Recensioni

sabato 5 ottobre 2013

Anteprima: "L'oceano in fondo al sentiero" di Neil Gaiman

Eccomi qui con una novità che non potevo non presentarvi sul blog!
Ringrazio Foschia da cui ho scoperto con gioia la notizia. Quando si tratta di Neil Gaiman il mio cuore perde sempre un battito, ma dopo aver letto la sua segnalazione, ne ho persi anche di più...
Arriva in Italia un romanzo bellissimo, scritto dal maestro indiscusso del fantasy nonché mio autore preferito! Ci speravo davvero, dopo aver stalkerato a lungo "The Ocean at the End of  the Lane", il romanzo in edizione originale, uscito il 18 giugno scorso. Non pensavo che sarebbe arrivato tanto presto in Italia, ma ne sono più che contenta e sicuramente QUESTO ROMANZO SARA' MIO.
Neil Gaiman è sempre una garanzia per me e potrei vivere per sempre leggendo solo suoi romanzi! Se vi sembro esagerata concedetevi la lettura di un suo fantasy e poi mi saprete dire... :P

L'oceano in fondo al sentiero
di Neil Gaiman

Ci sono libri che leggi. Poi ci sono libri che ti piacciono.
Ma raramente capita di imbattersi in un libro come questo che ti inghiottisce anima e corpo fin dalla prima pagina.

Titolo originale: The Ocean at the End of the Lane
Prezzo: 17,50 euro
Pagine: 192
Editore: Mondadori (collana Strade Blu Narrativa)
Genere: Fantasy
Data di pubblicazione: 8 Ottobre 2013


Sussex, Inghilterra. Un uomo di mezza età ritorna alla casa della sua infanzia per un funerale. Sebbene la casa non ci sia più da un pezzo, l'uomo è irresistibilmente attratto dalla fattoria in fondo al sentiero, dove a sette anni aveva conosciuto una ragazza fuori dal comune - Lettie Hempstock -, sua madre e sua nonna. Erano decenni che non pensava più a Lettie. Eppure non appena si siede vicino allo stagno (quello stagno che lei sosteneva essere un oceano) accanto alla vecchia fattoria in rovina, ecco che il passato ritorna con i suoi ricordi, troppo strani, spaventosi e pericolosi per essere ricordi di episodi davvero successi a qualcuno, tanto meno a un ragazzino. Quarant'anni prima un uomo, un inquilino della casa di famiglia, aveva rubato la loro auto, dentro la quale si era suicidato proprio in fondo al sentiero. Quella tragica morte aveva evocato antiche forze che andavano lasciate in pace. Si erano scatenate oscure creature che venivano da chissà dove e il narratore era dovuto ricorrere a tutte le sue risorse per sopravvivere. L'orrore più terribile e minaccioso aveva creato devastazioni indicibili. E lui, ai tempi solo un ragazzino, disponeva come unica difesa di tre donne che vivevano in una fattoria in fondo al sentiero... La più giovane di loro affermava che lo stagno è un oceano. La più anziana si ricordava del Big Bang.

Questo attesissimo romanzo di Gaiman è una storia poetica, commovente, terrificante ed elegiaca che ci parla dei ricordi e della magia che si nasconde negli angoli meno frequentati della realtà.

L'autore

Neil Gaiman (Inghilterra, 1960), vive negli Stati Uniti. Giornalista, sceneggiatore televisivo e scrittore per adulti e ragazzi, è il creatore di una serie a fumetti di culto, "Sandman", con la quale ha vinto i riconoscimenti più importanti del settore.
Con Mondadori ha pubblicato Coraline, American Gods, Stardust, I ragazzi di Anansi, Il cimitero senza lapidi e altre storie nere, Buona Apocalisse a tutti! e i racconti illustrati I lupi nei muri, Il giorno che scambiai mio padre con due pesci rossi, La comica tragedia o la tragica commedia di Mr Punch e Mirrormask.
Da Il figlio del cimitero da cui è stato tratto il film diretto da Neil Jordan, regista di La moglie del soldato e Intervista col vampiro.


Ammettetelo, adesso, questa uscita vi stuzzica parecchio, eh?
Beh, io non vedo l'ora che passino questi tre giorni per potermi precipitare in libreria a fare uno degli acquisti più interessanti dell'anno!
E voi, aspettate trepidanti insieme a me? :P

cover originale 

A presto!
xoxo




5 commenti:

  1. Ho aperto il post con gli occhi stellanti, ma poi...nooo, che caspita di cover hanno scelto?! Cos'è? O_O Io avevo intenzione di leggerlo ma mi sa che lo acquisterò su Amazon in lingua, proprio per via della copertina (quella originale è stupenda). In ogni caso, tanto love per quel geniaccio di Neil <3 :D
    Buon sabato cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima! Buon sabato anche a te! ;) Eh sì, la cover è quella che è... e vogliamo parlare del prezzo per un romanzo di 192 pagine? (stendiamo un velo pietoso, che è meglio)... Ma Gaiman è Gaiman e tanto tanto love forever! <3 <3 <3 A presto!

      Elimina
  2. Nemmeno a me la copertina italiana piace ò_ò nonostante ciò, non vedo l'ora di averlo tra le mie zampe ♥
    Buon sabato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, in effetti, quella originale é decisamente più bella e poetica,mentre questa sembra richiamare più un pubblico di ragazzi... Però anche le mie zampine sono impazienti!:P

      Elimina
  3. mi vergogno a dirlo ma io non ho mai letto nulla di questo autore, nonostante i suoi libri sono nella mia lista da parecchio!!
    *corro a nascondermi*

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)