Recensioni

domenica 7 dicembre 2014

#Blogmas: Natale classico o Natale dark? Ecco i miei film! - 7 tappa

Buona domenica, amici, e benvenuti alla settima tappa dell'iniziativa #blogmas, ideata insieme ad altre intraprendenti blogger, che vi accompagnerà fino al Natale, con tutta una serie di curiosità, consigli e sorprese! Inutile dirvi che è davvero imperdibile, seguitela tutta!

Nell'appuntamento di oggi si parlerà di film di Natale. Ho optato per questo argomento perché una cosa che mi piace molto fare, oltre leggere, è guardare film. Nel periodo natalizio, poi, faccio davvero una gran scorpacciata di serate passate sul mio bel divano nuovo con una coperta calda di sopra e una scodella di pop-corn tra le mani.
Potrei dirvi che sono una tradizionalista, una di quelle che ogni anno guarda sempre gli stessi film, quelli che riescono a ricreare meglio la magia del Natale e a regalarmi quei brividi che sento sempre in occasione di questa festa. Potrei dirvi questo e potreste prendermi per pazza, perché lo so che ogni anno escono film nuovi e bellissimi, decisamente da guardare, ma ecco quello che vi dirò: io sono proprio una tradizionalista. Non vado al cinema a guardare i cinepanettoni (che, tra l'altro, detesto), non compro un film d'animazione diverso, così, tanto per cambiare e non guardare sempre Nightmare Before Christmas. No, non lo faccio. Io amo Nightmare Before Christmas e lo guardo spesso, non soltanto a Natale. In questo post si parlerà anche di lui, perché c'è sempre qualcuno che, come me, ha voglia di un Natale alternativo, uno di quelli che solo Tim Burton sa regalare.
Ma cominciamo dalle scelte cinematografiche più tradizionali, quelle che sicuramente sono un'immancabile appuntamento per me, e scommetto anche per molti di voi.

