Recensioni

venerdì 13 febbraio 2015

Recensione: "Oltre le regole" di Jay Crownover

Libro che decisamente mi ha sorpreso, quello della Crownover. Un new adult che mi aspettavo discreto e che invece si è rivelato fantastico! Sarà che adoro il mondo creativo e accattivante dei tatuaggi o che l'autrice ha saputo tenermi incollata alle pagine del libro con una storia mai noiosa, fatto sta che "Oltre le regole" è riuscito davvero a conquistarmi, tant'è che sono stata indecisa fino alla fine sul voto da dargli. In ogni caso, positivissimo!
Ringrazio la Newton&Compton per la copia inviatami, in cambio di una recensione onesta.

Oltre le regole
di Jay Crownover


Titolo originale: Rule
Serie: Marked Men #1
Prezzo: 9,90 euro
Pagine: 345
Genere: new adult, romance
Editore: Newton&Compton (collana Anagramma)
Data di pubblicazione: 5 Febbraio 2015

Shaw Landon è la tipica brava ragazza di buona famiglia. Sa cosa i suoi genitori si augurano per lei: voti eccellenti, un lavoro come medico, un ragazzo benestante e rispettoso che la conduca all’altare. Eppure, da sempre, Shaw è attratta da tutt’altro. Soprattutto da ciò che è l’esatto contrario di quello che dovrebbe desiderare… Rule Archer è bellissimo, fa il tatuatore, è sfacciato e arrogante, una luce negli occhi che non sembra promettere niente di buono, ma ha un sorriso capace di sciogliere un iceberg. E soprattutto è abituato a prendersi ciò che vuole. Ogni sera si porta a letto una ragazza diversa, salvo poi non ricordarne neppure il nome il mattino successivo. Rule sa bene che la bella Shaw è rigorosamente off limits, ma sembra diversa da tutte le altre ed è così difficile rinunciare anche solo ad assaggiare quell’invitante frutto proibito…

<<Ecco il mio cuore, Shaw. E' nelle tue mani e ti prometto che sei la prima e l'ultima persona a toccarlo. Devi starci attenta perché è molto più fragile di quanto pensassi e se proverai a ridarmelo non lo accetterò. Non conosco abbastanza l'amore per essere certo che sia quello che c'è tra noi, ma so che per me d'ora in poi ci sarai tu e solo tu.>>



