Recensioni

domenica 26 febbraio 2012

Prossime uscite - Orgoglio e pregiudizio e zombie. Finché morte non vi unisca.

Parliamo adesso di un'altra uscita imminente, sempre aprile 2012. Avevo letto con entusiasmo il primo romanzo, che al suo debutto fece anche molto scalpore, scalando presto la classifica dei libri più venduti e proclamandosi fenomeno editoriale dell'anno. Sto parlando di Orgoglio e pregiudizio e Zombie, edito da Nord nel 2009. Una rilettura del classico inglese più amato dalle donne, ovvero Orgoglio e Pregiudizio. Tutta horror e divertimento la nuova chiave narrativa del romanzo di Seth Grahame-Smith, che condisce la trama già conosciuta con elementi del tutto inaspettati. Zombie, per l'appunto. E rende la protagonista Elizabeth Bennet una delle cacciatrici più esperte e spietate al mondo. Finché non giunge il misterioso Mr. Darcy a darle non pochi pensieri...
Il romanzo sarà anche un film, con protagonista niente di meno che Natalie Portman!


Vedrà luce anche in Italia adesso il suo attesissimo (almeno per quanto mi riguarda) seguito. Orgoglio e Pregiudizio e Zombie. Finchè morte non vi unisca, edito sempre da Nord, di Steve Hockensmith, il quale è anche autore di un prequel che, però, al momento non verrà pubblicato e che narrava le vicende dell'infanzia di Elizabeth, diventata una temibile cacciatrice di morti viventi. Spero proprio un giorno si decidano a pubblicarlo perché sono curiosissima di leggere anche questo.
Ma veniamo alla trama del sequel. Prima, però, la cover (la seconda), mentre la prima, come immaginerete, è quella del prequel della serie.




Elizabeth Bennett e il suo Mr Darcy sono finalmente marito e moglie ma, persino in luna di miele, continuano a combattere l’orrendo morbo che ha invaso l’Inghilterra e a uccidere tutti gli zombie che incontrano sul loro cammino. E anche quando una di quelle creature infernali morde Darcy, condannandolo così a diventare a sua volta uno zombie, Elizabeth non si arrende e parte per Londra alla ricerca di un antidoto. Perché possano tornare a vivere felici, anche nella morte.

Vi intriga? Io non sto più nella pelle!

2 commenti:

  1. Mi sa che darò un'occhiata a queste rivisitazioni austeniane, sono curiosa ;)
    (Onorata di essere la prima follower di questo carinissimo blog! Ciao ^_^)

    RispondiElimina
  2. Ciao Alice! Grazie mille, sei molto gentile... Benvenuta nel mio Blog, spero possa trovarti bene :)
    Kiss

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)