Recensioni

venerdì 27 dicembre 2013

Recensione a cura di Alex: "Losing it. Credevo che il cielo fosse azzurro" di Cora Carmack


Rieccomi, stavolta per presentarvi una nuova recensione curata dalla mia carissima socia Alex. Anche lei, come me, ama le storie d'amore e con l'ascesa del genere new adult non ce ne lasciamo sfuggire nessuno. Alex ha letto "Losing it. Credevo che il cielo fosse azzurro" di Cora Carmack. Ecco a voi la sua personale opinione...


Losing it. Credevo che il cielo fosse azzurro
di Cora Carmack


Titolo originale: Losing it
Serie: Losing it #1
Prezzo: 13,90 euro
Pagine: 269
Genere: new adult
Editore: Edizioni Anordest (collana Linea controcorrente)

Bliss Edwards ha ventidue anni e le manca solo un semestre per finire il college. È intelligente e carina, ma tremendamente timida e insicura. Questa sua insicurezza la rende goffa e in particolare con i ragazzi non sa davvero come comportarsi. In più c'è un problema: è l'unica tra le sue amiche ad essere ancora vergine. Anzi, per lei non è esattamente un problema, però quando lo confessa a Kelsey, la sua migliore amica, questa non le lascia scelta: la situazione dev'essere risolta a tutti i costi. E il modo più veloce e semplice per perdere la verginità è l'avventura di una notte. Ma il suo piano si rivela tutt'altro che semplice. Quella sera Bliss incontra Garrick, un ragazzo stupendo con cui scatta subito una forte attrazione, ma arrivata al dunque, Bliss scappa via con una scusa a dir poco strampalata. Come se la cosa non fosse stata già abbastanza imbarazzante, il giorno dopo, a lezione, scopre che in realtà Garrick è Mr. Taylor, il suo nuovo professore di teatro...

Buongiorno amici, complici le vacanze natalizie e un'ottima notizia, che mi ha reso immensamente felice, ho potuto dedicarmi completamente alle mie amate letture.
Avevo sentito parlare molto bene di questa trilogia, sopratutto su Goodreads. Cosi, come succede sempre quando sono interessata ad un libro, ho seguito passo passo l'arrivo di quest'ultimo in Italia.
Ho conosciuto l'autrice di "Losing it credevo che il cielo fosse azzurro" proprio su Goodreads, dato che questo network per lettori si è rivelato una fonte continua di ispirazione! Infatti, Cora Cormack è indubbiamente molto apprezzata dagli amanti del genere, che il Italia sta avendo il suo momento di gloria. Ed io, romantica fino al midollo, mi sono lasciata conquistare dalla sua dolcissima storia!
Losing it è il primo volume di una fortuna trilogia new adult, composta da volumi auto conclusivi. Anche se le situazioni ed i temi trattati, non raccontano niente di nuovo o già letto, sono riuscita ugualmente ad affezionarmi alla storia ed ai suoi protagonisti... Potrei, senza dubbio, definirla una lettura d'evasione: un piacevole modo di trascorrere un pomeriggio, in compagnia di una storia dolce, romantica ed a tratti esilarante, che si lascia leggere con estrema velocità! (Letta in un giorno)
Sin dalle prime battute ho adorato Bliss, questa ragazza è la paladina delle imbranate! La sua dolcezza é direttamente proporzionale alle figuracce delle quali si rende protagonista. Comica, dolce e insicura... pur essendo una talentuosa attrice di teatro. Il vero problema di Bliss é la sua" verginità", che all'età di 22 anni sta diventando un vero e proprio cruccio. Proprio quando decide che le sue inibizioni non saranno più un ostacolo, quando é brilla e decisa a sbarazzarsi del suo "problema", incontra Garrick!
Ecco Garrick... vorrei spendere due parole per lui. 
Carta d'identità: inglese, giovane professore di teatro, alto biondo e occhi azzurri... aria da "ti polverizzo le ovaie con un solo sguardo", equipaggiato da un sorriso abbagliante e corredato da moto da bad boy, impreziosito da un vocabolario che farebbe invidia a mister Darcy. *ero già svenuta ad inglese, io*.
Ora Ditemi voi, se la povera Bliss non abbia fatto un terno secco!
Non solo fa una figuraccia tale da volersi nascondere sotto terra, ma continua a collezionarne diverse, per non dover rivelare la sua imbarazzante verità! (La storia del gatto Amleto mi ha fatto ridere moltissimo...)
Uno stile brioso e accattivante, situazioni comiche accompagnate da momenti di tenerezza infinita, ed un ritmo dinamico, hanno reso questa lettura intrigante e scorrevole.
Mi sarei aspettata che la storia prendesse una piega diversa, credevo che il dramma fosse dietro l'angolo; invece Bliss, da sola, è riuscita a creare, a se stessa e alle persone che le ruotano intorno, problemi e situazioni imbarazzanti in quantità sufficiente!
Una lettura leggera e divertente, di quelle che ti fanno credere che l'amore esiste per ognuno di noi, nonostante i nostri difetti e le nostre manie, insomma la certezza che esso vinca su ogni cosa!
Losing it è il regalo di una cara amica, Bianca Marconero (autrice di Albion), un bellissimo regalo natalizio!
Un incantevole storia che scalda il cuore, assolutamente da leggere.






6 commenti:

  1. se è possibile mi hai fatto venire ancora più voglia di leggerlo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lara, come fangirlo io... Nessuno mai ^.^

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. E lo sapevo donne, siete la mia rovina, messo in WL :O Splendida recensione comunque, brava Alex

    RispondiElimina
  3. Pat vorrà dire che andremo tutte quante a vivere sotto un ponte ^.^
    Piene di bei libri da leggere!
    :*

    RispondiElimina
  4. ma quanto ci speravo! l'unico problema è che adesso lo desidero :/

    RispondiElimina

Commentare non costa nulla!:) Lascia pure il tuo commento, sarò felice di risponderti;)