Davvero inaspettato il mio giudizio su "Oltre le regole", primo libro di una serie new adult arrivata da poco in Italia grazie alla Newton&Compton, che si è dimostrato migliore di quanto immaginassi e che mi ha tenuto piacevole compagnia, con la sua storia intensa e appassionante, capace di prendermi dall'inizio alla fine. Sinceramente non lo credevo possibile, visto che ultimamente i new adult mi sembrano tutti uguali e non sempre i personaggi sono caratterizzati così bene da lasciare il segno. Oltre le regole, invece, è riuscito nell'intento di distinguersi ai miei occhi, grazie ad una storia d'amore bellissima, quella di due ragazzi molto diversi tra loro, ma uniti da sempre da un unico destino. Shaw Landon è una ragazza bella e intelligente, che viene da una famiglia ricca e perbene di Brookside. Ma il rapporto con la sua famiglia non è mai stato rose e fiori. I suoi genitori le impongono di essere in un certo modo, di rispettare le loro regole e l'etichetta, e a lei quella vita e quel modo di essere sta stretto. Li ha sempre accontentati, ma soffrendo tantissimo dentro si sé. Vorrebbe poter essere libera di fare le proprie scelte e che queste venissero accettate dai suoi genitori. Ma loro riescono a imporle persino con chi stare, come ad esempio il ricco figlio di un giudice importante, il ragazzo perfetto per una come lei. Shaw, invece, è dall'età di quattordici anni che è innamorata di Rule, il gemello del suo migliore amico Remy, morto in un incidente stradale. Per Shaw, Rule è il massimo, nonostante appartenga a un mondo completamente lontano dal suo. Anche lui è di Brookside, ma non vive con la sua famiglia, da quando l'ha lasciata per farsi la sua vita, per cercare la sua strada. Lui ha delle meravigliose doti artistiche che sfrutta facendo il lavoro di tatuatore. Il suo corpo è un tempio di colori e disegni e vissuto. Tatuaggi e piercing definiscono la personalità di Rule, così come i suoi capelli estrosi e il suo fascino innegabile. Rule è un ragazzo con un carattere difficile, lunatico e complicato. La morte del fratello l'ha gettato in un abisso dal quale non riesce a uscire, un luogo oscuro e tenebroso fatto di rimorsi e dolore. Con alcool e sregolatezze cerca di non pensare, di allontanare da sé la paura che quella morte gli ha piantato addosso. E così Rule vive di regole tutte sue, regole che non infrange mai, perché allontanarsene vorrebbe dire per lui incasinarsi ancora di più. Rule non ha mai avuto una storia fissa, anzi è abituato a portarsi a letto una donna dopo l'altra e puntualmente sbatterle fuori di casa l'indomani mattina. Non ha mai conosciuto l'amore, è sempre stato convinto di non meritarlo, concedendosi fugaci attimi di piacere, consolazioni in cui ha sempre trovato un rifugio sicuro, una via di fuga dal dolore opprimente che si porta dentro. Shaw ha sopportato per anni, in silenzio, questa parte della vita di Rule, senza mai criticarlo. Conosce bene il suo dolore, perché è lo stesso che prova anche lei e sa come si sente a non essere apprezzato dalla sua famiglia, che non riesce ad accettare la sua stravaganza e il suo modo di essere, ma vuole trasformarlo nel figlio perfetto che era Remy. Lei è l'unica a conoscerlo veramente e a capirlo.
Tanto Shaw è assennata, buona e perfetta, tanto Rule è sconsiderato, tormentato e intrattabile. Due esatti opposti, due ragazzi così diversi tra loro che non si riesce nemmeno a pensare che possano stare insieme, eppure la Crownover intreccia una storia importante con le loro vite, che sono sempre state legate, ma nel modo sbagliato. Tutti hanno sempre creduto che Shaw fosse la ragazza di Remy, anche Rule, ma loro erano soltanto grandi amici. Shaw stravedeva per Rule, quel ragazzo così diverso, così forte, così bello, che nessun altro riusciva ad eguagliare nel suo cuore, nemmeno il perfetto Gabe che sua madre vorrebbe farle sposare. Ma Rule è sempre stato abituato a vederla come una ragazza irraggiungibile, fuori dalla sua portata. Semplicemente una di famiglia, una ragazzina forse un po' troppo viziata che mal sopportava i suoi genitori e che cercava rifugio e consolazione in casa sua e tra le braccia del fratello Remy. Poi, un giorno, le sue certezze iniziano a crollare, quando lei prepotentemente irrompe nel suo mondo, portando un po' di luce a illuminare tutti i suoi lati oscuri. Sarà quando Rule riuscirà a vederla sotto un altro aspetto che si renderà conto di quanto Shaw non sia ciò che ha sempre pensato e qualcosa inizierà a smuoversi in lui, un'attrazione irresistibile per quella ragazza che uno come lui poteva solo sognare di avere. La sera del suo compleanno, Shaw si ubriaca e seduce Rule, che non riesce più a resisterle. Quello sarà solo l'inizio della loro meravigliosa e tormentata storia, una storia che vi farà palpitare, che vi regalerà momenti di passione e altri di infinita tenerezza.
E' un esordio davvero grandioso, a mio parere, questo della Crownover, che non scrive del solito bad boy nel solito modo, ma che riesce a dare al suo protagonista uno spessore notevole e un'impronta che difficilmente riesco ad individuare in alcuni new adult. Rule ha un'anima profonda e quella parte cupa che gli appartiene sin dall'inizio riuscirà a mutare e a divenire più luminosa e ottimistica. Un percorso che il lettore segue con trepidazione. Il merito è sicuramente di Shaw, la ragazza meravigliosa per cui perde la testa e che gli dimostra quanto in lui ci sia di bello da amare. Non solo il suo aspetto, ma anche la sua forza, la sua indipendenza, la sua creatività, la sua bontà d'animo. Rule si porta addosso una corazza che è ora di lasciare andare. E' ora di rimettere a posto tutti i pezzi della sua vita, di darle maggior senso, di lasciarsi amare da chi desidera farlo. Shaw l'ha sempre protetto e difeso, gli è sempre rimasta accanto, e sarebbe pronta a sfidare tutto e tutti per lui. E' il momento che Rule apra gli occhi e si renda conto di come vuole che vada davvero la sua vita, se continuare a vivere secondo le sue regole, o superarle. Andare oltre. Cogliere ciò che gli viene offerto. La possibilità di una vita di migliore, l'occasione di essere amato come non è mai stato amato. Deve solo crederci davvero. Credere in lei e in se stesso.