Un film che amo moltissimo e che trasmettono ogni anno a Natale è "Miracolo sulla 34a strada", diretto da Les Mayfield e che ha come protagonista un simpatico Richard Attenborough, nei panni di Babbo Natale. Il film è un remake di un'omonima pellicola del 1947. Sono sicura che tutti voi, almeno una volta nella vita, avete visto questo film. Perché lo amo tanto? Beh, per il messaggio che trasmette, ovvero che credere in qualcosa, sia pur in Babbo Natale, è importante, perché significa credere nei sogni e sono proprio i nostri sogni a portarci lontano e farci essere migliori. Che persone saremmo se non avessimo nulla in cui credere?
Ma i film di Natale sono tutti portatori di qualche messaggio, altrimenti che film di Natale sarebbero? Avete presente "Il Grinch"? E' un film che da piccola mi orripilava e non riuscivo mai a guardarlo per intero (diciamocelo: non è che quella creatura verde e brutta fosse proprio il massimo per attirare la simpatia di bambini e ragazzini). L'ho visto da grande, poi. E ho capito il mio errore. Mai giudicare a priori. Il Grinch, film del grande Ron Howard, con Jim Carrey, è davvero una squisitezza. Jim Carrey interpreta abilmente l'essere verde e peloso protagonista del film e la piccola Cindy è una bambina adorabile, buona e dolcissima che vuole dare più senso al Natale e decide di portare a Chinonsò quell'essere che se ne sta lontano da tutti e che odia a morte il Natale. Riuscirà la bambina a trasmettere al Grinch il vero significato del Natale? Questo film riserva grandi sorprese! Guardatelo!
"Love Actually", di Richard Curtis, è il film per chi ama una storia più moderna e non può rinunciare all'attrazione per un cast stellare. Tra i vari film natalizi a tema corale in cui è previsto un'intreccio di storie, questo è quello più carino (alcuni proprio non riesco a reggerli). L'ambientazione è molto natalizia, le storie sono belle, qualcuna più romantica, altre più divertenti, ma la scelta degli attori è perfetta e devo dire che non mi stanco mai di guardare questo film. E' una commedia leggera, perfetta da godersi sotto le feste, in totale relax. La mia storia preferita? Quella di Jamie e Aurelia, in cui Jamie è interpretato da Colin Firth (uno dei miei attori preferiti*-*). Lui è uno scrittore tradito dalla sua ragazza, lei la domestica portoghese del cottage in cui decide di rifugiarsi. Non riusciranno a parlare molto, per via delle lingue diverse, ma troveranno comunque un modo per comprendersi e pian piano nascerà un tenero sentimento. Il finale non ve lo svelo, se non avete visto il film, sarà davvero troppo troppo troppo troppo dolce da scoprire!!
Agli appassionati di fantasy, non posso che consigliare il mio film preferito di questo genere e che adoro guardare a Natale, come in qualsiasi altro periodo dell'anno. Sto parlando de "La storia infinita", di Wolfgang Petersen, ispirato all'omonimo romanzo di Michael Ende. La storia infinita è un film che fa parte della mia infanzia come di quella di molti e che per generazioni ha fatto sognare grandi e bambini. Effetti speciali che oggi potrebbero farci sorridere, una recitazione che lascia un po' a desiderare, qualche libertà di troppo rispetto al romanzo, ma, fondamentalmente, questo film ha un posto nel cuore di ognuno di noi. Sono sicura che tutti hanno desiderato essere Bastian, almeno per un momento, e ritrovarsi a solcare la schiera di un gigantesco fortunadrago, a volare insieme a lui, così come l'eroe del nostro libro preferito. Una storia che fa sognare e credere nel potere dei libri e della lettura. Consigliatissimo!
Per restare sul tema dei classici, è d'obbligo citare anche "Mary Poppins", che a Natale è sempre bello rivedere. Il film è del 1964 ed è diretto da Robert Stevenson. La protagonista è l'adorabile (chi non l'adora? Io l'adoro!) Julie Andrews, nei panni di una tata un po' stravagante, con strani poteri magici. Ma tra tutti, quello di far sorridere grandi e piccini.
Un altro film che riguardo sempre con piacere, soprattutto a Natale, è "Piccole Donne", di Gillian Armstrong. Ho sempre adorato la storia delle sorelle March e ho sempre amato molto lo spirito fiero di Jo e la sua passione per la scrittura. Sebbene le vicende della sorelle non mi abbiano sempre convinto dall'inizio alla fine, questa storia resta per me una delle più adorabili e alla quale non saprei rinunciare. E poi, sono sempre stata innamorata di Laurie (interpretato da un giovanissimo Christian Bale). Da ragazzina, ideavo nella mia mente una marea di finali alternativi in cui lui e Jo finivano insieme:)
E veniamo, finalmente, ai film che fanno del mio Natale un Natale ancora più esaltante. Non riesco proprio a evitare di manifestare la mia passione per uno dei registi più geniali del mondo. Le sue storie, dark e poetiche, riescono a toccarmi come poche altre. E, neanche a Natale, riesco a rinunciare ad alcuni suoi film. Ogni occasione è buona per guardare un film di Tim Burton!
