemente tutto procede secondo le consuete regole, ma Ivy nasconde un segreto. Con suo padre e sua sorella a guidarla, ha in mente un piano per uccidere il suo sposo e il presidente. Loro sono scontenti del regime attuale, delle regole stabilite dai Lattimer, dei matrimoni combinati e di molte altre pratiche. I Westfall hanno intenzione di dare nuova linfa alla nazione, ma perché il piano funzioni, Ivy deve sposare Bishop Lattimer e compiere il suo dovere. Ivy, spinta dagli insegnamenti che le sono stati impartiti negli anni e dalla totale fiducia nella sua famiglia, accetta l’arduo compito, felice di essere ritenuta all’altezza di una missione tanto importante e delicata.
Ma la vita matrimoniale con Bishop non è come l’aveva immaginata. Lui non è come suo padre e ha delle idee totalmente differenti. Riesce a sorprendere Ivy sin dal primo momento, si dimostra paziente e rispettoso con lei, senza mai forzarla a fare nulla che lei non voglia. Ha riguardo per i suoi modi di pensare e vuole solo che lei sia sempre semplicemente se stessa. Ivy ha una “naturale inclinazione alla provocazione”, che dovrebbe contenere, se vuol portare avanti il suo piano e non destare sospetti, ma quel lato ribelle che la caratterizza è proprio ciò che più piace a Bishop. Lui è sempre stato attratto da lei, in un certo senso si può dire che l’abbia scelta, e la cosa non può che lusingare e sorprendere Ivy. Bishop è dolce, premuroso e si prende cura di chi ha bisogno. Ha davvero a cuore il bene della gente e sarebbe un perfetto presidente, un giorno... se solo lei non dovesse ucciderlo. Non può mancare al suo impegno, non può deludere la sua famiglia. E quando, indagando a fondo nel passato e nella vita dei Lattimer, viene a galla la verità, una verità che lei ignorava completamente e che la riguarda da vicino, Ivy dovrà prendere una decisione molto importante, che metterà a rischio ogni cosa, mandando all’aria l’unico rapporto vero e importante che abbia mai costruito. Fin dove riuscirà a spingersi Ivy per salvare chi ama?
Forever è un romanzo ben scritto, con un worldbuiding davvero notevole, anche se poco sviluppato. La storia riesce a coinvolgere da subito, grazie alla presenza di elementi intriganti, come il matrimonio combinato e la missione di Ivy. I personaggi sono ben caratterizzati, quelli principali quanto meno. Ivy, restia alle forme di affetto, scoprirà chi è davvero e quanto amore sia in grado di dare e ricevere, solo grazie a Bishop, un ragazzo inaspettatamente meraviglioso. Sebbene sembri riservato, incapace di mostrare le emozioni che prova, è solo più riflessivo e dimostrerà un carattere più complesso, che farà capitolare Ivy poco alla volta. Bishop non condanna il lato imprudente di Ivy, né nessun altro dei suoi difetti, ma li esalta come pregi. Lui la capisce come nessuno ha mai fatto e questo la spiazza completamente, perché se Bishop è costretto a vivere da sempre secondo un ideale impossibile da raggiungere, essere il figlio perfetto del presidente Lattimer, Ivy deve invece dimostrare alla sua famiglia di non essere una delusione, di essere ciò che ci si aspetta che lei sia. In loro è riposta una fiducia che devono contraccambiare, ma hanno dentro un fuoco che li anima e che li rende migliori di quanto ritengono di essere. Loro potrebbero fare la differenza, se solo non dovessero sottostare a certe regole prestabilite. Il loro rapporto è veramente stupefacente e riesce ad essere anche molto romantico. E sapete quanto ami questo aspetto in un romanzo. Devo confessare che leggendo Forever ho avuto una buona dose di batticuore, merito senz'altro di un gran bel protagonista maschile, capace di farti sciogliere il cuore con poco.
L’autrice non ci risparmia un bel po’ di suspense ma ci fa anche vivere la piccola e semplice quotidianità dei protagonisti, alle prese con qualcosa di assolutamente nuovo per entrambi. Tante le aspettative che ricadono su questa coppia, ma Ivy e Bishop hanno mente e cuore che prendono direzioni completamente diverse rispetto a quello che impongono loro i genitori. Hanno animi audaci e liberi e sognano un mondo in cui ognuno possa sentirsi libero allo stesso modo, senza leggi che costringano a essere chi non si è, a sposare chi non si ama, a morire a causa di pene minori. Mi sono innamorata di questi due protagonisti, delle loro idee e del modo in cui costruiscono giorno dopo giorno il loro rapporto. Il romanzo è veramente troppo breve, i capitoli sono corti e si susseguono velocemente, si legge in un soffio. Ma anche in un romanzo così breve, l’autrice è riuscita a condensare una buona storia, a darle credibilità e a rendere interessanti i suoi personaggi. Ho una voglia matta di scoprire cosa accadrà nel seguito, il finale lascia col fiato sospeso e le vicende degli ultimi capitoli mi hanno fatto perdere almeno dieci anni. Ho bisogno di recuperarli, assolutamente! Quindi spero proprio che la Newton&Compton ci regali presto il seguito e ci faccia scoprire cosa ne sarà di Ivy, di Bishop e dei loro sogni.

Voto: 4 tazzine! Un romanzo breve ma molto appassionante.

A presto!
xoxo


2 commenti:

  1. Che bella recensione spero di leggere presto questo libro ed anche che presto esca il sequel ❤️

    RispondiElimina
  2. Offerta personale e particolare serio e onesto.
    Io mi chiama PODRICHE QUERIRE, io sono una donna in Cristo con i bambini e una donna di nazionalità francese e dalle mie azioni voglio grazia a ciò che Dio mi ha dato aiuto famiglie in ogni gesto di un credito di €2000 a 50.000 su una percentuale del 3%. Avete bisogno di prestito: prestito personale, consolidamento del debito? Per altri motivi, ma non hai la scelta di toccare direttamente la tua banca? Si prega di contattare se sei preoccupazione sulla mia unica e-mail: podriche.querire.dion@gmail.com per la vostra applicazione tutta l'applicazione.
    Anche se si tenta, un paio di volte e non ha piedi, venire e fare l'applicazione con il tempo, la credenza e avere una mente di acquistare prima la tua richiesta e molti testimoniato dal mio aiuto dinanciere "Dio nel volto di nostre esigenze maggio riposo di Dio, che la Bibbia dice che la felicità è nella gloria, né del potere" , o nella ricchezza, ma solo nella coscienza pace e sottomissione a Dio. Dio ti amo, sarà Benedetto.

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)