Questo romanzo mi ha colpito per diversi motivi. Intanto, devo dire che la Crownover scrive molto bene e non sempre, leggendo questo genere, riesco ad essere soddisfatta dello stile delle autrici. Spesso cadono nel ridicolo, molte sono frettolose, altre scendono in dettagli che agli occhi del lettore possono anche risultare pesanti. La Crownover, invece, ha un ottimo equilibrio. La narrazione avviene in prima persona tramite i punti di vista di Shaw e Rule e si riescono a distinguere con facilità le loro voci, a provare ogni loro emozione. La parte iniziale del romanzo, quella in cui ci vengono presentati i protagonisti, è interessante e riesce nell'intento di invogliare il lettore a proseguire la lettura. Le parti descrittive procedono con un buon ritmo e non annoiano mai, i dialoghi sono sempre appassionanti e sentiti, le scene sensuali mai volgari. L'intreccio non è né stupido né scontato ed è un susseguirsi di momenti memorabili che costituiranno, pezzo dopo pezzo, la storia di Shaw e Rule. E' impossibile non amare due personaggi come loro. Sono pieni di vita, di passione, di entusiasmo. Sono due anime gemelle, accese dagli stessi desideri. Condividono un tormento grande, ma insieme possono riuscire a scacciarlo e a gettare le basi per qualcosa di nuovo e importante. Shaw non vuole rinunciare al sogno che ha inseguito per gran parte della sua vita, ovvero amare Rule ed essere ricambiata, ma dovrà combattere contro tutti i demoni di lui e persino contro i suoi, prima che tutto si realizzi. E Rule - tenero, stupendo Rule! - non ha mai pensato di poter essere, un giorno, il centro del mondo di qualcuno e la cosa lo spiazza, lo esalta e lo confonde allo stesso tempo, portandolo a fare, spesso, scelte avventate.
  Questi due personaggi, così ricchi di sfumature, sono un altro dei motivi per cui ho trovato stupendo il romanzo. Per non parlare di quelli secondari, che non sono solo delle comparse, ma hanno un ruolo fondamentale nel romanzo e nella vita dei protagonisti e l'autrice concede loro abbastanza spazio per farsi conoscere e amare dal lettore. Come non citare Rome, il fratellone di Rule, il soldato dal cuore tenero, sempre pronto a dare una mano, a mettere una buona parola, a proteggere. E poi Ayden, la migliore amica di Shaw, una ragazza simpatica e carina, con l'anima country ma il cuore che batte a ritmo metal (riferimento alla sua infatuazione per il cantante Jet, amico di Rule). Due personaggi che ritroveremo nei prossimi libri di questa serie, insieme a Nash, Rowdy e Cora. Un mondo, quello raccontato dalla Crownover, che è anche il suo mondo, ricco, variopinto, imprevedibile, intrigante. Lei dice di aver scritto di qualcosa che conosce e, essendo un'amante dei tatuaggi, non può fare a meno di inserire almeno un ragazzo con tanti bei tatuaggi nei suoi romanzi. Ma quello che si apprezza di più è che i suoi personaggi, sebbene rispecchino un esempio tipico che ritroviamo in molti new adult (ragazzo tatuato e tormentato e ragazza brava e perbene) non sono per nulla scontati, anzi più che credibili. Anche i loro dialoghi e le scene più romantiche le ho trovate assolutamente favolose. Il ragazzo che non conosce l'amore e la ragazza che per lui ne prova anche troppo, cresciuti insieme, ma mai come amici, finché tutto si ribalta e scoprono che insieme, sebbene diversi, hanno più di un senso. Hanno la forza di superare i limiti che gli sono sempre stati imposti, hanno il coraggio di affrontare i segreti più nascosti, hanno la possibilità di vivere e conoscere l'amore ed essere felici. 
Oltre le regole è un romanzo che parla di redenzione, d'amore e amicizia, un romanzo in cui si pone l'accento sulle scelte difficili, ma anche sul rifiuto dell'omologazione. I protagonisti, nonostante i mondi in cui vivono, si impongono di non essere dei cliché. E così Rule sorprende per i suoi discorsi seri e la sua sensibilità e Shaw per la sua voglia di libertà e trasgressione. 
Un plauso sincero ad un'autrice che mi ha davvero convinta e che spero di rileggere presto. I libri della serie sono sei e sarebbe bello poterli leggere tutti, conoscere tutti i book boys della Crownover, ragazzi dallo stile trasgressivo, ma con un mondo infinito dentro.


Voto: 4,5 tazzine! Un new adult scritto bene e con dei bellissimi protagonisti!


6 commenti:

  1. Cavoli, che voglia di leggere questo libro! Sto aspettando di finire gli esami, così lo inizierò il 23 -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvy io non ho resistito e poi, una volta iniziato, non riuscivo a smettere! Meglio aspettare la fine degli esami, decisamente! :P Però leggilo, è stupendo! <3

      Elimina
  2. Ciao, sono Firefly!
    Ho aperto da poco un mio blog insieme ad una mia amica, ti lascio qui il link se ti va di passare: http://booksareinfinity.blogspot.it/
    Comunque il tuo blog mi piace veramente tantissimo e dopo questo tuo ultimo post non vedo l'ora di poter leggere Oltre le regole. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Piacere e benvenuta! ;)
      Passo volentieri dal tuo blog... Grazie comunque per i complimenti al mio ;)
      A presto!

      Elimina
  3. condivido in pieno, mi ha travolta!

    RispondiElimina
  4. wow mi hai incuriosita non vedo l'ora di leggerlo

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)