Il mio preferito, in assoluto, è "Edward Mani di Forbice", la tenera storia di un ragazzo che, al posto delle mani, possiede delle forbici. Il suo inventore è morto prima di terminarlo e, così, Edward, vive solo e triste nella soffitta di una vecchia casa gotica, lontano dal resto del mondo. Sarà una donna molto gentile a trovarlo e le basterà uno sguardo per decidere di portarlo a casa sua, dove lo accudirà come un figlio. Ma nella ridente cittadina in cui abita Peggy, tutti gli abitanti restano impressionati da questo strano, pallido ragazzo, che ha delle forbici per mani. Edward cercherà di farsi ben volere, di rendersi utile, ma non tutti riusciranno a superare lo scetticismo verso questo essere mite e silenzioso, che ha l'abilità di creare, grazie alle sue lame, sculture meravigliose con le siepi e il ghiaccio, e di far innamorare anche la figlia adolescente di Peggy, Kim. Questa storia è una delle più belle di Tim Burton, in cui tra l'altro ha inizio la sua collaborazione con l'attore Johnny Depp e col compositore Danny Elfman. E' una fiaba, una fiaba romantica e drammatica allo stesso tempo, capace di commuovere e toccare ogni corda del cuore. Il mio, per esempio, si spezza sempre nel momento in cui Kim balla sotto la nevicata creata da Edward mentre scolpisce una statua di ghiaccio. Gli elementi dark e gotici, molto amati dal regista, non mancano, ma non mancano nemmeno richiami al Natale, all'amore e all'amicizia. Questo film è qualcosa di speciale ed è ormai diventato un cult, quindi se vi manca, recuperatelo assolutamente! E poi vedere Johnny Depp nei panni di Edward è impagabile.. così tenero, buono, innamorato, malinconico. Un personaggio che vi resterà nel cuore. Per sempre.
Un altro cult tipicamente burtoniano è "Nightmare Before Christmas", un film realizzato in stop-motion, unico nel suo genere, quando venne creato. E' il film perfetto per chi ha voglia di trascorrere un Natale diverso, un Natale meno smielato e più dark, ma sempre, intrinsecamente, fiabesco. 
Jack Skeletron è il Re delle Zucche, è il re di Halloween. Nel suo Paese tutto ruota intorno a questa festa e per 365 giorni l'anno non si fa altro che pensare a rendere unico l'Halloween che verrà, ma, in fin dei conti, è sempre lo stesso. Sembra che solo Jack se ne renda conto e, così, dopo l'ennesimo Halloween uguale a quello precedente, inizia a vagare nel bosco e finisce di fronte agli Alberi delle Feste più Liete. Ogni porta conduce ad una festa e ad attirarlo più di tutte, sarà la porta con su disegnato un albero luccicante e riccamente addobbato. Risucchiato in quel mondo, dopo aver aperto la porta, Jack si ritroverà nella Città del Natale, un luogo in cui si respira gioia e in cui tutti sembrano felici, sereni e sorridenti. E' ciò che Jack stava cercando e decide, così, di portare questa festa chiamata "Natale" nel Paese di Halloween per farla conoscere ai suoi abitanti. Ma questi non comprendono lo spirito del Natale e fraintendono la festa, mescolandola con il loro Halloween. Nel tentativo di organizzare il più bel Natale di sempre, Jack finisce per combinare grossi guai e far rischiare agli abitanti del mondo reale di non avere più la loro festa. Così libera Babbo Natale affinché possa compiere il suo dovere e comprende qual è il suo vero posto. Quando Babbo Natale volerà sul Paese di Halloween regalando a tutti la neve, finalmente i suoi abitanti comprenderanno il vero senso del Natale.
Ho sempre amato molto questo film, non solo perché è frutto della mente originale di Tim Burton - che secondo me non ne sbaglia una - ma è una perfetta combinazione tra temi tetri e temi sentimentali, il tutto condito dalla magica poesia che il regista riesce a mettere in ogni sua opera, da una colonna sonora assolutamente fantastica (curata, nell'edizione italiana, da Renato Zero) e da una coppia di protagonisti che farete fatica a non adorare. Sally e Jack sono totalmente diversi eppure la loro storia riesce ad essere tenera e toccante come poche. Sono sicura che molti di voi saranno d'accordo con me. Una piccola curiosità che forse non tutti sapranno: Nightmare Before Christmas non nacque subito come film. L'idea iniziale proviene da un ricordo di Burton quando ha visto, con l'avvicinarsi delle festività natalizie, un negoziante rimuovere le decorazioni di Halloween per far spazio a quelle di Natale: da ciò è nata una sua poesia illustrata, realizzata quando lavorava per la Disney, e da cui prende ispirazione il film. (Fonte: Wikipedia)
Ultimo film di cui voglio parlarvi e che vi consiglio è "La fabbrica di cioccolato". Adoro sia la versione originale, quella di Mel Stuart, con Gene Wilder, che la versione di Tim Burton, con Johnny Depp nei panni di Willy Wonka. Questa, però, è quella che guardo più spesso e che a Natale non deve mancare. Riesce a farmi sorridere per la stravaganza dei suoi personaggi e a infondermi sempre tanta tenerezza con il suo finale commovente, in cui Willy Wonka si riappacifica col padre, grazie all'intervento del piccolo Charlie che è riuscito a fargli comprendere l'importanza della famiglia. Anche in questo film la colonna sonora è di Danny Elfman, con canzoni molto allegre (alcune in modo un po' più inquietante:P), ma adoro gli Umpa Lumpa che intonano i pezzi. Una volta per Natale ho chiesto ai miei genitori "un Umpa Lumpa canterino". Vi lascio immaginare la loro risposta :P Questo film è perfetto da guardare in famiglia, lo consiglio veramente a tutti, perché è in grado di trasmettere un forte messaggio e di rendere indimenticabile qualunque Natale.
Ma Natale è sempre Natale e la sua magia la vivrete sia che guardiate un classico, sia che guardiate un film di Tim Burton. Questi sono i miei consigli per voi, film di ogni genere, da guardare con le persone che amate. Perché è l'amore il vero segreto del Natale e non c'è film che dichiari il contrario.

Alla prossima tappa di #Blogmas!


Che cos'è #blogmas?

È un’iniziativa ideata da Anncleire di Please Another Book, Cee di Se Solo Sapessi Dire, Chiara di Chiara Legge Troppo, Erika di Wonderful Monster, Federica di Folle Pazza Meravigliosa Idea, Franci di Coffee and Books e Kikkasole di Testa e Piedi tra le Pagine dei Libri. Queste sette blogger vi accompagneranno dal 1 al 25 dicembre in un incontro giornaliero all’insegna del Natale in ogni sua forma, passando per i libri, i film, i telefilm, i regali e tutto quello che passa loro per la testa per rendere l’attesa per una delle feste più meravigliose dell’anno ancora più emozionante.
I giorni non saranno fissi, ogni settimana il calendario sarà sconvolto, seguiteci sulle nostre pagine Facebook e su Twitter dove promuoveremo ogni post. Preparatevi ad essere stupiti. “Il Natale è il tempo che unisce il tempo intero” e noi ci siamo unite per regalarvi idee e spunti.

Il calendario di #blogmas 
(2 settimana, 8-14 Dicembre)

- Lunedì 8 Dicembre: Chiara su Chiara Legge Troppo 
- Martedì 9 Dicembre: Federica su Folle Pazza Meravigliosa Idea 
- Mercoledì 10 Dicembre: Anncleire su Please Antoher Book
- Giovedì 11 Dicembre: Cee su Se solo sapessi dire
- Venerdì 12 Dicembre: Franci su Coffee&Books
- Sabato 13 Dicembre: Kikkasole su Testa e piedi tra le pagine dei libri
- Domenica 14 dicembre: Erika su Wonderful Monster


Ma non finisce qui. Siccome non c’è Natale senza regali… che Natale sarebbe, senza un pacchetto da scartare ad attendervi sotto l’albero?
Non potendo però destinare un regalo a ciascuno di voi, abbiamo deciso di organizzare un GIVEAWAY e sfidarvi a conquistarvelo, il premio.

Partecipare è semplice, vi basterà inviare una fotografia che rappresenti ciò che il Natale rappresenta per voi, all'indirizzo mail ladyjadis@hotmail.it e condividerla sui vostri social utilizzando gli hashtag #nataleperme e #blogmas. E non dimenticatevi di segnalarci le vostre entry, non si sa mai che ce ne sfugga qualcuna!

Inoltre, chi intende partecipare deve assicurarsi di:

- mettere il like alle pagine facebook relative ai blog partecipanti;
- seguire ciascuna di noi su Twitter;
- seguire tutti e sette i blog;

Sono previsti dei punti extra per chi volesse seguirci anche su Goodreads, ma questo non è vincolante ai fini dell’estrazione dei vincitori che, per inciso, si terrà nella giornata del 25 dicembre. 
La partecipazione attiva a tutto il #Blogmas, va da sé, verrà tenuta in considerazione…!

Cosa si vince? Sorpresa! Anche questo verrà rivelato a tempo debito - beh, mica possiamo dirvi tutto subito no? -, ma quale modo migliore per ingannare l’attesa che non accompagnandoci giorno dopo giorno fino al tanto agognato Natale?



Spero vi sia piaciuta questa tappa, è stato bello, una volta tanto, parlare di film, invece che di libri!;)
Aspetto i vostri commenti, sono curiosa di leggere se i film che ho citato piacciono anche a voi e quali sono, in alternativa, i vostri film di Natale preferiti!


A presto!
xoxo




6 commenti:

  1. Ho visto tutti i film che hai citato, a eccezione di Mary Poppins, e li ho amati tutti! ^___^
    Sai cosa faccio sempre io, quasi ogni anno, fra Natale e il primo gennaio? Riguardo tutta la trilogia originale di Star Wars... è la mia piccola tradizione! ;D

    RispondiElimina
  2. Ma che bello questo post Franci <3 li ho straadorati tutti i film che hai citato. E pure io sono una tradizionalista per questo aspetto. :)

    RispondiElimina
  3. Visti quasi tutti! Senza dubbio quelli di burton e johnny sono quelli che ho preferito! Edward era di una tenerezza infinita! $_$

    RispondiElimina
  4. Love Actually ♥ Non l'ho ancora visto ma è un film famosissimo! Se riesco questo Natale lo guardo ^^

    RispondiElimina
  5. Oddio The nightmare before christmas è pura poesia *.*
    E la storia infinita è e rimarrà sempre uno dei miei preferiti! :D

    RispondiElimina
  6. li ho visti quasi tuttti :)
    The nightmare before christmas è il mio cartone preferito in assolutooooooooooo *____* Lo amo!
    ed edward? può qualcuno fare più tenerezza ? <3
    ho commentato le altre tappe come PetPigeon Maddox :)
    grazie per questa bella iniziativa

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)